Parla con me…ma con un po’ più di rispetto

by

Ieri sera guardando su Rai 3 la puntata di ” Parla con me ” ho avuto come un’illuminazione e credo di aver capito il perchè del crollo della sinistra e della sua ideologia nelle preferenze della maggior parte dei cittadini italiani. E questo è accaduto proprio mentre assistevo all’intervista- incontro di Serena Dandini con Enrico Vaime.

Già la trasmissione si era aperta con un tizio che suona ai campanelli delle case e prende per i fondelli il Papa chiedendo dal citofono le scuse in latino per essere state criticate le affermazioni del Pontefice riguardo all’uso del preservativo… Il tutto era poi continuato con il riproporre di uno sketch dove Benedetto XVI gioca ai videogame facendo a pugni con una specie di Bin Laden, passando poi a due Padre Pio, uno sponsorizzato da Mediaset e l’altro dalla Rai, che si contendono  il primato di audiens delle fiction loro dedicate…per terminare poi nell’ignobile parodia di un Gesù Cristo, versione musical, che seminudo passeggia cantando per le strade di una città per poi finire investito da un autobus mentre attraversa la strada… ed il pubblico ride con Enrico Vaime che afferma ” …almeno è andato in Paradiso ” e la Dandini che lo assolve con “… questo sì che è sdrammatizzare!

Questo sì che è mancare di rispetto!… soprattutto nei confronti di coloro che credono nei valori della fede cristiana. Ed io affermo ciò con la stessa indignazione con cui riprenderei chi prendesse  in giro pesantemente Berlinguer o Togliatti. Il che, fortunatamente non mi è parso mai di vedere…criticare o non essere concordi con le  ideologie altrui sì, ma tanta bassezza di scarso buon gusto, mai.

La sinistra si sta dissolvendo per mancanza di ricambio di leader politici e culturali che siano in grado di sostenerla nei cambiamenti  e nel progredire dei tempi. Probabilmente non paga più la politica dell’intellettuale che guarda gli altri dall’alto al basso e li denigra per differenza di ideologia…e poi,… chi è in grado ormai di spiegare le differenze tra sinistra e destra?…Ma esistono ancora delle differenze così marcate che permettano di stabilire delle diversità evidenti?… E se forse il mondo nella sua continua evoluzione, come è avvenuto per ogni essere vivente a qualsiasi specie appartenga, ha preso di ogni elemento il meglio per cercare di raggiungere l’optimum verso la perfezione?… In Famiglie d’Italia la famiglia viene rappresentata nell’ eterogeneità dei suoi componenti, i quali tutti devono portare e pretendere rispetto. Questo facilita il raggiungimento di punti d’incontro che favoriscono la convivenza. Il continuare a dividere, oltre ad essere obsoleto, non aiuta nessuno, specialmente in tempi difficili come questi, ed è proprio nei casi di pericolo che lo spirito di sopravvivenza prevale su tutto. Si cerca di frenare ogni dissapore, prendere il meglio dell’uno e dell’altro per sommarli e riproporli efficienti e produttivi.

 Le divisioni fra Guelfi e Ghibellini fanno parte di tempi passati o di popoli non ancora eruditi… chi non lo capisce rimane indietro e…si auto elimina. La presenza di un’opposizione in ogni democrazia moderna è  più che mai necessaria se funziona  come organo vigilante e correttivo di qualsiasi abuso o errore di percorso. Ma l’insistere dell’uso della tattica del diniego assoluto nei confronti di  qualsiasi pensiero o iniziativa della controparte, il continuare a credere e professare che l’unica verità giusta sia quella delle proprie convinzioni, poco giova alla causa personale e comune.

Per cui, cara Dandini, se ti interessa e vuoi provare a parlare anche con me e con quelli come me, ti offro un consiglio ed un appello accorato:  consultati con i tuoi autori e con i tuoi ospiti per decidere se forse non sia il caso di aprire ad una platea più vasta, magari meno colta, meno raffinata…ma anche meno stantia.

Umberto Napolitano

Tag: , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: