Caro Don Angelo Gornati…ti ci metti anche tu?

by

donLettera di don Angelo Gornati, deluso dal silenzio dell’Avvenire …  click on

Io sono un cristiano, credente… benché a volte il tutto è dovuto soprattutto alla mia fede interiore, che è più forte degli esempi che mi arrivano da coloro che questa fede dovrebbero rafforzare in me. Invece, spesso, si impegnano con il loro comportamento a far sì che i dubbi si insinuino dentro come i fiocchi di pioppo fanno a primavera aggredendo le narici degli individui allergicamente predisposti. Sì, perché noi di questi tempi siamo deboli e con difese personali insufficienti. Sono mesi, con tutti i problemi che abbiamo, che veniamo aggrediti giornalmente da fatti privati che poco ci tangono e che impediscono un sereno confronto politico costruttivo. L’opposizione invece di adoperarsi a creare politiche alternative in grado di far pendere a proprio favore le  scelte degli elettori, ha preferito andare a rovistare nei panni sporchi di Berlusconi per fornircene un’immagine ridimensionata. Questa strategia l’abbiamo criticata in molti e considerata perdente da subito: come se i musulmani, per esempio, per dimostrare che la loro religione è più sana della nostra avessero marciato sugli scandali dei parroci pedofili o libertini, chiedendone spiegazioni in continuazione … Ciò non è avvenuto, perché l’Islam la sua fede la promuove con preghiere, atti e pensieri ben precisi e non con attacchi inerenti a comportamenti personali di alcuni usurpatori della propagazione della parola di Dio, erba malata di un campo sano “.

Caro don Angelo, sei deluso dall‘Avvenire perché la politica del suo direttore non ha rigirato il coltello nella piaga e si è astenuto dal giudicare per non essere a sua volta giudicato, come asseriva Gesù?… Andando a scorrere su internet in cerca di tue notizie non ho trovato altrettante tue deluse rimostranze per motivi similari e peggiori, riguardanti, però, le disgrazie della nostra amata Chiesa. … Ho notato, invece, la tua improvvisa notorietà accompagnata dalla strumentalizzazione immediata della tua iniziativa, seguita dal plauso di alcuni esponenti politici che inneggiavano, per questioni di comodo, al tuo coraggio…non credo che fosse questo il tuo intento.

Il nostro Premier ha peccato senz’altro in superficialità comportamentale, ma di questo dovrà renderne conto soprattutto a Dio ed alla sua coscienza… noi cittadini possiamo difficilmente scandalizzarci, tuttalpiù farci una risata, in quanto ciò che giornalmente ci viene proposto allegramente dai media ” mondiali ” riguardo ai ” vip” internazionali è molto più pesante, per non dimenticarci, per esempio, di quanto accaduto al democratico ex presidente Usa, Bill Clinton.

Noi cittadini ci arrabbiamo e mandiamo a casa chi ci delude nelle aspettative e non fa il proprio dovere politico… certo, se fosse un po’ meno ” vistoso ” il nostro Presidente del Consiglio potrebbe governare più serenamente…forse. Per cui, caro don Angelo Gornati da Limbiate, dato che siamo nel periodo di ferragosto ed abbisognamo tutti di un po’ di vacanza fisica e mentale, ti prego di non insistere a molestare e a cercare di svegliare il cane che sembra essersi assopito, ma contribuisci con la tua cristiana indulgenza e pazienza al ravvedimento del peccatore senza ulteriori ed innaturali spinte. Con rispetto,

Umberto Napolitano

Comunicazione giornaliera per tutti coloro che potrebbero aderire:

{img_a}Adottiamo una famiglia in difficoltà… è un’iniziativa che invita ogni famiglia a cui avanzi qualche euro, invece di depositarlo tutto sul proprio conto corrente, ad adottare una famiglia che conosce e che sa che è in difficoltà. Può accompagnarla una volta al mese ad un supermarket ed offrirle la spesa, adottando la formula, per non offendere, ” … a buon rendere, non si sa mai… “. Otterrà due risultati: aiutare chi ha bisogno ed immettere del denaro nel mercato. Questo consentirà di vivere meglio la crisi e di facilitarne una via d’uscita. State certi che ciò che avrete dato non sarà stato sprecato ed, in qualche modo, lo vedrete restituito.

” Adottiamo una famiglia in difficoltà ” è una proposta che non avrà un adeguato appoggio mediatico, ma che voi sarete in grado di far conoscere ed apprezzare con il vostro agire e con l’impegno di spargerne parola.  Noi di  Famiglie d’Italia lo ricorderemo ogni giorno da questo blog e voi, in qualche modo, fatemi sapere se l’iniziativa prenderà corpo, usando l’anonimato più discreto… grazie!

Famiglie d’Italia – click on –

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , ,

2 Risposte to “Caro Don Angelo Gornati…ti ci metti anche tu?”

  1. luisa Says:

    La cosa più grave è che il suo premier non solo è corrotto ma sta sgvernando il paese assieme alla lega.Io di questo uomo non salverei niente perchè è preoccupato solo dei suoi intersssi ,di come sprecare i fondi FAS sottrati al sud e di non farsi processare.Tutto questo mettendo il bavaglio alla magistratura e alla stampa.

  2. famiglieditalia Says:

    Cara signora Luisa,
    le rispondo personalmente tenendo lungi da me ogni desiderio di polemica,rispettando le idee di ognuno: Preciso solo che Berlusconi non è il ” mio Premier “, bensì il Premier eletto dagli italiani. Io rappresento un’associazione trasversale ( i suoi componenti sono sia di destra sia di sinistra )che , per statuto, ha scelto di collaborare con qualsiasi governo in carica, proporre le proprie esigenze ed iniziative. Sono solo contro alle accuse non provate. E’ facile inveire riempiendosi di frasi fatte e notizie ricevute e non sempre riscontrate. Sull’operato di Berlusconi diremo la nostra al momento delle prossime elezioni: Per ora lui abbiamo e…ce lo dobbiamo tenere per ancora 4 anni e facilitargli il compito. Se dovessero verificarsi dei fatti eclatanti in grado di confermare realmente abusi,incapacità ed irregolarità, saremmo i primi a chiederne l’allontanamento e,se il caso, l’impitcment. Grazie per l’educazione tenuta nelle sue rimostranze.
    Umberto Napolitano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: