Il ” Caso Marrazzo ” continua da ” Striscia la notizia ” a ” Ballarò “… adesso basta,pero!

by

e-adesso-basta-2_zoomCome  intervenimmo in un nostro post del 31 agosto scorso urlando  ” basta! ” assordati e disgustati dal clamore intorno ai fatti privati di Berlusconi, nello stesso modo e con la stessa intensità interveniamo ora. Così non si fa politica, ma nemmeno satira! Ok, sul Premier si è urlato evidenziando fatti forse ” accaduti ” ma mai accertati ,  mentre sul ” caso Marrazzo ” rimane ben poco da accertare, se non la nostra amarezza per l’ostentazione di tanti soldi, personali e non pubblici fino a prova contraria, sprecati non per riempire i carrelli della spesa  delle famiglie in difficoltà, ma per bruciarli in poche strisce di vizio e di eccesso bestiale, e non per il rapporto con un viados, ma per la necessità di drogarsi per estremizzarlo.

Comunque, basta!!! Marrazzo era il Presidente della Regione del Lazio, il Cesare moderno?… peggio per lui e per coloro che lo hanno votato. Hanno sbagliato tutti, e quando ciò accade, occorre voltare pagina e ricominciare. Non servono scuse o cercare di far capire che in fondo uno si è comportato meno peggio dell’altro, né continuare a rivangarci sopra, non tanto per il rispetto dei colpevoli, essi sapevano cosa rischiavano con il loro turpe comportamento, ma per il rispetto dei loro cari, vittime innocenti… e per il rispetto anche di coloro che credono in ideali che non possono essere bistrattati o rimessi in discussione solo per l’ inciviltà dei singoli: i politici, a qualsiasi fede essi appartengano, sono sempre uomini e come tali a volte fanno cose buone… ed altre, terribili.

Noi diciamo basta, perché avevamo avvertito, in tempi non sospetti, che cavalcare e giudicare le debolezze altrui sarebbe stata una scelta che prima o poi si sarebbe rivoltata contro, in quanto nessuno è troppo furbo come nessun altro è altrettanto fesso, come nessuno è troppo buono e l’altro troppo cattivo. Le crociate moralistiche è meglio lasciarle fare ai preti anche se in certi casi si è visto il contrario, i preti fare politica!… Oh Dio, cerca di riportare un po’ di buon senno e un po’ di equilibrio!

nave

E’ arrivato il momento di dire veramente basta! Con l’elezione di Bersani il Pd ha finalmente un suo condottiero che vuole contrapporsi a quello del Pdl solo con i fatti e non con le chiacchiere: e che lo faccia veramente! E Berlusconi non si chiuda nel suo risentimento: quando ha deciso di entrare in politica sapeva a cosa sarebbe andato in contro, anche se nei suoi riguardi penso che si sia verificato il peggio che mai si potesse neanche minimamente immaginare… E’ giunto il momento che i due si incontrino e si guardino negli occhi e che ordinino in qualche modo una necessaria virata alla nave politica la cui rotta, lasciata per troppo tempo in mano a ciurma prezz0lata, sta procedendo verso secche e scogli in grado di distruggerla o di farla arenare definitivamente.

L’Italia non ha bisogno di anarchia, ma di un buon governo… sano e produttivo!

Famiglie d’Italia

Umberto Napolitano

Annunci

Tag: , , , , , , , , , ,

2 Risposte to “Il ” Caso Marrazzo ” continua da ” Striscia la notizia ” a ” Ballarò “… adesso basta,pero!”

  1. Zuzzurellone Says:

    Ahhh, ma quanta ipocrisia nel gridare Basta!

    I fatti del Presidente del Consiglio sono stati ACCERTATI.
    ACCERTATO il fatto che abbia avuto rapporti con prostitute
    ACCERTATO che siano state organizzate numerose serate con personaggi sconvenienti e folta presenza di donnine, anche minorenni (sigh!)
    ACCERTATO che venissero proferiti regali e anche promesse di favoritismi politici in cambio dei servizi (candidature europee… rientrate solo grazie alla denuncia della fondazione “Fare Futuro”)

    Senza poi accennare al fatto che questi comportamenti ripetuti e conosciuti, avvenissero in sedi protette da forze dell’ordine pagate con i soldi dei contribuenti. E che le seratine “distoglievano” il presidente del consiglio dagli impegni richiesti dal suo ruolo: è provato che la sua “mania” ha avuto delle ricadute sulla funzione di governo…

    Poi il tentativo maldestro di voler attribuire a Marrazzo, l’uso privato dei soldi pubblici è falsificazione dei fatti. I crimini che ha commesso (acquisto di sostanze illegali e prostituzione), sono stati pagati con i suoi soldi. Quali prove o dati ci sono, che i suoi comportamenti hanno influito sull’azione di governo?

    Infine rimane l’ultimo fondamentale aspetto del “sono tutti uguali”. Marazzo dimesso, Berlusconi è ancora lì (purtroppo!!!)

  2. famiglieditalia Says:

    Caro Zuzzerellone, scusami ma voglio replicarti senza ipocrisia e con serenità: Il ” basta ” riguarda tutte le forze politiche ( tu non sai quali sono i miei credo e li tengo miei perché Famiglie d’Italia è un’Associazione che si pone in modo trasversalmente politico cercando di colloquiare con i governi eletti per il bene delle famiglie,tutte ) ). Il ” basta ” è solo per ritornare a fare vera politica per interessi cittadini. ” Basta ” soprattutto di parlare di Marrazzo ( il caso è pesantissimo e sua figlia, la piccola ha otto anni, e i compagni di scuola non perdonano ). Per Berlusconi ho scritto ” forse accaduti ” e non ” non accaduti “… le prove ” lampanti ” , specialmente quelle relative a rapporti con minorenni nessuno me le ha fornite, perché se le hai devi esibirle ( se un uomo va a prostitute o a viados o fa uso di coca sono fatti suoi, basta che non usi soldi pubblici e non pretenda di vietarlo agli altri con moralistiche prese di posizioni politiche e legali, lui non può… ), perché a questo punto il reato fa veramente schifo ed il colpevole, chiunque sia, deve renderne conto ai giudici senza alcuno sconto o pietà.
    La mia non è ipocrisia,è solo stanchezza su fatti che mi hanno portato ad una crisi di overdose degli argomenti di cui sopra. O qualcuno sia in grado di costringere Berlusconi ad abbandonare, o si torni solo a parlare di politica!
    Scusami se non ho specificato bene ( vado a correggere immediatamente ) lo spreco dei soldi a cui accenno non riguarda soldi pubblici ( non mi permetterei ) ma il constatare che un politico possa permettersi di buttare via in una volta 5ooo euro, e questo vale anche per un Berlusconi straricco, per una prestazione di sesso e droga portati all’estremo, mentre molte famiglie stentano ad arrivare ormai a metà mese ( e questo te lo asssicuro per le famiglie di mia conoscienza con le quali mi adopero con qualche intervento senza offendere la loro dignità ).
    Non voglio fare polemica né continuarla con te, in quanto rispetto le tue opinioni e le tue repliche: ti prego di fare lo stesso con me. Se ho offeso qualcuno faccio ammenda e chiedo ancora scusa. Mi permetto di auspicare che con l’avvento alla guida del Pd di un politico ” serio e preparato ” quale reputo Pierluigi Bersani, situazioni simili passino in secondo ordine con argomentazioni più forti e costruttive. Grazie per l’attenzione, Umberto Napolitano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: