Caso Bertolaso e annessi… i nostri pensieri

by

Come è mia abitudine, ogni tanto amo dare evidenza a qualche  ” commento ” che mi ha particolarmente ” colpito ” , facendone oggetto di un post, come accade oggi per quello di Giacomo Carone, un giovane imprenditore di Mezzocorona ( Tn ), del quale potrete trovare facilmente notizie su Google, che con impegno e onestà si adopera per apportare il suo contributo operativo tra le mille difficoltà che gli contrappone l’Italia attuale devastata dalla crisi finanziaria e politica.  Il  ” commento ” in oggetto è relativo all’articolo di ieri sul caso di  ” Bertolaso indagato ”  che si apre con la foto di un uomo che da di stomaco sulla tazza di un water.

Mi vedo benissimo nell’immagine che accompagna la notizia “… Ma la realtà è come viene descritta dai giornali, oppure è solo una montatura per chissà quale motivo?

Sono preoccupato perché:
– la Maggioranza da come viene descritta (anche dai fatti quotidiani) mi sembra una “compagnia tutta tarallucci e vino” che si spartisce tutto ciò che si può ancora raschiare dal fondo con la compiacenza dellOpposizione;
non esiste più un’Opposizione che abbia il coraggio o la possibilità di schierarsi dalla parte di tutti noi Italiani;
– la Chiesa di Roma è troppo presa dalle sue problematiche interne, dalla comunione ai gay, dalla bioetica, dalla lotta alla contraccezione, dal propendere a favore dei Gesuiti piuttosto che verso l’Opus Dei e sta trascurando quel barlume di vera fede che ancora è rimasta ai Credenti;
le banche hanno chiuso i rubinetti a noi micro Imprenditori che ci prendiamo cura delle esigenze delle Famiglie dal basso, e per il resto è una guerra a 360 gradi che autoalimenta il circolo vizioso di impoverimento delle Aziende e della gente comune, consegnandola sempre più spesso nelle mani degli usurai.

Io non voglio stare in quella posizione oltre al tempo necessario; VOGLIO riprendere la mia vita in mano e mettermi nuovamente in corsa assieme a tanti altri che come me credono in un futuro migliore per questa Povera Italia, attualmente tutta Pizza, Mandolino, Escort e Trans. ” ( Giacomo Carone )

Un commento conciso e  preciso, dal quale emerge tutto il malessere per il  continuo martellamento quotidiano che noi cittadini subiamo da parte dei media che creano e distruggono a loro piacimento miti e aspettative, per intorbidare la realtà, cavalcando sfacciatamente la pochezza di una politica in pericolo di estinzione e, per questo, ancor più aggressiva e cattiva. Una politica che ha dimenticato funzione e  valori, impegnata com’è nella sua infinita battaglia per assicurarsi egemonia e sopravvivenza.

Umberto Napolitano

Famiglie d’Italia

 

P. S. Letti gli esiti delle ultime indagini riguardo allo stato di salute delle famiglie italiane, delle quali il 30 % ha difficoltà ad arrivare a fine mese, ho deciso di ridare fiato e visibilità giornaliera ad una nostra iniziativa dell’estate scorsa che riguarda esclusivamente la sfera delle conoscenze personali di ognuno di noi… e che permette di dare una mano concreta a chi la necessita, i cui effetti positivi si possono vedere immediatamente e senza bisogno di inviare sms o indire collette nazionali.


{img_a}… Adottiamo una famiglia in difficoltà… è un’iniziativa che invita ogni famiglia a cui avanzi qualche euro, invece di depositarlo tutto sul proprio conto corrente, ad adottare una famiglia che conosce e che sa che è in difficoltà. Può accompagnarla una volta al mese ad un supermarket ed offrirle la spesa, adottando la formula, per non offendere, ” … a buon rendere, non si sa mai… “. Otterrà due risultati: aiutare chi ha bisogno ed immettere del denaro nel mercato. Questo consentirà di vivere meglio la crisi e di facilitarne una via d’uscita. State certi che ciò che avrete dato non sarà stato sprecato ed, in qualche modo, lo vedrete restituito.

” Adottiamo una famiglia in difficoltà ” è una proposta che non avrà un adeguato appoggio mediatico, ma che voi sarete in grado di far conoscere ed apprezzare con il vostro agire e con l’impegno di spargerne parola.  Noi di  Famiglie d’Italia lo ricorderemo ogni giorno da questo blog e voi, in qgrazie!ualche modo, fatemi sapere se l’iniziativa prenderà corpo, usando l’anonimato più discreto…

Umberto Napolitano

Famiglie d’Italia  click on per visitare il blog

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: