Atmosfera avvelenata?… io direi tossica!

by

Ieri Berlusconi, alla cerimonia a Milano, per festeggiare i 90 anni di Don Verzé, ha dichiarato la sua felicità per essersi allontanato per un po’ dall’aria avvelenata in cui è costretto a stare in questi ultimi giorni, specialmente quando viene incalzato senza tregua dal suo  ” Attila ” personale, Antonio di Pietro. Beato il Premier che riesce a risollevarsi solo allontanandosi per un po’ dal suo campo di battaglia!  Noi, invece, non possediamo le sue capacità di ripresa  immediata e se l’aria per lui è avvelenata,  per noi è decisamente tossica e ce la portiamo addosso perennemente, perché la ritroviamo ovunque… quando sfogliamo un giornale, quando accendiamo la radio, quando navighiamo in internet. Ci eravamo  illusi per qualche giorno di poterci riconciliare con le nostre serate televisive politicamente condite solo con innocui spot e dissertazioni elettorali, ma la recente sentenza del Tar del Lazio, seguita dalle parole minacciose di Sergio Zavoli, la Rai ripristini i Talk show politici “, ci ha rigettati nuovamente nello sconforto più profondo… ormai ci attendono solo giorni pesanti gonfi di urla e di invettive che non si placheranno fino al giorno delle elezioni regionali. Che Dio abbia pietà di noi e delle nostre orecchie!

Famiglie  d’Italia

Umberto Napolitano

Annunci

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: