Mucche torturate… ( Famiglie d’Italia news )

by

 Il mondo sta impazzendo: individui senza controllo assaltano i propri simili e li sterminano senza pietà e ragione prima di dedicare a se stessi l’ultima pallottola, altri senza anima e senza Dio infieriscono su animali indifesi fino a portarli alla morte tra sofferenze atroci. L’associazione non profit ” Mercy for animals ” ha documentato violenti pestaggi messi in atto da alcuni allevatori in una fattoria situata in Ohio, a Plain City… Io mi rifiuto di pubblicare il video in quanto ho resistito alla sua visione solo pochi secondi, rifuggendone sconcertato e furioso. Per chi è fornito di uno stomaco meno delicato del mio c’è l’opportunità di visionare il video, trovandolo pubblicato in rete. Io mi limito a proporvi l’articolo come da fonte  Mucche torturate, la Rete insorge – LAZAMPA.it

Umberto Napolitano

 

 

Calci e pugni contro i bovini di una fattoria dell’Ohio. La petizione online ha già raccolto 11mila firme

 

 

 

Calci, pugni e violenze di ogni genere contro mucche e vitellini. Le immagini choc sono state riprese in un video di denuncia girato da “Mercy for Animal”, un’associazione no profit che si batte contro le torture sugli animali, e immediatamente hanno scatenato la protesta di animalisti e non.  Il filmato è stato realizzato in segreto nella Conklin Dairy Farm di Plain City in Ohio.

Gary Conklin, il proprietario della fattoria, ha subito negato le accuse e ha dichiarato di voler prendere provvedimenti immediati contro gli autori degli abusi. Le sequenze mostrano ripetute violenze contro gli animali: dalle sprangate sul muso, ai forconi sulle zampe. La Rete si è subito mobilitata per bloccare il “massacro”.  E’ stata lanciata una petizione online che ha già raccolto 11mila firme. Anche l’attrice Jamie Lee Curtis si è mobilitata e ha deciso di scrivere una lettera a Conklin: «Cambi la sua mentalità e trascorra il resto della sua vita, e così i suoi discendenti, cercando di trasformare la sua fattoria nella miglior forma di umanità, pulizia e amore per gli animali dai quali traete profitto».

La petizione mira a fare chiudere la “fattoria degli orrori” e chiede una revisione delle leggi sulla tutela degli animali. Pare, infatti, che molte di questi “lager” ricevano sovvenzioni statali. Il grido del Web è unanime: «Basta, fermiamoli! Mobilitiamo tutti insieme per salvare le mucche». Questo è solo l’ultimo episodio di questo tipo denunciato negli Stati Uniti. Poco tempo fa un uomo era già stato arrestato con l’accusa di torture. Lo sceriffo di Union County Rocky Nelson definì quegli  atti “vili e disgustosi”.

fonte: LAZAMPA.it

Famiglie        d’Italia

Annunci

Tag: , , , , , , , ,

2 Risposte to “Mucche torturate… ( Famiglie d’Italia news )”

  1. new york escorts Says:

    Thanks in support of sharing such a pleasant idea,
    article is pleasant, thats why i have read it completely

  2. www.inboxblueprinted.com/ Says:

    One thing that is nice is you can see how people
    have reviewed the roof gutters that they have and be able to avoid some of the pit falls that can
    happen with cheep or poorly made roof gutters. (3) It is also useful if you have
    pets, would keep lights around the barn unwelcome visitors.

    Any harm requirements to be used care of correct away and not left.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: