Politica italiana: lavori in corso

by

lavoriApprofittando del mare calmo, i lavori in corso possono ricevere una spinta positiva e, allora, vediamo cosa di concreto è avvenuto nelle ultime ore. Il fatto più eclatante è l’azzeramento da parte di Niki Vendola di tutta la giunta regionale pugliese, ma procediamo con ordine, cominciando dall’approvazione del Ddl sulla sicurezza.

Il disegno di legge sicurezza viene definitivamente approvato dal  Senato e diventa legge dello Stato: la clandestinità è un reato, i figli dei clandestini diventano adottabili, chi affitta agli irregolari rischia il carcere ed altro, le ronde formate da cittadini non armati e non riconoscibili attraverso una divisa sono legali, chi imbratta monumenti, immobili e mezzi pubblici è soggetto ad arresto e galera, il 41bis viene inasprito e diventa obbligatoria la denuncia di richiesta del ” pizzo “… Insomma un bel pacchetto di argomenti su cui discutere ed accapigliarsi, solitamente, fra maggioranza e opposizione ma, almeno dalle sensazioni del buongiorno mattutino, quello che di solito ti offre La7 con il suo Omnibus, per ora la rissa sembra rimandata preferendo altri argomenti ( la Puglia ).

gelminiLa Consulta frena Mariastella Gelmini, rimandando la sua legge per ” incostituzionalità marginale “, almeno dal punto di vista del Ministro dell’ Istruzione, la quale puntualizza con soddisfazione che è stata riconosciuta la legittimità costituzionale dell’impianto complessivo dell’articolo 64 del dl. 112/2008 e che i punti giudicati incostituzionali sono, appunto, marginali dato che per i criteri, i tempi e le modalità di ridimensionamento della rete scolastica si era già proceduto a trovare un accordo nella conferenza Stato-Regioni-Enti locali… ogni conclusione viene lasciata alla libera interpretazione di ognuno di noi.

Ritornando all’Omnibus quotidiano, l’unica scaramuccia in corso tra rappresentanti di maggioranza e opposizione, tra l’altro in modo abbastanza civile e soft, è quella relativa alla questione Sanità della regione Puglia. Sorvolo sui vari punti di vista inerenti alla questione morale, dove la sinistra evidenzia il rigore dimostrato da Vendola che, a un anno dalle elezioni regionali, come si è paventata l’inchiesta giudiziale sui ” mali affari “, ha preferito azzerare la giunta… segno di rigore e coerenza e… questo lo aggiungo io, di lungimiranza politica: visto il buon esito dell’esperimento di Brindisi alle ultime consultazioni, è l’occasione per presentare nell’ultimo anno di gestione una giunta nuova con l’esclusione della sinistra radicale e l’apertura a rappresentanti dell’Udc.

Mentre concludo queste poche righe mattutine, alle 9 e 10 su La7 si è toccato, dedicandogli gli ultimi cinque minuti di trasmissione, il tema del Ddl sulla sicurezza e gli animi si sono leggermente scaldati… ma solo per qualche istante ed è ritornata la calma: stupefacente, le parole del Presidente Giorgio Napolitano sulla moderazione dei toni in vista del G8 dell’Aquila sembrano aver lasciato il segno!

Umberto Napolitano

Tag: , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: