Anche da Fassino a Rivoltella del Garda solo… parole,parole,parole

by

fassiCome preannunciato, ieri sera mi sono recato alla festa  organizzata a Rivoltella del Garda dal circolo del Pd di Desenzano. Era in programma l’intervento di Piero Fassino alle ore 21, e così è stato. Puntuale come un orologio svizzero l’ex segretario dei Ds ( per ben sette anni, come varie volte da lui ricordato ) è salito sul palco ed ha dato via al suo intervento, preceduto dal discorso di due funzionari locali i quali, dopo aver sottolineato l’impegno di tutti con anima e cuore nel portare avanti le speranze di questo nuovo progetto di partito, hanno chiesto che il congresso di ottobre sia veramente l’occasione che permetta di uscire più che un segretario nuovo, una vera linea di programma politico… un qualcosa di reale e costruttivo che giustifichi ed alimenti tanto impegno e amore.

minaIl titolo di questo articolo, che ricorda una famosa canzone di Mina cantata in coppia col rimpianto Alberto Lupo, mi è stato ispirato da alcune signore presenti al comizio che, di tanto in tanto, in modo discreto ne accennavano il motivo. E devo dire, purtroppo, di essermi sentito concorde con il loro giudizio ed ora vi spiegherò il perché.

L’on. Fassino, dopo aver inneggiato al progetto Partito Democratico, ha elencato per una buona mezzora tutte le manchevolezze e magagne del governo Berlusconi, dall’inefficienza operativa in tutti questi mesi nell’affrontare la crisi finanziaria, alla condotta pubblica e privata ignobile tenuta  dal Premier, che ha causato perdita di tempo nel parlare di veline e donne di facili costumi, invece dei problemi del Paese, evitando, però, di ricordare la fonte che ha dato origine a tali argomentazioni nel tentativo di distruggere l’avversario che si apprestava all’importante appuntamento internazionale del G8 dell’Aquila, sul successo del quale ha, naturalmente, sorvolato… Nel sottolineare l’immobilità del governo ha negato qualsiasi provvedimento effettuato a sostegno dei più deboli e delle piccole e medie imprese, anche quelli freschi di giornata, dando di fatto dei cretini a tutti, a cominciare da Emma Marcegaglia che aveva appena annunciato la sua soddisfazione per lo scudo fiscale appena approvato… Ha continuato ad elencare un’insieme di manchevolezze senza proporre una qualsiasi alternativa, se non ricordare il sostegno ai precari proposto a suo tempo da Franceschini senza indicarne la copertura… tanta demagogia e poco succo, il tutto senza mai nominare, a parte una volta, il Pdl, confermando che l’antagonista non è un altro partito, ma solo ed esclusivamente l’odiato Berlusconi… quindi, niente di nuovo.

cantieriCome secondo punto ha affrontato il tema del congresso di ottobre per rispondere alle speranze dei propri iscritti. Ha annunciato che sarà un congresso al quale potranno intervenire tutti e la linea politica sarà quella di dare voce a tutti, con le loro proposte che saranno ascoltate e, se giuste, attuate… come si fa in ogni democrazia. Ha elencato una serie di interventi urgenti che saranno piano di discussione ( a ottobre ),  ” perché l’autunno si preannuncia pesante ed occorrerà intervenire urgentemente ( parlandone ad ottobre ) per ridare fiato e speranza all’Italia per uscire da un tunnel pericoloso ( sempre ad ottobre ), perché l’Italia ha bisogno di rimettere in moto la macchina, ridare vita ad iniziative concrete ( quali ? ), rimettere in moto le grandi opere che creano lavoro, etc. ( quali etc. ? ) “… insomma tante belle intenzioni, ma ancora niente di nuovo.

darioIl terzo punto, per concludere, ha riguardato il segretario da eleggere al congresso. Ha ricordato i tre concorrenti noti a tutti, sorvolando come nulla fosse sull’incomodo Grillo, ha elogiato in particolare Pierluigi Bersani, col quale ha a lungo e positivamente militato ai tempi del Pds, ma ha annunciato, come ormai noto a tutti, la sua preferenza alla conferma di Dario Franceschini… e qui è partito un lungo monologo riguardante tutte le qualità e successi ( quali ? ) ottenuti dall’infaticabile opera di un  uomo che si è preso l’onere di condurre un partito uscito malconcio dopo la sconfitta delle regionali in Sardegna e le dimissioni di Walter Veltroni, insomma, quasi una beatificazione… Ha, inoltre, confermato che il confronto  fra i tre candidati avverrà in modo rispettoso come è consuetudine agire all’interno nei confronti dell’avversario ( solo all’interno però ), per arrivare democraticamente alla scelta della guida che sarà acclamata da tutti, dagli sconfitti in primis… onorabilissime intenzioni ma, definitivamente, niente di nuovo!

Ecco perché, di tanto in tanto, le signore accanto sussurravano il motivo della canzone ” Parole parole “: era il modo per esternare il loro pensiero in quel momento. … Ed è un peccato, perché il popolo del Pd è in cerca di un che di concreto che li conforti nella realizzazione dei propri ideali. E’ un popolo attivo, alla buona, ma che si impegna con passione ( vedi l’amico e vicino di casa Antonio Bassoli fra gli organizzatori della festa ) in attesa di un condottiero che, attraverso un programma serio ed alternativo, li guidi ad un confronto onesto e vincente solo per meriti nei confronti del Pdl… e non per questioni di bandiera, ma per dare all’Italia sempre il meglio che ognuno, in ogni momento, sia in grado di offrire. Il ” tempo ” delle parole è finito ormai da ” tempo “: occorrono decisioni e fatti immediati, anche un giorno di ritardo può rappresentare un… troppo tardi!

Famiglie d’Italia – click on –

Umberto Napolitano

Tag: , , , , , , , , , , , , , , ,

3 Risposte to “Anche da Fassino a Rivoltella del Garda solo… parole,parole,parole”

  1. Renato Cappon Says:

    Il Partito Democratico è anche altro.

  2. famiglieditalia Says:

    Lo sappiamo, lo speriamo e desideriamo che alla fine venga fuori. Umberto Napolitano

  3. piatti veloci Says:

    Pretty portion of content. I just stumbled upon your web site and
    in accession capital to say that I get in fact enjoyed
    account your blog posts. Anyway I’ll be subscribing on your augment and even I fulfillment you get entry to constantly quickly.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: