Lido degli Aranci, villaggio turistico vittima della burocrazia

by

Aiutiamo a ricostruire il Lido degli Aranci. Cari amici, io sono legatissimo al mitico villaggio turistico Lido degli Aranci di Vibo Valentia Marina: vi ho vissuto le estati più belle della mia gioventù, quand’ero un cantante famoso e, soggiornandovi ogni estate , da lì mi spostavo al pomeriggio per andare a fare le serate ( gli spettacoli ), per rientrarvi, però, puntualmente ogni notte.E quando non lavoravo, vivevo la mia vita come un normale turista facendo amicizia con gli altri villeggianti, partecipando ai giochi organizzati dallo staff degli animatori, sempre pimpanti e all’avanguardia e vedendo, di anno in anno, crescere i miei fan preferiti, come Giovannino, Peppino e Vincenzo. Insomma, un divertimento assicurato in una meravigliosa cornice marina, come  la Calabria e Vibo Valentia, in particolare, sono in grado di offrire sempre. E non ero il solo artista a soggiornarvi, ne sono passati molti, ma, in particolare, mi ricordo un’estate vissuta insieme alla coppia Dori Ghezzi-Fabrizio De André, le mangiate esagerate ( la cucina ottima ed abbondante era il nemico principale di coloro che temevano di ingrassare ), le partite a carte e le cantate notturne in spiaggia, accovacciati in circolo attorno ai falò.

Purtroppo, tempo fa, questo meraviglioso giocattolo è stato violato e disastrato dalla famigerata inondazione del 3 luglio 2006. Molti vibonesi e aziende locali hanno subito notevoli danni, ma il Lido degli Aranci è stato completamente inondato e distrutto, cancellando in un attimo  anni di splendore, di sacrifici e di migliorie aggiunte costantemente, stagione dopo stagione. Molti lavoratori hanno perso il loro posto che amavano oltre la sicurezza che rappresentava per il  futuro. Lo Stato è intervenuto celermente mettendo a disposizione fondi adeguati, ma la burocrazia ha fatto sì che la maggior parte di essi siano ancora fermi, bloccati. La Direzione si è data da fare,  per non disperdere definitivamente tanti anni di avviamento, dando vita ad un Hotel che ne porta il nome, sorto nei pressi, e che servirà, lavorando, a permettere la ricostruzione del villaggio…perduto. Io non faccio e non vendo pubblicità sul mio blog, ma per Saverio Mancini e la sua famiglia, proprietari e imprenditori, per me è un onore ed un piacere contribuire a promozionare le loro attività (  Hotel 501 e, appunto, Hotel Lido degli Aranci ), apportando il mio piccolo contributo per finanziare la rinascita del mitico Villaggio Lido degli Aranci, dove ho scritto, tra l’altro, una delle mie più belle canzoni: Un’estate d’amore. Approfitto di queste righe per ricordare anche che la famiglia Mancini ha rappresentato  uno dei punti principali di riferimento mediatico promozionale della Calabria a livello nazionale ed internazionale. Le manifestazioni musicali quali Canta Calabria, Sei giorni di Vibo e, la più recente, Due voci per l’Inverno, hanno ospitato i più grandi artisti della musica leggera italiana, lanciando direttamente calibri del nome di Mino Reitano e Mia Martini. Inoltre , proprio grazie all’intraprendenza imprenditoriale futuristica sempre targata Mancini, più di vent’anni fa sorgeva a Zambrone il primo Acqua Park calabrese… Famiglie d’Italia è un blog dedicato alle famiglie ed alle sue problematiche quotidiane: come ho a cuore la stupenda e superattiva Famiglia Leoni del mio amico Luca , grande lavoratore con dieci pargoli da mantenere, lo stesso ho a cuore una famiglia di imprenditori come quella dell’altro mio grande amico, Saverio Mancini, perché è grazie alla loro intraprendenza che molte famiglie sopravvivono in maniera decorosa in momenti difficili come quelli attuali.

Vi segnalo i siti dei due Hotel, invitandovi ad andarli a visitare e, per l’Hotel Lido degli Aranci, con il mio solito copia e incolla, stampo anche le offerte, così vi sollecito subito la voglia di una stupenda vacanza. Prenotate e non deludetemi, passeremo una nuova estate insieme: mi rivolgo specialmente agli amici di un tempo.

Grazie dell’attenzione,

Umberto Napolitano

https://i1.wp.com/www.vacanzaincalabria.it/public/immagini/tnlogo%20hotel%20501.jpgHOTEL 501 –Vibo Valentia             http://www.501hotel.it

fax +39 0963 43400   tel+39 0963 43951 mailto:   antonio@501hotel.it

NUOVO HOTEL LIDO DEGLI ARANCI

Tariffe 2009

Costi supplementari:

Kit cucina: Euro 10, 00 al giorno, appartamenti limitati ( da chiedere alla prenotazione )

Tessera Club: Euro 30,00 a settimana; è obbligatoria dai 5 ai 99 anni e comprende attività di animazione per adulti, ragazzi e bambini; piscina. Servizio spiaggia con ombrellone e sedia a sdraio.

SS 522 per Tropea 89900 Bivona (VV) Tel e fax 0963 567513-14

Sito web  http://www.lidodegliaranci.it

e-mail     info@lidodegliaranci.it

————————————————————–

Oggi 6 marzo 2011 aggiungo delle modifiche al suddetto articolo. L’hotel del Lido degli Aranci, in attesa della ricostruzione del Villaggio, ha assunto ufficialmente la denominazione 501 Resort, per cui mi permetto di aggiornare le vecchie tariffe con le nuove, invitandovi ad andare a visitare il sito www.501resort.com

Umberto Napolitano

Famiglie  d’Italia

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

8 Risposte to “Lido degli Aranci, villaggio turistico vittima della burocrazia”

  1. stellina Says:

    lo sapevate che il parcheggio e’ stato costruito su il letto del fiume e il 6 lglio 2006 il fiume si e’ ripreso il letto e le nostre macchine e un pezzo della nostra vita dato che ttti ormai abbiamo la fobia della pioggia,soprattutto che per salvarci io e mio marit abbiamo nuotato con i bambini in braccio e raggiungere un tetto dove samo stati due ore e vedere gli sciacalli ridere e rubare,e oltre la beffa l’inganno di chi ci ha fatto pagare le madicine i biberon etc e il caro presidente,allora prodi,farsi il giro in elicottero e poi di corsa a vedere la partita in germania e dire che noi non avevamo piu’ neanche i vestiti,in tutto questo ringraziero sempre la famiglia che ci ha ospitati

  2. eralda sica Says:

    Eravamo anche noi presenti il 3 luglio 2006 e siamo salvi perchè ci siamo arrampicati sul tetto. Le cicatrici sul corpo ci rimarranno per sempre. Mai nessuno si è preoccupato di sapere come stavamo, dato che avevamo perso tutto e a stento siamo rientrati a casa.
    Nessuno della direzione ci ha contattati se non per farci dichiarare che per qualche giorno eravamo stati ospitati nell’hotel 501 e quindi ricevere il rimborso, ma del nostro stato di salute nessuno ha chiesto niente.
    Volevamo un semplice gesto di gentilezza, visto che stavamo rimettendoci la vita.

  3. stellina Says:

    cara eralda sembra che c’eravamo solo noi due quel giorno eppure eravamo in 150 e nessuno parla,noi stiamo ancora aspettando il rimborso e tu?

  4. eralda sica Says:

    Noi non abbiamo ricevuto alcun rimborso, eppure abbiamo fatto la denuncia di quanto abbiamo perso, nessuno ci ha contattato. Ma oltre il danno economico, chi ci potrà mai ripagare dei danni fisici e psicologici che ci hanno scolpito, ma che soprattutto hanno segnato i nostri all’epoca bambini che ora hanno paura dei temporali, del blak aut della corrente, incubi notturni ?
    Per fortuna ho avuto il modo di contattare te che hai vissuto la mia stessa terribile esperienza, sai l’ho paragonata al terremoto che ho vissuto il 23 novembre del 1980 e l’ho reputata di gran lunga più spaventosa. Figurarsi.

  5. stellina Says:

    cara eralda ciao come va? che ne pensi del fatto della costa concordia che gia pensa a dare il rimborso e noi dopo 6 anni ancora aspettiamo?io questo inizio inverno ho avuto seri problemi con mio figlio con incubi notturni e panico di giorno se pioveva se c’era nebbia……ma cosa fare?chi contattare?

  6. eralda Says:

    cara stellina pui contattarmi sul facebook
    saluti
    eralda

  7. General manager 501 Hotel Says:

    Carissimi, voi tutti. Sono il nuovo General Manager del Gruppo 501 Hotel di Vibo Valentia quale direttore commerciale del Lido degli Aranci. Ho letto i vostri commenti tutti e sono rammaricato e sconvolto nell’ aver letto le Vostre storie drammatiche. Io sono qui da Febbraio 2013 per poter far decollare nuovamente il lido. Spero non prendiate questo mio intervento come a scopo di lucro. Voglio invitarvi a telefonarmi e conoscerci, perche’ mi fareste cosa gradite se a turno sarete miei ospiti in Hotel senza nulla pretendere da voi. Questo e’ il mio numero di telefono 3348629505 oppure potete contattarmi allo 096343951 e chiedete di Iannella Eugenio . Aspetto vostre notizie e mi auguro di potervi conoscere personalmente. VVb Iannella Eugenio General Manager 501 gestione.

  8. SALVATORE APREA Says:

    Dal 1988 al 2005 sono stato ospite fisso del Lido degli aranci insieme alla mia famiglia. Ho vissuto estati meravigliose di cui conservo un ricordo indelebile. Assistere alla distruzione del villaggio per me è stato un colpo al cuore. Vorrei tanto che potesse di nuovo risorgere così da tornare a vivere momenti felici insieme ai tanti amici acquisiti nel tempo. Ricordate Nonno Biscotto che ci proponeva la canzone “Bellavista”? E i primi anni di Giangi, Enzo e Miro? Ho numerose registrazioni di tutti gli anni trascorsi insieme a loro che conservo gelosamente:
    Qualora si verificasse il miracolo di riavere il villaggio a disposizione sarei il primo a visitarlo.- Spero di avere presto buone notizie.
    Salvatore Aprea

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: