Clima pesante… non ce ne eravamo accorti!

by

Boh! …chissà cosa avrà voluto significare veramente e quale messaggio  lanciare  l’intervento di ieri pomeriggio su Rai 3 di Gianfranco Fini alla trasmissione- intervista condotta da Lucia Annunziata. La prima impressione è stata quella di una chiacchierata nata con l’intento di fornire una panoramica sullo stato attuale della salute della politica italiana, ma ben presto ci si è accorti che, in qualche modo, il Presidente della Camera cercava di giustificare i suoi comportamenti in linea con il ruolo istituzionale per rasserenare, di conseguenza, gli italiani sull’inesistenza di pericoli di complotti o ribaltoni in atto.

Intervento strano perché, solitamente, la domenica è dedicata ad avvenimenti sportivi, dibattiti salottieri in talk show su fatti dove la politica per un giorno viene messa da parte… insomma cose più futili che non necessitano di letture fra le righe o di riflessioni complicate. Per cui  l’irrompere di una delle cariche più alte dello Stato nella routine oziosa di un normale pomeriggio domenicale… qualche punto interrogativo, lo  solleva.

Si è trattato di un normale appuntamento da tempo previsto dal palinsesto di Rai 3 o un avvenimento improvviso dettato da strategie politiche ben precise?… Non è facile districarsi fra le sfaccettature di meccanismi complicati abili nel nascondere l’avvento di nuovi fatti negandone l’evidenza… Quindi Fini, rifiutando l’ipotesi di un complotto e di un ribaltone imminente con eventuali elezioni anticipate ha voluto, forse, sottolinearne la possibilità concreta?… Boh!… e ancora boh!… Certo che gli ultimi passaggi parlamentari non preannunciano nulla di rasserenante. La caccia all’uomo, o meglio a Berlusconi, è talmente evidente da non essere ormai negata con la giusta convinzione nemmeno dai suoi sostenitori ( lo stesso Bersani non appare convincente quando afferma ” il Premier si lasci processare ” ), come del resto non viene negata dalla controparte l’adozione di leggi ” pastrocchio ” frettolosamente ideate allo scopo primario di vanificare tale azione.

 Insomma, è in atto una furente battaglia proprio sotto i nostri occhi, battaglia all’insegna di ideali nazionali che stenta a riconoscere perfino il nostro tricolore. Una battaglia, forse l’ultima e la più cruenta, che potrebbe sancire un vincitore o un’infinità di sconfitti, in una guerra inopportuna per i momenti catastrofici che viviamo in conseguenza ad una crisi finanziaria di ricaduta planetaria… E dire che siamo messi meglio di molte altre Nazioni e che, con un po’ di buona volontà e cooperazione bipartisan, potremmo uscirne per primi e, per giunta, rafforzati.

Però, a noi italiani, per un insieme di interessi  ” oscuri ” al di sopra dei nostri più che ” evidenti “, tutto ciò viene negato e il peggio, forse, deve ancora venire… anche se, nientemeno, un Presidente della Camera dei Deputati, in un ozioso pomeriggio domenicale, rinuncia al calore familiare ed al cambio affettuosamente paterno dei pannolini della sua bambina, per presentarsi in televisione e rassicurarci in diretta che… se anche il clima è pesante, nessuna nube o cataclisma appaiono all’orizzonte. Boh!!!

Famiglie d’Italia

Umberto Napolitano

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: