Silvio e Dario e le elezioni Europe(rs)e…che noia!

by

9 GIUGNO 2009, THE DAY AFTER

Ormai Omnibus, la trasmissione mattutina di La7, dato il ripetersi degli argomenti ( Silvio e Dario hanno ormai inflazionato perfino le nostre riserve di cristiana sopportazione ), assomiglia sempre più al vecchio carrozzone da trasporto, da cui prende il nome, trainato da vetusti ronzini sempre più annoiati dal solito percorso, come i clienti che trasporta. Ormai le elezioni sono passate: a sentire le varie campane hanno vinto tutti, anche quelli bastonati sonoramente, in quanto le legnate ricevute sono state di minore intensità di quelle preventivate e l’avversario non ha stravinto come aveva preannunciato. Un sottotitolo come quello di stamattina su La7 ( non lo ripeto, vedere titolo in alto del nostro articolo ) dà l’impressione di voler continuare a gettare benzina sul fuoco e non permettere alla politica la possibilità di uscire dalla bagarre elettorale per cominciare a occuparsi definitivamente ed esclusivamente dei problemi del Paese. A noi italiani poco importa se uno ha perso tanto e l’altro poco, i decimali non cambiano i nostri pensieri: non siamo cretini! … E che non siamo cretini lo dimostra proprio l’esito delle urne: il governo ha retto, indipendentemente dal massacro mediatico ( che avrebbe abbattuto anche un dinosauro ) ricevuto dal suo leader Silvio Berlusconi, in quanto il popolo ha recepito un qualcosa di positivo nel primo anno del suo operato. Il Pd non si è avvantaggiato, anzi ha perso parecchio, indipendentemente dagli sforzi sostenuti dal suo leader ad interim Dario Franceschini. La sua è stata una strategia perdente e che non crediamo sia stata solo opera personale. Infatti, essendo egli stato ai tempi di Veltroni un abile portavoce, è probabile che tale posizione abbia mantenuto anche dopo. Infatti, reputandolo noi una persona sensata, ci domandiamo chi sia stato il vero artefice di tale strategia? E’  mai possibile un merito da attribuire solo un editore che odia un suo avversario, o c’é qualcosa di più…nascosto nell’ombra?

Aver impegnato tutte le risorse investigative per andare a scoprire le magagne familiari e personali del Premier ( telenovela Veronica Lario-Letizia Noemi ), sa più di gossip che di politica. Questo appare ancora più evidente dai risultati ottenuti ( solo Franceschini, da adepto fedele, può asserire ancora che, ora, la maggioranza è minoritaria nel paese essendo solo al 45%, quando il distacco tra Pdl e Pd è aumentato: lui sarà in buona fede, ma noi, ripeto, ne cretini ne con le fette di salame sugli occhi )… E allora ?… O abbiamo avuto a che fare con dei dilettanti o un infiltrato di destra è riuscito ad ottenerne il timone, oppure, e penso sia la soluzione più probabile, che sia stata la voluta ricerca di un risultato che in qualche modo indebolisse la figura dell’avversario esterno, ma che, soprattutto, sgretolasse quella degli avversari interni, in modo da  poter completare, magari, una certa vendetta ed attuare un repulisti generale, onde permettere un sano  ” ricominciare da capo “.

Noi pensiamo e speriamo che il congresso del Pd potrà essere anticipato, e pensiamo anche che ci siano uomini in attesa di guidare il partito con equilibrio e strategie più basate sui fatti e le proposte, quindi sulla forza interna e non sulle debolezze dell’avversario, che in questi 14 anni ha dimostrato di essere quasi inattaccabile. L’immagine di un Pierluigi Bersani, pazientemente in attesa non è casuale. Può essere solo benaugurante.

Ritornando ad Omnibus e a tutte le trasmissioni simili, per non doverci  vedere costretti ad umilianti zapping sui soliti telefilm o varietà alternativi, ci auguriamo che possano finalmente dare un taglio diverso ai loro interventi, con dibattiti intelligenti e propositivi. Gli schieramenti troppo evidenti, a favore di uno o dell’altro, vanno a discapito della serietà e della super partes che dovrebbero sempre essere prioritarie.

Umberto Napolitano

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: