Don Matteo: quando la televisione diverte ed insegna

by

don_matteoIeri sera la televisione, grazie a Rai1, è riuscita a riconciliarmi con il piccolo schermo dopo la solita giornata piena di notizie cariche di polemiche, tensioni, delitti,  gossip, etc. Quando si è vicini allo sfinimento psichico, oltre a quello fisico dovuto all’infinità dei problemi materiali ( il continuo confrontarsi con le proprie risorse ed aspettative in  momenti molto difficili ), basta “ un piccolo raggio di sole ” per risollevarti  per donarti un po’ di ristoro, riaprendo timidi squarci di fiducia in un mondo che alcuni, con tutte le loro forze, stanno cercando di rendere sempre più invivibile. Don Matteo ( Terence Hill ), con il suo sguardo sereno e rassicurante, riesce a dare a certe sue frasi una potenza penetrante ulteriore, tipo quella che ha concluso il secondo episodio di ieri sera: ogni istante della nostra vita appartiene all’eternità

Avete capito l’importanza di queste poche parole?… Nulla di quello che noi facciamo, dalla cosa più banale a quella più eclatante, va perduta ed assume una  sua precisa importanza e collocazione nel contesto dell’immenso e misterioso universo, come un filo… una strada di perenne congiunzione. Ciò vuol dire che dobbiamo rispettare ogni attimo della nostra esistenza, stare attenti a quel che diciamo e a come ci comportiamo nei confronti del nostro prossimo, dalle persone più care all’ultimo degli sconosciuti. E più la tua figura ed il tuo compito sono rilevanti, più rilevante è la tua responsabilità nei confronti degli equilibri che sostengono l’intero cosmo. E questo vale, soprattutto, per coloro che sono alla guida diretta ed indiretta del nostro Paese, ovvero, politici, giornalisti, finanzieri, grandi imprenditori, filosofi, poeti, divi dello schermo e dello sport, magistrati, maestri e professori… genitori. Insomma, tutti coloro che, in qualche modo, con le loro azioni indirizzano il comportamento di quelli che in essi vedono dei punti di riferimento o di confronto.

Come promesso, non intendo addentrarmi, almeno per ora, nelle infinite scaramucce politiche quotidiane: ormai hanno deciso tutti di metterla sul piano della rissa continuata. E l’inopportuna domanda del giornalista del quotidiano spagnolo El Pais, visto il contesto, sui gossip di Berlusconi e la sferzante e boriosa replica del nostro Premier accanto ad uno Zapatero allibito, ne sono l’ultimo esempio più deprimente… per cui, astenendomi da ulteriori commenti, mi accingo a concludere questo mio intervento riproponendo il monito di un semplice curato di un paesino umbro, frutto della fantasia degli autori di una fiction gradevole ed intelligente: attenti a quel che dite e a come agite, perché…

ogni istante della nostra vita appartiene all’eternità

Umberto Napolitano

Famiglie d’Italia – click on –

Comunicazione giornaliera ( fino alla noia ) per tutti coloro che potrebbero aderire:

{img_a}Adottiamo una famiglia in difficoltà… è un’iniziativa che invita ogni famiglia a cui avanzi qualche euro, invece di depositarlo tutto sul proprio conto corrente, ad adottare una famiglia che conosce e che sa che è in difficoltà. Può accompagnarla una volta al mese ad un supermarket ed offrirle la spesa, adottando la formula, per non offendere, ” … a buon rendere, non si sa mai… “. Otterrà due risultati: aiutare chi ha bisogno ed immettere del denaro nel mercato. Questo consentirà di vivere meglio la crisi e di facilitarne una via d’uscita. State certi che ciò che avrete dato non sarà stato sprecato ed, in qualche modo, lo vedrete restituito.

” Adottiamo una famiglia in difficoltà ” è una proposta che non avrà un adeguato appoggio mediatico, ma che voi sarete in grado di far conoscere ed apprezzare con il vostro agire e con l’impegno di spargerne parola.  Noi di  Famiglie d’Italia lo ricorderemo ogni giorno da questo blog e voi, in qualche modo, fatemi sapere se l’iniziativa prenderà corpo, usando l’anonimato più discreto… grazie!

Annunci

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: