BASTA!!! Non si fa così la politica!

by

e-adesso-basta-2_zoomSì, basta! Non ne possiamo proprio più, la politica non si fa così…almeno in tempi così grami. Cos’è, un tentativo  bipartisan per farci dimenticare tutti i problemi che ci avvolgeranno con l’arrivo dell’autunno?… A noi, tutto sommato, dei problemi sessuali del Direttore dell’Avvenire, Dino Boffo, poco importa.Del resto,  e se sbaglio correggetemi, per i preti, nel loro voto di fedeltà alla missione, non sempre l’impegno al celibato coincide con quello alla castità. Come ancor di meno ci importa della vita erotica del Premier guardata dal buco della serratura. Silvio Berlusconi deve risolverci altri problemi. … Certo, l’etica ha la sua importanza se gli atteggiamenti avvengono senza ritegno e senza pudore… ma se andati a cercare con il lanternino solo per screditarcelo agli occhi, allora basta… non l’accettiamo più, o meglio non accettiamo più cose trite e ritrite che a poco hanno portato, se non, ora, ad una replica d’attacco difensiva che porterà ad una guerra totale senza esclusione di colpi, che coinvolgerà tutto e tutti. Se l’appello all’opposizione su un cambio di strategia  porta pochi risultati, noi ci appelliamo alla responsabilità del Presidente del Consiglio eletto da un popolo che ne pretende il comando senza bisogno di giustificazioni a situazioni poco chiare già in partenza e che poco hanno a vedere con la politica relativa alle nostre problematiche. Qui c’è bisogno di rimettere in moto la macchina e non…di chiacchiere da serve. Il gossip già è insopportabile a livello star dello spettacolo, figuriamoci a quello politico. Almeno, una volta, ci poteva far sorridere l’immagine di un De Michelis che ballava in discoteca, era un  ” una tantum “, ma adesso non sopporteremmo senza disgustarci verso chi la pubblica, e potrebbe prima o poi accadere se non si pone un freno,  l’immagine di un  povero politico accovacciato dietro ad un cespuglio, ai lati di un autostrada, mentre defeca perché colto da un attacco improvviso e violento di mal di ventre, sotto la scritta: immorale indecenza!

Famiglie d’Italia Da oggi e per un bel  po’ di tempo, informo a nome dell’Associazione che presiedo, mi asterrò da commentare ulteriormente tutto ciò che scaturirà dalla polemica che si presume infurierà a lungo e senza esclusione di colpi. Lo so che questo è solo un piccolo blog, una goccia in un oceano… ma se può rappresentare il seme di un pensiero che possa svilupparsi spontaneamente anche altrove, allora vale la pena di provarci. Se noi cominciamo a distogliere la nostra attenzione da tutto ciò, forse li indurremo a smettere per mancanza di auditori interessati.

Umberto Napolitano

Comunicazione giornaliera ( fino alla noia ) per tutti coloro che potrebbero aderire:

{img_a}Adottiamo una famiglia in difficoltà… è un’iniziativa che invita ogni famiglia a cui avanzi qualche euro, invece di depositarlo tutto sul proprio conto corrente, ad adottare una famiglia che conosce e che sa che è in difficoltà. Può accompagnarla una volta al mese ad un supermarket ed offrirle la spesa, adottando la formula, per non offendere, ” … a buon rendere, non si sa mai… “. Otterrà due risultati: aiutare chi ha bisogno ed immettere del denaro nel mercato. Questo consentirà di vivere meglio la crisi e di facilitarne una via d’uscita. State certi che ciò che avrete dato non sarà stato sprecato ed, in qualche modo, lo vedrete restituito.

” Adottiamo una famiglia in difficoltà ” è una proposta che non avrà un adeguato appoggio mediatico, ma che voi sarete in grado di far conoscere ed apprezzare con il vostro agire e con l’impegno di spargerne parola.  Noi di  Famiglie d’Italia lo ricorderemo ogni giorno da questo blog e voi, in qualche modo, fatemi sapere se l’iniziativa prenderà corpo, usando l’anonimato più discreto… grazie!

 

Annunci

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: