Afghanistan: una guerra infinita per una pace impossibile

by

15 luglio 2009, l’Italia è in lutto. … Famiglie d’Italia ricorda il 14° caduto italiano in Afghanistan, Alessandro Di Lisio, primo caporal maggiore dei paracadutisti della Folgore e del 1° Reggimento Bersaglieri. Un ragazzo di appena 25 anni che ha dato la sua giovane vita per un grande ideale, ma di difficile attuazione in una regione perennemente in guerra: la pace. Il presidente americano Barack Obama è in cerca di una ” exit strategy “, ovvero una efficace strategia d’uscita dall’Afghanistan. Per questo motivo negli ultimi giorni i combattimenti delle forze americane e degli alleati contro i ribelli e i talebani si sono intensificati in tutto il Paese… ma forse non basterà a raggiungere l’obbiettivo agognato. Si scontrano due mondi troppo differenti, nei quali almeno uno dei due ha ben poco da perdere e si batte  fino alla morte, in quanto solo nella morte idealizza la sua piena vittoria sull’ infedele invasore. … Chi parte forse non comprende completamente il rischio a cui va incontro; la sua missione di pace per altri non è che una guerra come tante, e come tale, prima o poi presenta il conto  alle sue vittime. Che Dio abbia pietà di ogni vita che si spegne per ogni nuovo odio che si accende.

Famiglie d’Italia – click on –

Umberto Napolitano

Tag: , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: