Ben Bernanke annuncia: la recessione sta finendo

by

Il presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, ieri ha annunciato  ad una attenta platea di banchieri centrali riuniti in una località di vacanza del Wyoming, la valle di Jackson Hole,  che il mondo lentamente sta riemergendo dalla profonda recessione dell’ultimo anno e che le prospettive sono buone, benché la ripresa sarà lenta e la disoccupazione diminuirà solo gradualmente,  restando ancora grosse sfide da affrontare. In ogni caso, il suo discorso e continuato con considerazioni tutto sommato positive, ma ho trovato doveroso soffermarmi su alcuni passaggi…

Abbiamo evitato il peggio, ma ci attendono ancora difficili sfide. Restano tensioni sui mercati finanziari, banche e istituzioni finanziarie rischiano nuove significative perdite sugli investimenti e molte aziende e famiglie stanno sperimentando considerevoli difficoltà nel reperire credito. Dobbiamo lavorare insieme per sfruttare gli obiettivi già raggiunti in modo da garantire una ripresa mondiale sostenuta”.

Come avrete notato ho sottolineato l’ultimo passaggio ” dobbiamo lavorare insieme “… ebbene, secondo voi, pensate che questa regola in Italia possa essere, almeno, presa in considerazione?… Non lo so, me lo auguro, ma i segnali non sono confortanti. Nell’infinita guerra tra maggioranza e le variegate ” opposizioni ” è emerso chiaro un fatto, e cioè che contano prima gli interessi personali e di potere e poi, in fondo… per ultimi, quelli collettivi. Purtroppo da noi vige ancora la legge che se le cose non vanno per il verso desiderato è meglio che “ muoia Sansone con tutti i Filistei “… ovvero, ” distruggiamo e ricostruiamo “, mentre più logico sarebbe ” resettiamo e ripartiamo “.

Ma come ho detto, questo appartiene alla logica, e da noi di logico è rimasto ben poco, vedi i continui scontri fra Franceschini e Bersani, Bersani e Di Pietro, Di Pietro e Berlusconi, Berlusconi e Franceschini, come una ruota infinita dove ognuno cerca di mangiare la coda dell’altro. Per fortuna, però, esistono ancora delle forze interne alla Nazione Italia che sono superiori a qualsiasi turbolenza e lotta di supremazia politica, e che rappresentano l’anima ed il vero motore di tutto, indipendentemente da chi ne raccoglierà i meriti: sto parlando di noi cittadini, quelli onesti, quelli ancora innamorati dei propri valori e affetti, quelli che non si arrendono e che si tirano su le maniche, non si lamentano ma si ingegnano e faticano per non sopperire. Parlo dei componenti delle famiglie che lavorano, delle piccole aziende che producono… tra mille difficoltà, ma senza arretrare, e che rappresentano l’unica linfa che possa veramente aiutare il mondo ad uscire dalla recessione. Che i politici, le banche e gli speculatori si mettano bene in testa, una volta per tutte, che senza sostegno a queste realtà operative neanche loro potranno più pensare di poter continuare ad esistere.

Umberto Napolitano

Famiglie d’Italia – click on –

Comunicazione giornaliera ( fino alla noia ) per tutti coloro che potrebbero aderire:

{img_a}Adottiamo una famiglia in difficoltà… è un’iniziativa che invita ogni famiglia a cui avanzi qualche euro, invece di depositarlo tutto sul proprio conto corrente, ad adottare una famiglia che conosce e che sa che è in difficoltà. Può accompagnarla una volta al mese ad un supermarket ed offrirle la spesa, adottando la formula, per non offendere, ” … a buon rendere, non si sa mai… “. Otterrà due risultati: aiutare chi ha bisogno ed immettere del denaro nel mercato. Questo consentirà di vivere meglio la crisi e di facilitarne una via d’uscita. State certi che ciò che avrete dato non sarà stato sprecato ed, in qualche modo, lo vedrete restituito.

” Adottiamo una famiglia in difficoltà ” è una proposta che non avrà un adeguato appoggio mediatico, ma che voi sarete in grado di far conoscere ed apprezzare con il vostro agire e con l’impegno di spargerne parola.  Noi di  Famiglie d’Italia lo ricorderemo ogni giorno da questo blog e voi, in qualche modo, fatemi sapere se l’iniziativa prenderà corpo, usando l’anonimato più discreto… grazie!

 

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: