Alieni… si avvicina la data del grande incontro?

by

Ieri sera su Italia Uno è andata in onda una puntata lunghissima dedicata al ” Mistero ” degli alieni ed alla probabile possibilità di un  prossimo incontro della nostra civiltà con la loro. Gli avvistamenti sono stati innumerevoli nel corso dei secoli e sembrano essersi intensificati negli ultimi anni.

Molto interessante è stata l’intervista a Zecharia Sitchin, uno scrittore azero, autore di numerosi libri di divulgazione sulla cosiddetta archeologia misteriosa o pseudoarcheologia, e sostenitore della ” teoria dell’antico astronauta ” come spiegazione dell’origine dell’uomo.

Al termine della puntata ho deciso di mettermi a navigare su internet alla ricerca di informazioni in grado di soddisfare la mia curiosità nel tentativo di approfondire le mie conoscenze, riuscendo a trovare qualcosa di interessante che vi propongo senza seguire un ordine preciso… così, di getto.

” Gli extraterrestri esistono. Abitano in sistemi solari diversi dal nostro, ma riescono a raggiungerci attraverso il volo interstellare. Sono intelligenti, tecnologicamente avanzatissimi e di migliaia di anni più vecchi noi. Roberto Pinotti è il Segretario Generale e il fondatore e Past President del CUN, il Centro Ufologico Nazionale operante in Italia dal 1966, ne dirige il mensile Ufo Magazine diffuso in edicola da 1995 ed è direttore della rivista Area di Confine (Acacia Edizioni) sembra non avere dubbi al riguardo: “Non è una novità, – spiega il sociologo – i governi lo sanno e anche la Chiesa ha manifestato aperture all’esistenza di forme di vita extraterrestri, come nel caso della recente conferenza internazionale di bioatronomia a Roma in cui rappresentanti del Vaticano hanno sostenuto come gli alieni siano la prova ulteriore della potenza di Dio e che debbano essere considerati nostri fratelli nel cosmo”… Ma allora perché tenerlo nascosto? “Accettare forme di vita extraterrestri significa essere pronti a un cambiamento radicale. A giudicare dagli studi scientifici effettuati fino ad oggi sugli oggetti volanti non identificati (OVNI) meglio conosciuti come UFO emerge non soltanto l’esistenza di civiltà stellari, ma anche la loro intelligenza e il loro avanzatissimo potenziale tecnologico. Mettersi a confronto (anche pacifico) con esse, significa per forza di cose affrontare uno choc culturale che implicherebbe da un lato la perdita della fiducia verso i leader esistenti che apparirebbero impotenti e privi di potere confronto alle entità aliene e dall’altro un possibile processo di emulazione o identificazione con queste civiltà “. ( Fonte: Affari Italiani.it )

Ho  ” scoperto ” un post molto interessante e conturbante nel contempo avventurandomi su  Rapito dagli alieni , per cui vi invito a cliccarci sopra se volete conoscere una strana storia, capace di farvi fluttuare in modo avvincente tra l’incredibile ed il possibile, mentre narra di un certo Rodolfo Messore, sopravvissuto miracolosamente ad un pauroso incidente stradale, ma costretto a subire continui rapimenti ed esperimenti da parte di alieni ( i grigi ) infidi e crudeli… storia da fare accapponare la pelle.

Molto più rilassante appare, invece, un’ intervista rilasciata un po’ di tempo fa da Marco Columbro a Elisabetta Esposito perLa Gazzetta dello Sport e della quale vi propongo i passaggi più significativi…

 ” Marco Columbro ne è convinto: non siamo soli in questa galassia e il primo contatto tra terresti e alieni è imminente. Che cosa ci dobbiamo aspettare? «Nel 2012 ci sarà un’ invasione pacifica dei nostri fratelli cosmici. Sarà una chiara manifestazione fisica della loro esistenza, un evento che annullerà le bugie che da 60 anni ci raccontano i governi».

Qual è lo scopo di questo primo contatto?
«Gli alieni ci diranno esattamente da dove veniamo, a partire dal fatto che il nostro dna è stato portato qui su un’astronave. Ci insegneranno a riattivare quella parte di dna che ci è stata volutamente staccata per mantenerci inferiori. Sapremo la verità, diventeremo esseri di grande livello intellettuale e spirituale. Per noi sarà la fine di un mondo e l’ inizio di un altro, migliore».

Migliorerà anche la Terra?
«Gli alieni hanno gli strumenti per recuperare il pianeta nel giro di pochi minuti. Toglieranno l’ inquinamento in un attimo».

Da quanto tempo preparano il primo contatto?
«Sono tra di noi da decine di anni, con incarichi anche molto importanti. Sfruttano i cosiddetti walk-in, in cui le anime extraterrestri propongono all’ umano un accordo: salvare il suo corpo dalla morte prendendone possesso. Così durante il coma esce l’ anima della persona e entra l’ alieno. Altri arrivano con le astronavi e, dopo aver seguito dei corsi sulle nostre abitudini, vengono inseriti nella popolazione».

Lei è stato in coma.
«Sì, per tre settimane nel 2001. Ma non ho avuto esperienze particolari».

Ha mai avuto contatti diretti con i fratelli cosmici?
«Ho avuto un incontro a New York, dopo un convegno di ufologia, nel cielo sopra la 54a strada, ho visto una luce sferica enorme, poi sono diventate tre e hanno formato un triangolo. E si sono messe a ruotare. Erano loro, ci salutavano»… “

 

E con questo saluto “ extraterrestre ” vi saluto anch’io, lasciandovi alle vostre riflessioni e dandovi appuntamento ad un prossimo post.

Umberto Napolitano

Famiglie  d’Italia

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , ,

2 Risposte to “Alieni… si avvicina la data del grande incontro?”

  1. Help!… Stanno arrivando gli alieni « Umberto Napolitano Says:

    […] Help!… Stanno arrivando gli alieni Alieni… si avvicina la data del grande incontro? […]

  2. alex Says:

    credo anchio che l’ora del contatto sia molto vicina ormai ci stanno addestrando alla loro presenza quasi quotidianamente ieri ho visto la trasmissione mistero era molto interessante però credo che i vari governi debbano definitivamente svelare i vari misteri affinche il mondo sappia che questi esseri sono una realtà .Anchio nel lontano 1999 era luglio ho visto due sfere che emettevano vari colori arancione blu verde rosso e faccevano delle evoluzioni a velocità elevata poi si fermavano per poi continuare per così dire a giocare gli ho osservati per circa un quarto d’ora poi a grandissima velocità sono scomparsi nel nulla e pura verità comunque chi crede vedrà spero arrivino presto per portare l’umanità e i vari governi che sanno ad una grande presa di coscenza che il pianeta terra sta collassando per la loro avvidità e menefreghismo totale e allora viva gli extraterrestri.un saluto da alex.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: