24 agosto 2009: ieri è ripartito il campionato, ma non solo quello di calcio

by

Giampiero Ventura, allenatore del Bari, ieri sera si è lamentato dai microfoni di ” Contro Campo ” su Rete 4, asserendo: ” Speriamo che dopo questo risultato ( 1 a 1 al Meazza con l’Inter campione d’Italia ) a Bari si accorgeranno che la loro squadra è ritornata in serie A dopo dieci anni… perché in questi giorni in città si è parlato di tutto, tranne che di questa partita … non capisco, un minimo di rispetto per questi ragazzi che onorano con impegno la loro maglia…

Caro Ventura, complimenti per la partita di ieri e per il gioco mostrato dalla neopromossa Bari, però non si scandalizzi più di tanto per l’impatto che l’avvenimento ha avuto sui media locali. Il fatto è che a Bari, ultimamente, è probabile che abbiano dei problemi più seri su cui porre l’attenzione e, detto fra noi, credo che questo avvenga in tutto il nostro Paese. A parte il fortunato signore che da solo ha vinto una cifra impronunciabile al Superenalotto, ed a parte quelli che i soldi se li sono messi via più o meno onestamente in tempi non sospetti, la maggior parte degli italiani, tra cui i baresi, non è che se la passi molto bene…mentre i calciatori di un certo livello, quindi compresi i suoi ragazzi, hanno molto meno problemi, almeno a livello finanziario.

Quando le cose funzionavano normalmente lo spazio mentale da dedicare al divertimento era dovuto e necessario, ora, però… ci sono necessità più incombenti e non si offenda, e questo vale anche per gli altri allenatori, se i pensieri dei meno privilegiati siano rivolti ad altre priorità. Oggi 24 agosto 2009 rappresenta per i più la data che annuncia che l’estate, quella vacanziera, è finita e che, in concomitanza col nuovo campionato di calcio, da oggi riparte anche quello della vita di tutti i giorni, il cui gol principale non è una rete che si gonfia, ma una tavola decentemente apparecchiata almeno due volte al giorno, se possibile… sempre!

Lei, signor Ventura, è una persona capace, educata e che da sempre dà l’impressione di saper accettare con signorilità delle osservazioni sensate. Ma questa sua qualità non è di tutti, ci sono alcuni suoi colleghi che, grazie alle nostre debolezze ed all’irrefrenabile  desiderio di evasione nelle soddisfazioni sportive, si arricchiscono a dismisura e si sentono degli dei in terra, arrogandosi il diritto di lamentarsi su cose insignificanti che rappresentano un insulto ai guai ed alle sofferenze di noi, comuni mortali…per cui, almeno finché la situazione non si sarà normalizzata e la crisi in qualche modo rientrata, la mia preghiera, tramite leia tutti i professionisti del pallone, sport principe nazionale, è che evitino di avventurarsi nelle solite futili polemiche, per lo più create ad arte, per non aggiungere tensioni a quelle già esistenti… per motivi più seri. Grazie!

Umberto Napolitano

Famiglie d’Italia – click on –

Comunicazione giornaliera ( fino alla noia ) per tutti coloro che potrebbero aderire:

{img_a}Adottiamo una famiglia in difficoltà… è un’iniziativa che invita ogni famiglia a cui avanzi qualche euro, invece di depositarlo tutto sul proprio conto corrente, ad adottare una famiglia che conosce e che sa che è in difficoltà. Può accompagnarla una volta al mese ad un supermarket ed offrirle la spesa, adottando la formula, per non offendere, ” … a buon rendere, non si sa mai… “. Otterrà due risultati: aiutare chi ha bisogno ed immettere del denaro nel mercato. Questo consentirà di vivere meglio la crisi e di facilitarne una via d’uscita. State certi che ciò che avrete dato non sarà stato sprecato ed, in qualche modo, lo vedrete restituito.

” Adottiamo una famiglia in difficoltà ” è una proposta che non avrà un adeguato appoggio mediatico, ma che voi sarete in grado di far conoscere ed apprezzare con il vostro agire e con l’impegno di spargerne parola.  Noi di  Famiglie d’Italia lo ricorderemo ogni giorno da questo blog e voi, in qualche modo, fatemi sapere se l’iniziativa prenderà corpo, usando l’anonimato più discreto… grazie!

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: