A Ballarò si discute su Berlusconi e Fini, a Bari con Asita si parla di scelte energetiche e di compatibilità ambientale.

by

 ” In Puglia, nodo nevralgico del commercio e dei contatti politico-culturali con l’Est e il Mediterraneo, sede e crocevia di antiche civiltà, ASITA celebra quest’anno la tredicesima Conferenza. Nessuna sede può, meglio di Bari, interpretare l’esigenza di internazionalizzare le attività scientifiche e culturali; da Bari parte la sfida per dare al nostro Paese il ruolo che gli compete nel Mediterraneo. “… Come Famiglie d’Italia, noi siamo presenti dall’1 al 4 dicembre con la Consulta Geodomotica Lombarda e con Fare Ambiente Lombardia ( grazie a  Giorgio Pastorino, Paolo Francesco Rodogna e Mauro Langfelder ) in tre sessioni poster delle ventitrè previste. Il che per confermare che non tutti in Italia si limitano a presenziare a dibattiti e polemiche televisive, tipo quelle di ieri sera a Ballarò, per non tralasciare Porta a Porta ( caso Brenda-Marrazzo ) e Matrix ( no a nuovi minareti in Svizzera ), bensì esiste, per fortuna, una parte attiva che lavora e si adopera per trovare soluzioni a problemi che ci riguardano immediatamente o che lo faranno in un futuro molto prossimo.

 

 Ambiente e Territorio, componenti fondamentali del Paesaggio, sono elementi costitutivi del DNA di ASITA e occupano uno spazio sempre più rilevante nell’attenzione della politica e dell’opinione pubblica. L’opportunità di integrazione e di confronto che la Conferenza offre è il migliore stimolo per accrescere la consapevolezza che le informazioni ambientali e territoriali sono il nodo centrale delle politiche pubbliche. Per affrontare i problemi dello sviluppo sostenibile è necessaria una continua e costante sinergia tra le istituzioni, responsabili della formazione, produttori e utenti: la Conferenza ASITA costituisce il momento naturale di incontro tra questi mondi e la risposta alle domande di conoscenza scientifica organizzata ed efficace. “

 

 Nei tre poster presentati ad Asita, abbiamo proposto i temi relativi alla tutela del territorio ed alle scelte energetiche, temi già da noi anticipati su questo blog tra il 22 e il 29 ottobre,  che partono dalla presentazione di un’ipotesi di un Piano Energetico Nazionale  che preveda un uso armonico delle varie energie ( petrolio, nucleare,rinnovabili superficie, rinnovabile profondità, idrogeno e ricerca, gas ) in rapporto al territorio ( impatto ambientale, rischio sismico ), il tutto presentato con un’ analisi approfondita delle varie fonti energetiche ( per esempio il nucleare visto nell’arco di un secolo, dagli esperimenti degli anni ’50/’70, alle 430 centrali costruite entro gli anni ’90, al nucleare di II, III e IV generazione dai tempi attuali ai prossimi 40 anni ), evidenziando, inoltre, realtà di chiara sospetta compatibilità ambientale che hanno trasformato la nostra penisola  nel Gasdotto d’Europa. E’ stata anche l’occasione per presentare un progetto del professor Giampaolo Giuliani, noto in tutto il  mondo per aver previsto in anticipo l’ultimo terremoto degli Abruzzi,  relativo al posizionamento di un certo numero di sensori antisismici da collocare in punti strategici prossimi al Ponte dello Stretto, previsto in una zona altamente sismica ed i cui lavori inizieranno presto.

La partecipazione ad Asita rappresenta per tutti noi motivo di orgoglio, perché ci permette di mettere a disposizione della collettività studi e ricerche effettuati con impegno, professionalità e , soprattutto , … tanto amore.

Umberto Napolitano

Famiglie d’Italia  click on per visitare il blog

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: