Quarto Grado: Massimo Picozzi è certo della colpevolezza della Franzoni… beato lui, io ho solo dubbi e tanta confusione nella testa e nel cuore

by

 ” Massimo Picozzi (Milano, 1956) è un docente, chirurgo, psichiatra e criminologo italiano, autore di numerosi libri oltre che autore e conduttore di trasmissioni televisive riguardanti fatti di sangue e serial killer. “

Ho voluto riportare quanto appare su Wikipedia alla voce ” Massimo Picozzi ” proprio per  sottolineare il valore e l’importanza culturale dell’uomo che ieri sera a ” Quarto Grado ” ha confermato al conduttore Salvo Sottile, senza ombra di dubbio, la sua convinzione sulla colpevolezza di Annamaria Franzoni riguardo all’assassinio del figlio Samuele. Nel titolo mi sono permesso di aggiungere  ” beato lui “… io, purtroppo, come tanti amici con cui ogni tanto discuto del caso, non ho le sue stesse certezze. E questo è un dramma, perché solo il minimo dubbio che una donna, già colpita da una tragedia immane come quella di ritrovarsi davanti ad un figlio devastato e morente, possa essere rinchiusa innocente in una fredda cella lontana dal calore e dall’amore della sua famiglia… mi fa sentire un verme inerme non in grado di intervenire, quasi un complice connivente di un’enorme ingiustizia.

Il Prof: Picozzi “ mi ” e ” ci ” deve scusare e, se può, comprendere. Noi non abbiamo seguito da vicino il processo come lui, ne siamo in possesso di tutti gli elementi… da ” esterni ” siamo solo in grado di comprendere che l’arma del delitto non è stata mai ritrovata e che non esiste un vero movente plausibile; inoltre, tempi e sequenza del delitto insieme al fatto che la Franzoni abbia poi accompagnato l’altro figlio al pulmino scolastico, non si coniugano poi così facilmente con tanta efferatezza e sparizione dell’arma di cui sopra. E infine… avendo letto da qualche parte che entro due mesi al massimo dell’avvenuto infanticidio da parte di una madre del proprio figlio, quest’ultima viene sopraffatta dal rimorso e confessa… se ciò non accade,  ” questa Franzoni deve essere proprio un mostro, una sadica calcolatrice… una belva non in grado di partorire figli per amore, ma solo a seguito di violenze o sesso sfrenato “. No!… io non credo a tutto ciò!… Io penso che una serie di errori abbia travolto questa povera donna, a cominciare da una difesa sbagliata che l’ha mandata allo sbaraglio nelle fauci di telecamere solo affamate di gossip e di disperazioni esternate, per finire a delle indagini non certo ” ineccepibili “, seguite dall’accanimento di una pubblica accusa giustamente risentita da una serie di accuse lanciatele contro con troppa superficialità.

 A conclusione di tutto ciò, non avendo la Franzoni mai accettato l’ipotesi di poter essere considerata ” pazza “, si è vista negata anche la  ” possibilità non impossibile “, nel caso di evidente colpevolezza, di poter aver rimosso completamente il delitto di Cogne e di non essere quindi giudicabile con la stessa severità riservata ad un assassino crudele, conscio e non assolvibile.

Comunque, per precisare ulteriormente, questo post non intende affatto criticare o sostituirsi ai giudici che avranno avuto le loro buone ragioni nell’emettere le varie sentenze… si limita solo a sottolineare che in un caso così tragico e complicato il poter esternare certezze assolute è un privilegio che invidio a chiunque  e che vorrei poter donare, in qualche modo, alla mia fragile  e conturbata coscienza.

 

Famiglie                          d’Italia

 Umberto Napolitano

 

 

 

Annunci

Tag: , , , , , ,

Una Risposta to “Quarto Grado: Massimo Picozzi è certo della colpevolezza della Franzoni… beato lui, io ho solo dubbi e tanta confusione nella testa e nel cuore”

  1. Caso Cogne: un dramma nel dramma « Umberto Napolitano Says:

    […] Caso Cogne: un dramma nel dramma Quarto Grado: Massimo Picozzi è certo della colpevolezza della Franzoni… beato lui, io ho solo du… […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: