Ciao Mike,fiato alle trombe e regni l’allegria: il messagio positivo che ci lasci in eredità

by

mike-bongiorno-dannataRicordiamolo così, nei suoi momenti migliori: Mike Bongiorno, l’uomo che dal bianco e nero post bellico ha preso per mano  l’Italia e il suo popolo e li ha accompagnati per oltre mezzo secolo verso la rinascita ed i colori smaglianti della super definizione, fino al digitale terrestre. Attraverso i suoi quiz l’Italia si è riunita, acculturata, cresciuta… si è ritrovata. La sua signorilità e le sue battute hanno divertito chiudendo serenamente giornate di fatica e di conquiste. Con Mike Bongiorno, il presentatore venuto dall’America, è nato il grande sogno, il boom che negli anni sessanta ci ha resi da comparse a protagonisti... l’artista, l’ideatore capace di trasformare un suo concorrente, un normale  uomo di strada, in un personaggio noto ed amato da tutti gli altri… il genio  in grado di tirare fuori il meglio di ognuno, fino ad allora rimasto nascosto o privilegio di pochi eletti.

marianiniGianluigi Marianini, recentemente scomparso, è stato il primo di una lunga serie di personaggi inventati da Mike, entrato nella leggenda; Giuliana Longari, la famosa signora  ” caduta sull’uccello “, un mito ed un modo di dire che rimarranno  indelebili… come fiato alle trombe Turchetti e, soprattutto, sempre e in ogni caso…Allegria,allegria!!!

Ecco, questo è ciò che io preferisco ricordare di Mike Bongiorno: un grande uomo sereno, combattivo ed ottimista nella scena come nella vita. Io l’ho conosciuto e frequentato a lungo nel 1967 quando ( allora facevo il cantante ) interpretai la sigla di chiusura di una sua trasmissione radiofonica, Ferma la Musica, e partecipai con lui ad una lunga tournée estiva nel Sud Italia spostandoci a bordo del suo mitico yacht Ekim. Un uomo che non si accontentava e che voleva sempre rinnovarsi creando per se e per gli altri, un uomo che ha accompagnato varie generazioni che hanno visto in lui un fratello più grande da imitare, un amico da ammirare, uno zio molto simpatico, un nonno tenero da amare.

Ci mancherai Mike, mi mancherai… ma fiato alle trombe e regni l’allegria: non disperdiamo un’eredità così importante!

Umberto Napolitano

Famiglie d’Italia – click on –

Comunicazione giornaliera ( fino alla noia ) per tutti coloro che potrebbero aderire:

{img_a}Adottiamo una famiglia in difficoltà… è un’iniziativa che invita ogni famiglia a cui avanzi qualche euro, invece di depositarlo tutto sul proprio conto corrente, ad adottare una famiglia che conosce e che sa che è in difficoltà. Può accompagnarla una volta al mese ad un supermarket ed offrirle la spesa, adottando la formula, per non offendere, ” … a buon rendere, non si sa mai… “. Otterrà due risultati: aiutare chi ha bisogno ed immettere del denaro nel mercato. Questo consentirà di vivere meglio la crisi e di facilitarne una via d’uscita. State certi che ciò che avrete dato non sarà stato sprecato ed, in qualche modo, lo vedrete restituito.

” Adottiamo una famiglia in difficoltà ” è una proposta che non avrà un adeguato appoggio mediatico, ma che voi sarete in grado di far conoscere ed apprezzare con il vostro agire e con l’impegno di spargerne parola.  Noi di  Famiglie d’Italia lo ricorderemo ogni giorno da questo blog e voi, in qualche modo, fatemi sapere se l’iniziativa prenderà corpo, usando l’anonimato più discreto… grazie!

Annunci

Tag: , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: