Superenalotto,provateci… ma usando la testa

by

superenIl montepremi di oggi del Superenalotto ha raggiunto una cifra inimmaginabile, oltre 105 milioni di euro, ovvero più di 200 miliardi delle vecchie lire e, probabilmente, crescerà ancora, risvegliando sempre più nell’anima degli aspiranti vincitori il desiderio bramoso di aggiudicarsi l’ambito trofeo. La maggior parte si affiderà alla dea bendata investendo qualche spicciolo, ma molti, quelli più disperati, si accaniranno dando fondo alle ultime risorse e non, con l’alta probabilità di ritrovarsi ancor più disperati, per cui… Famiglie d’Italia sente il dovere di soffermarsi su alcune riflessioni.

1) Avete bene in mente il reale valore di 1 milione di euro e di quante cose si possono fare con quella cifra?… Penso di no, almeno non tutti, poiché le giocate aumentano in modo esponenziale ogni volta che il montepremi si avvicina a cifre ” sconsiderate “.

2) Se vinci 1 milione di euro, e ci può stare, la tua vita può cambiare in meglio, permettendoti di comprare una casetta ed altre cosucce, tipo cambiare macchina e regalarsi una bella vacanza, e, se hai già un lavoro e  depositi 500.000 euro in banca, puoi contrattare un bel 4% netto o quasi, che ti permetterà di incamerare circa 20.000 euro all’anno, ovvero più di 1.600 euro al mese… non male, no?

3) Se, invece, vinci 105 milioni di euro… probabilmente qualcosa nella tua vita non quadra. Troppa fortuna che, il più delle volte per una legge del contrapposto, può prevedere una sfortuna possibile di altrettanta rilevanza. Infatti, se provate a viaggiare su internet ed andate a sfogliare le vecchie pagine di cronaca  di tutti i quotidiani, scoprirete che la maggior parte dei maxi vincitori di qualsiasi concorso, hanno terminato la loro esistenza in malo modo, vittime di disgrazie fortuite o completamente ridotti al lastrico per investimenti dovuti agli attacchi subiti da truffatori ed approfittatori. Quindi, come se ne deduce, la vita può cambiare, ma in peggio.

Considerazioni finali:

a) Per provare a vincere 1 milione di euro, se trovi 100 amici o conoscenti del bar e crei un buon sistema con costi limitati, risparmi danaro e aumenti considerevolmente le tue probabilità di vincere e, in ogni caso, ti riservi delle cifre per riprovarci la volta dopo senza intaccare troppo il tuo bilancio.

b) Nel caso tu voglia insistere e provarci da solo, le conseguenze puoi dedurle da quanto prospettatoti nelle righe precedenti.

Il gioco d’azzardo è una brutta bestia ed agisce sull’uomo nella misura di una droga micidiale. Lo Stato ne è lo spacciatore ufficiale, ma meglio, in ogni caso, di quelli non autorizzati, i cui proventi illeciti non vengono ridistribuiti a favore della collettività. Per cogliere il meglio di questo peccato occorre cancellare dalla nostra mente il termine ” azzardo ” a favore esclusivo della magica parolina… ” gioco “.

Umberto Napolitano

Comunicazione giornaliera per tutti coloro che potrebbero aderire:

{img_a}Adottiamo una famiglia in difficoltà… è un’iniziativa che invita ogni famiglia a cui avanzi qualche euro, invece di depositarlo tutto sul proprio conto corrente, ad adottare una famiglia che conosce e che sa che è in difficoltà. Può accompagnarla una volta al mese ad un supermarket ed offrirle la spesa, adottando la formula, per non offendere, ” … a buon rendere, non si sa mai… “. Otterrà due risultati: aiutare chi ha bisogno ed immettere del denaro nel mercato. Questo consentirà di vivere meglio la crisi e di facilitarne una via d’uscita. State certi che ciò che avrete dato non sarà stato sprecato ed, in qualche modo, lo vedrete restituito.

” Adottiamo una famiglia in difficoltà ” è una proposta che non avrà un adeguato appoggio mediatico, ma che voi sarete in grado di far conoscere ed apprezzare con il vostro agire e con l’impegno di spargerne parola.  Noi di  Famiglie d’Italia lo ricorderemo ogni giorno da questo blog e voi, in qualche modo, fatemi sapere se l’iniziativa prenderà corpo, usando l’anonimato più discreto… grazie!

Famiglie d’Italia – click on –

Tag: , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: