Sesso e droga: le origini del male

by

Augurandovi una buona e serena domenica, mi permetto, a seguito del post di ieri, di riproporvi un post editato su questo blog il 25 marzo di quest’anno, immaginando che ne farete buon uso comparativo.

Sesso: Uomini e donne, vittime e complici

Ieri sera a Porta a Porta la puntata, come al solito sapientemente condotta da Bruno Vespa, è stata dedicata agli stupri ed agli eccessi di alcol e stupefacenti.

Le donne sono apparse come  vittime predestinate, ma in qualche caso anche come complici nel favorire e nel non sapere gestire poi situazioni ” imbarazzanti “… 

L’ex ministro Livia Turco, con aria sorpresa si domandava, poi, come i giovani potessero avere così facilmente accesso alle droghe…Io non ho seguito tutta la puntata, in quanto rientrato a casa a trasmissione inoltrata, ma il tanto mi è bastato per non sorprendermi più di tanto e per esporvi una breve considerazione.

Come si fa a rimanere sorpresi dal diffondersi di tanto sesso  violento?… Tra fiction e telefilm che narrano quotidianamente l’argomento ( vedi Fox Tv  su Sky ), tra  seni e glutei sbandierati ovunque da colazione a cena, tra baci voluttuosi e rapporti immaginati e intravisti fra le lenzuola dei reality… il sesso è diventato uno sport abitudinario, più che un atto d’amore, uno sport piuttosto volgare e violento nella sua rappresentazione, ma anche giustificabile a quanto pare…se una professoressa di Pordenone, soprannominata la  porno professoressa, dopo essere apparsa nuda e palpata da tutti su You Tube, è stata perdonata e riammessa ad insegnare in quanto, poverina, ripresa nella sua privacy, in un’altra nazione … E come fa un’ex ministra a sorprendersi per la facilità dei ragazzi di procurarsi le droghe?… Sembra che l’ingenua nostra rappresentante politica si sia dimenticata che proprio lei, nella primavera del 2007, o giù di lì, si era battuta come una paladina per raddoppiare la dose delle droghe leggere, che secondo lei non facevano male, per evitare la galera ai ragazzi… già, perché la marijuana i ragazzi non se la procuravano illecitamente, avevano tutti il proprio orto privato…

Vi prego, non abusate più della nostra intelligenza. il mondo sta andando nella maniera che è sotto gli occhi di tutti: i dibattiti delle frasi fatte e delle emozioni sollevate stanno cominciando a non emozionare più, anzi!… Finché il sesso tirerà sul mercato le conseguenze saranno sempre queste ed anche peggio… non è questione di essere bacchettoni…solo realisti!… E finché tutti gli …insegnanti, personaggi televisivi, rappresentanti di fede ( sì, anche loro per i casi di pedofilia, etc. )e  politici non si renderanno conto dell’importanza dei loro comportamenti nei confronti dell’opinione pubblica, sarà difficile predendere dei miglioramenti.

Per ora il mio compito è quello di scrivere, ma sappiate che rappresento un movimento che sta crescendo e sta preparandosi a portare dei suggerimenti costruttivi per delle soluzioni che appaiono ormai necessarie, per non continuare ad interpretare in ogni delitto consumato la duplice parte di…vittima e complice nello stesso tempo e modo.

Umberto Napolitano

Famiglie d’Italia  click on per visitare il blog

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: