I blog della Famiglia Leoni

by

    https://i2.wp.com/img390.imageshack.us/img390/8392/giustamn8.jpg         

CLICCA LE IMMAGINI CORRISPONDENTI

LA FAMIGLIA LEONI CERCA CASA IN AFFITTO

LA FAMIGLIA LEONI CERCA CASA IN AFFITTO CERCHIAMO CASA IN AFFITTO PRATO O ZONE LIMITROFE almeno 4 camere villettina o terratetto su 900/1200 euro di affitto anche con Fidejussione bancaria dell affitto dovuto CI POTETE CONTATTARE lafamiglialeoni@libero.it
———Se volete dare un aiuto alla Famiglia Leoni, cliccate sulle pubblicità dei loro blog e visitate i loro sponsor…se lo meritano.—————-                                          ——————————————-
 
Ogni tanto, è più forte di me…ma devo!… Devo pubblicare qualcosa che riguardi la mia famiglia preferita: La Famiglia Leoni.

 E a chi mi domanda perché, mi viene facile la risposta… Con dieci figli a carico sarebbe logico immaginare un padre ed una madre e dieci pargoli con espressione disperata, in cerca d’aiuto… di una colletta…per le medicine, per i vestiti, per mangiare…etc… e invece no!

Cliccateci sopra ( dove leggete LEONY FAMILY ), guardate le espressioni dei componenti e capirete tante cose.
I momenti sono brutti, anzi…orrendi, ma lo sono per tutti. Ieri mattina ho seguito un’intera puntata di Forum, che la sua condutrice Rita Dalla Chiesa  ha deciso di dedicare alla povertà, a chi non ce la fa ad arrivare alla fine del mese…il tutto nato da una causa che vedeva la proprietaria di un appartamento del valore di 400.000 euro, messa in mora da un condominio, che, dopo due anni di spese arretrate non pagate, aveva deciso di staccare forniture di gas, riscaldamento, acqua al minimo, etc. La donna si era ammalata e non trovava più lavoro per pagare gli arretrati, ma non voleva in nessun caso vendere l’appartamento… naturalmente ha perso la causa è il giudice ha dato ragione al condominio, ma ha trovato solidarietà di persone che le hanno offerto un lavoro. Parlo di una donna ancora giovane..
Bene, io non intendo giudicare, ma date in mano la proprietà di un appartamento del valore di 400.000 euro alla famiglia Leoni e questi vi fanno vedere cosa sono capaci di fare!
Vi ho pubblicato parte dei blog del loro sito, per farvi capire quanto sia in grado di ” fare “ chi intende non accettare passivamente le disparità della vita, ma si adopera con tutte le forze per crearsi delle alternative, ricette, consigli, servizi, mercatini…buonumore. Alternative che permettano di sbarcare il lunario con dignità e serenità.
Il governo ha il dovere di ascoltare tutte le voci e di impegnarsi al massimo per sostenere i propri cittadini, ma questi devono, a loro volta, dare il massimo per facilitarne gli interventi ,  per aiutare se stessi ed essere di esempio agli altri. Solo così si esce tutti insieme dalla crisi.
Caro Luca ( mi sto rivolgendo al papà di tanto ben di Dio ), forse un giorno avrai ragione a chiedermi i diritti di sfruttamento dei tuoi esempi…ma per parlare ai miei e alle famiglie dei miei ho bisogno di esempi, perché il piangersi addosso aiuta solo chi su questo… ci fa politica  o ci campa da una vita.
!!! P.S. !!! Se volete dare un aiuto alla Famiglia Leoni, cliccate sulle pubblicità dei loro blog e visitate i loro sponsor…se lo meritano.
Umberto Napolitano

Tag: , , , , , , , ,

3 Risposte to “I blog della Famiglia Leoni”

  1. serena Says:

    voleo sapere come mai non riesco a vedere le vostre ricette del blog.. ne sarei molto interessata..

  2. antonio Says:

    sono un vostro ammiratore vi ho visto in tv.volevo un spiegazione, da luca in quanto la riduzione, sul l’imu su 4 figli di cui 2 sono di 20 anni e altri 2 26 e 27 se mi potrebbe dare un suggerimento al riguardo.grazie antonio

  3. famiglieditalia Says:

    Caro Antonio, questo è quanto ho trovato di sintetico ed abbastanza comprensibile da una ricerca sul web:

    FISCO: IMU DETRAZIONI PER CHI HA PIU’ FIGLI

    Un sospiro di sollievo per i proprietari della sola casa in cui vivono. Il governo ha ritoccato le detrazioni per l’IMU, per un’imposta più equa.

    Dall’IMU sulla prima casa è possibile detrarre da 200 euro fino ad un massimo di 400 considerate anche ulteriori detrazioni per i figli minori di 26 anni (50 euro) residenti nell’immobili adibito a prima casa.

    “La nuova Imu sulla prima casa è una misura più equa rispetto alla vecchia Ici”, ha riferito il premier, dopo le correzioni apportate.

    Repubblica.it ha provato a calcolare la nuova imposta, stimando il costo dell’Imu per un abitazione media di categoria A/2 in varie città. Il valore catastale sarà rivalutato del 60 per cento, con aliquota del 4 per mille. La detrazione avrà una franchigia di 200 euro, che si abbasserà a 170 euro a partire dal 2014.

    A Torino Il nuovo valore catastale sarà così di 218.243 euro e l’Imu da pagare per una famiglia senza figli a carico sarà di 673 euro, che scende a 473 euro per famiglie con4 figli. A Genova la rendita catastale sale a 220.300 euro per un Imu che va dai 681 euro senza figli fino a 481 euro. A Firenze la rendita catastale sarà di 151.710 euro el’Imu sarà di 407 euro senza figli, fino a 207 euro per 4 figli a carico. A Napoli il nuovo valore catastale sarà di 156.838 euro e l’Imu da 427 a 227 euro.

    A Milano per 251.492 euro di rendita catastale, l’Imu da pagare andrà da un massimo di 805 euro a 605 euro. A Roma il valore catastale raggiunge i 269.854 euro. Le famiglie senza figli dovranno pagare 879 euro, che scendono a 679 euro per una famiglia con 4 figli a carico. A Bologna per una rendita catastale rivalutata a 199.217 euro si pagherà un’Imu da minimo di 597 euro fino ad un massimo di 397 euro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: