15 agosto 2009: buon ferragosto e basta!

by

Stanotte, colto da un  ” raptus di la tua ” ho pubblicato un articolo sulle mie considerazioni riguardo alle recenti affermazioni dello scrittore Giorgio Bocca oggetto di feroci polemiche nazionali: ebbene, ero caduto anch’io nella trappola tendente ad amareggiare anche un giorno così ” festoso ” come quello di ferragosto… Ho deciso, perciò, di cancellare l’articolo in questione. Del resto, ognuno è responsabile delle proprie affermazioni, specialmente in rapporto alla risonanza causata dalla propria notorietà ed importanza storica. Non è certo un articolo di un blog come quello di Famiglie d’Italia che possa aggiungere o togliere qualcosa… per cui, chiedo scusa di questa mia marcia in dietro, ma ho deciso che, almeno ogni tanto, è meglio sorvolare che aggiungere ulteriore benzina su un rogo già di per se devastante.

Preferisco, invece, fare gli auguri per un ferragosto sereno e divertente alla famiglia del mio caro amico Luca Leoni che con i suoi 10 figlioli può rappresentare il tramite più appropriato per estendere tali auguri a tutte le famiglie d’Italia. Approfitto anche per informarvi che il sito della famiglia Leoni si è trasformato ( in meglio ), si è ampliato con l’aggiunta di blog ed iniziative interessantissime:

  • PORTALE DI FAMIGLIA LA FAMIGLIA LEONI TV E GIORNALI Il nuovo portale di famiglia visitalo cliccando sotto
  • Questo è un invito ad andare a visitare… Buon Ferragosto e basta!

    Umberto Napolitano

    Comunicazione giornaliera ( fino alla noia ) per tutti coloro che potrebbero aderire:

    {img_a}Adottiamo una famiglia in difficoltà… è un’iniziativa che invita ogni famiglia a cui avanzi qualche euro, invece di depositarlo tutto sul proprio conto corrente, ad adottare una famiglia che conosce e che sa che è in difficoltà. Può accompagnarla una volta al mese ad un supermarket ed offrirle la spesa, adottando la formula, per non offendere, ” … a buon rendere, non si sa mai… “. Otterrà due risultati: aiutare chi ha bisogno ed immettere del denaro nel mercato. Questo consentirà di vivere meglio la crisi e di facilitarne una via d’uscita. State certi che ciò che avrete dato non sarà stato sprecato ed, in qualche modo, lo vedrete restituito.

    ” Adottiamo una famiglia in difficoltà ” è una proposta che non avrà un adeguato appoggio mediatico, ma che voi sarete in grado di far conoscere ed apprezzare con il vostro agire e con l’impegno di spargerne parola.  Noi di  Famiglie d’Italia lo ricorderemo ogni giorno da questo blog e voi, in qualche modo, fatemi sapere se l’iniziativa prenderà corpo, usando l’anonimato più discreto… grazie!

    Famiglie d’Italia – click on –

    Annunci

    Tag: , ,

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...


    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: