Ai politici ed ai manager stipendi più leggeri del 10%: non basta!

by

Una manovra da 25 miliardi di euro in momenti come questi può anche starci, è in sintonia con le esigenze di un mondo che sta cambiando e che in qualche modo deve difendersi dagli ultimi rantoli disperati di speculatori consapevoli di aver raschiato il fondo del barile e di non aver quasi più nulla da depredare ai poveri imbecilli che, ignari, li hanno ingrassati.

Il mondo sta cambiando ed i nodi stanno venendo al pettine. In Cina i ladri vengono puniti severamente anche se sono gli uomini più ricchi e più potenti; negli Stati Uniti, invece di andare in pensione, i vecchi lestofanti finanziari vengono condannati anche a  150 anni di galera, poco importa se già con un piede nella fossa; in Italia… beh in Italia se la cavano con molto meno, ma ultimamente vengono pizzicati quasi tutti anche qui e senza distinzione di carica o  ” nobiltà “…

Eh sì, è un mondo che sta cambiando, o almeno ci sta provando seriamente… e allora, caro ministro Tremonti, perché non cerca di dare una mano più convinta a questo cambiamento positivo in atto?… Una riduzione del 10% dei compensi ai manager ed ai politici suona male ed appare in qualche modo frenante di tale cambiamento:

io direi che un bel 30% sarebbe molto più appropriato e rispettoso di coloro che per colpa degli errori di certi manager e di certi politici ora soffrono la fame e guardano al futuro con occhi incerti e disperati… Grazie!

Famiglie d’Italia

Umberto Napolitano

Annunci

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: