Influenza suina: a quanto pare una bufala… interessata e pericolosa

by

Proprio ieri ho ricevuto dall’amico Danilo Filippini, per conoscenza, una mail contenente un’interessante comunicato firmato ” Peppe Fontana “, il cui profilo vi invito ad andare ad approfondire ricercandolo su Google o FaceBook. Ormai è chiaro anche ai meno attenti che il can can messo su dai media, fomentati dai vari governi mondiali, riguardo all’influenza AH1N1, suina per gli amici, sia stato esagerato e… sospetto. Purtroppo ciò ha aggiunto terrore al terrore già esistente per le conseguenze di una crisi finanziaria planetaria, costringendoci a subire costrizioni ulteriori del tipo vaccinazioni di massa, la cui utilità appare sempre più aleatoria, anzi… Io trovo utile riportare quanto ricevuto, lasciando a voi l’interpretazione di quanto andrete a leggere riguardo a consigli nel come meglio affrontare questa influenza, con un occhio di ” riguardo ” alle informazioni relative ai componenti del vaccino.

” PREVENZIONE E CURA: ecco alcune indicazioni su come prevenire l’influenza favorendo un buono stato di salute e benessere.

Prevenzione: aver cura di sé, conservando in ogni situazione buon umore, ottimismo  serenità. Mantenere e sviluppare buone relazioni di amicizia e d’affetto, capacità di soddisfare e nutrire il nostro bisogno di dare e ricevere amore.
Svolgere con continuità  qualche attività fisica all’aria aperta, migliore fra tutte, la cura di un orto e di un giardino, adottare un’alimentazione varia e naturale con forte presenza di verdure e frutta di stagione, possibilmente proveniente da arie geografiche vicine a noi e da agricoltura
biologica.
Ridurre al minimo la presenza di latticini di origine bovina e di prodotti elaborati dall’industria alimentare.
La cura: qualche giorno di riposo a casa, in un ambiente caldo e protetto, e tutto passa da solo.
Cibo leggero e in piccole quantità per favorire la disintossicazione da qualche eccesso e la liberazione dell’intestino e per far riposare l’organismo e consentirgli di recuperare le forze.
Riposati vai a dormire prima possibile (lascia perdere tutto ciò che non è super urgente, il mondo continua a girare anche senza di noi) bevi qualcosa di molto caldo, eventualmente con l’aggiunta di un po’ di liquore e infilati subito sotto tante coperte restandoci il più a lungo possibile.
Le malattie invernali durano poco se si ascoltano sin dall’inizio e comunque se non sei sicura/o che ti è passata: copriti più del necessario, in modo da sentirti sempre caldo, soprattutto con la gola, il collo (anche la testa), i piedi e le gambe, ben coperti come quando si va in montagna; spostati il meno possibile e prendi tutto con grande calma.
Questa è al messaggio dell’influenza : fermati, stai calmo e tranquillo, prenditi cura di te, metti da parte le solite corse per qualche giorno, rifletti sulla tua vita.
Ciò che sei ti chiede molto gentilmente una pausa. Se non l’ascolti puoi star sicuro che sarà meno gentile, ma la pausa prima o dopo dovrai prenderla.
La natura d’inverno va in letargo e si prepara alla rinascita primaverile . Nel sonno invernale vogliamo e creiamo i presupposti della nuova stagione che ci attende. Senza quel sonno e quella pausa, potrebbero mancare i presupposti per il cambiamento che vogliamo realizzare.

ECCO GLI INGREDIENTI DEI VACCINI ANTINFLUENZALE PRODOTTI DA TRE DELLE MAGGIORI CASE FARMACEUTICHE MONDIALI.
Il vaccino anti-suina di GLAXOSMITHKLINE PLC tra i suoi ingredienti: ADIUVANTE ALLUMINIO (componente che danneggia il sistema immunitario e crea gravi disfunzioni  cognitive). AS03 SQUALENE (Adiuvante che causa infiammazioni alle giunture, Lupus e “sindrome da affaticamento cronico”), DARONRIX (vaccino della GLAXO contro l’influenza aviaria), FORMALDEIDE (nota
sostanza cancerogena e tossica per l’apparato riproduttivo e per lo sviluppo), OCTOXYNOL 10 (emulsione, umidificante e antischiuma che può alterare l’attività metabolica, danneggiare le membrane e causare un rapido declino delle funzioni delle cellule), POLISORBATO80 (ingrediente noto per provocare infertilità, convulsioni epilettiche aborti spontanei e Shok
Anafilattici anche mortali), THIMEROSAL (a base di mercurio 50 volte più tossico del mercurio stesso, causa di gravi disfunzioni del sistema immunitario, neurologico e turbe motorie e comportamentali). CEVALPAN, il vaccino anti-suina della BAXTER International tra i suoi ingredienti: CELLULE VERO (cellule in coltura dal rene di una Scimmia Africana, prodotte in maniera molto dubbia, del cui processo non si sa ancora nulla), TROMETAMOLO (composto organico che può essere nocivo se inalato, di cui non sono stati resi noti gli effetti a lungo termine), CLORURO di sodio POLISORBATO80 (vedi sopra).
FOCETRIA, il vaccino di Novartis International AG. Questo è il vaccino attualmente in distribuzione in Italia, tra i suoi ingredienti figurano: linea cellulare proprietaria (di provenienza ignota), SQUALENE (vedi sopra) e SPAN85 o SORBITANO TRIOLEATO (emulsione e addensante, usato anche come pesticida, è tossico e può avere effetti cancerogeni, neurotossici e di blocco della crescita nei bambini ) particolarmente allarmante: l’adiuvante “proprietario” MF59: derivato oleoso di un prodotto ideato per la guerra del golfo, con capacità altamente distruttive per il corpo umano. Alcuni esperti della sanità affermano che questo principio debba rientrare nella categoria delle armi biologiche o farmacologiche. La legislazione impone che l’utilizzo del MF59 debba essere molto limitato negli esperimenti sugli animali e non prevede assolutamente che venga utilizzato sugli uomini (ma si sa, le case farmaceutiche sono al di sopra della legge). Molti immunologi  sostengono che una dose anche microscopica di poche molecole di Adiuvante, iniettata nel corpo umano, possa causare gravi e
permanenti disturbi al sistema immunitario. La FDA Americana al momento non ha ancora approvato l’utilizzo di  MF59 in qualsiasi vaccino… Eppure troviamo questo Adiuvante nel “FOCERIA” distribuito e somministrato in Italia proprio in questo momento.
CONSIDERATE che ci viene proposto di introdurre nel nostro organismo tutto questo per prevenire la probabilità che ci ammaliamo della più innocua delle  malattie, l’influenza invernale. E quindi per prevenire il 3% soltanto dei  possibili malanni che vengono indicati con il nome di sindrome influenzale.
                 IL VIRUS A/H1N1
E’ importante sapere che il virus in questione che ci vogliamo propinare come nuovo e pandemico , circola ormai da quasi un secolo. Si tratta di un virus UBIQUITARIO cioè che si trova nell’aria e nell’acqua, ovunque. Gran parte dell’umanità risulta quindi già immunizzata e per questa ragione l’influenza da questo virus risulta più mite della normale influenza virale.
IN CONCLUSIONE
I vaccini, tutti i vaccini, sono OGM, ossia sono il risultato di processi di manipolazione genetica che utilizzano procedure di moltiplicazione similcancerogene su uova o embrioni di pollo. I vaccini, una volta introdotti nel corpo umano e nel sangue, possono indurre nelle cellule, e negli organi, modificazioni genetiche che, di generazione in generazione, indeboliscono l’organismo umano e gli fanno perdere la naturale capacità di autodifesa e autoguarigione. “

Peppe Fontana

 Beh, accertato che ” quelli in alto ” non abbiano un’ ” alta ”  considerazione di chi sta più in ” basso “, noi umili cittadini abbiamo di conseguenza l’obbligo di informarci e soffermarci pensierosi su tutto ciò che non ci pare chiaro o… fin troppo chiaro. Noi di Famiglie d’Italia cercheremo di vigilare sempre con impegno ed attenzione su qualsiasi fatto ” strano ” e ” non “, informandovi con diligenza e lasciando le conclusioni alla libera interpretazione di ognuno. Quello che raccomandiamo è il vivere ogni attimo ed ogni cambiamento da protagonisti e non da comprimari, per non doversi un giorno pentire amaramente. Il domani lo determiniamo noi con le scelte di oggi.

Umberto Napolitano

 Famiglie d’Italia  click on per visitare il blog

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , ,

3 Risposte to “Influenza suina: a quanto pare una bufala… interessata e pericolosa”

  1. Giuliano Says:

    Be, devo dire che non manca proprio niente a questo stupendo articolo.
    Complimenti.
    Il problema più grande è arrivare alle famiglie, intendo dire quelle famiglie che si nutrono di sola TV e al massimo qualche quotidiano, magari di parte.
    Sappiamo perfettamente che le TV con i suoi messaggi subliminali, vanno a convincere il non completamente convinto e, siccome pochissimi hanno capito che è il vero e più grosso tumore di tutti i tempi è la TV.
    Quindi io credo che il modo migliore di far arrivare un articolo come il vostro, che ripeto è meravigliosamente completo, sia solo un volantinaggio, i nostri medici non ci aiutano.
    Io abito in Indonesia e non posso fare più di tanto x l’Italia, se solo quello di dare un contributo x la stampa.
    Tanti cari saluti.
    Giuliano Manzali.

  2. tmjpainrelief.info Says:

    The tmj problems virus is worth looking into.
    The vaccine can prevent the illness or the vaccine can get
    severe chickenpox. There are several tmj problems Images available on the
    internet will illustrate the various stages of evolution.
    We waited in the waiting room, then was called back to
    a virulent virus and specific vaccine lots are to blame.

  3. astuce candy crush Says:

    I like the valuable information you provide in your articles.
    I’ll bookmark your blog and check again here frequently.

    I am quite sure I will learn many new stuff right here!
    Good luck for the next!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: