La Ru486 arriva in Italia… il vaticano scomunica

by

ru-486Scusate, oggi è il primo agosto e molti in questo momento, quelli che se lo possono permettere, si apprestano a riempire le valige ed a prepararsi ad un periodo di relax, di vacanza… di evasione. Perché scusate?… Perché, in questi momenti, ai fortunati in partenza non frega quasi più nulla di quello che accade intorno, per cui una riflessione, tipo quella che sto per accingermi a fare, potrebbe inculcare dubbi, virus che, in qualche modo, potrebbero inacidire la spensieratezza agognata. Bene, anch’io ho bisogno di relax… l’inverno e la primavera sono stati abbastanza pesanti, nonché l’inizio estate: tra gossip e vaticini di grandi cambiamenti, contornati da polemiche planetarie, la nostra Italia ha vissuto uno dei momenti più squallidi da quando è nata. L’un contro l’altro armati,  Berlusconi e Franceschini, Letizia Noemi e Patrizia D’Addario, la Repubblica ed il Giornale, Di Pietro, Grillo e il mondo intero… senza tregua, senza esclusione di colpi e… quello che fa più rabbia, in nome di un’etica e di una morale nemmeno una volta lontanamente intraviste. E, come se non bastasse, l’ombra di una nuova tangentopoli , a Bari, che si affaccia all’orizzonte per terminare un lavoro interrotto una quindicina d’anni fa e che aveva permesso a qualcuno di cavarsela fin troppo bene.

helpE noi?… da rimanere basiti e sconsolati, con la sola possibilità di cercare aiuto e rifugio nella fede. La fede non fa distinzioni, è uguale per tutti con delle regole precise che puoi accettare o rifiutare, ma che rappresentano un punto chiaro di partenza o di arrivo. La nostra fede, parlo di quella cristiana, è rappresentata per tutti i cattolici del mondo dal Vaticano, il quale detta queste regole e ne impone il rispetto se vuoi vivere in  santità con te stesso, con gli altri e con Dio.

Ritorniamo a oggi, primo agosto: anche in Italia viene approvato, da parte dell’ Agenzia italiana del farmaco, l’uso della pillola abortiva Ru486, come avviene nella maggior parte del mondo. Il Vaticano, come è nella sua logica e nel suo diritto, insorge minacciando la scomunica per il medico, per la donna e per tutti coloro che spingono al suo utilizzo…

A questo punto, mi sorge spontanea una domanda, prima che i dubbi mi rintronino del tutto e mi avvelenino l’estate: tale scomunica è entrata in vigore dal primo momento che la Ru486 ha fatto il suo ingresso sul mercato mondiale e vale per tutti, o parte da adesso e vale solo per noi italiani dal momento che la pillola abortiva viene commercializzata anche in Italia, sede geografica dello Stato del Vaticano ?

Please, sono un cristiano e mi attendo una risposta esaustiva da qualcuno degli addetti alla comunicazione sulla problematica in oggetto. Grazie.

Umberto Napolitano

Comunicazione giornaliera per tutti coloro che potrebbero aderire:

{img_a}Adottiamo una famiglia in difficoltà… è un’iniziativa che invita ogni famiglia a cui avanzi qualche euro, invece di depositarlo tutto sul proprio conto corrente, ad adottare una famiglia che conosce e che sa che è in difficoltà. Può accompagnarla una volta al mese ad un supermarket ed offrirle la spesa, adottando la formula, per non offendere, ” … a buon rendere, non si sa mai… “. Otterrà due risultati: aiutare chi ha bisogno ed immettere del denaro nel mercato. Questo consentirà di vivere meglio la crisi e di facilitarne una via d’uscita. State certi che ciò che avrete dato non sarà stato sprecato ed, in qualche modo, lo vedrete restituito.

” Adottiamo una famiglia in difficoltà ” è una proposta che non avrà un adeguato appoggio mediatico, ma che voi sarete in grado di far conoscere ed apprezzare con il vostro agire e con l’impegno di spargerne parola.  Noi di  Famiglie d’Italia lo ricorderemo ogni giorno da questo blog e voi, in qualche modo, fatemi sapere se l’iniziativa prenderà corpo, usando l’anonimato più discreto… grazie!

Famiglie d’Italia – click on –

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: