Cara ” politica “, quanto ci hai deluso

by

Famiglie d’Italia è un’ Associazione  nata con vari scopi, tra i quali quello importante e primario di poter colloquiare con le forze  politiche, tutte, per dare risalto a voci popolari, educate nell’esporre  serenamente ” lodi e critiche “. Per  statuto ha scelto di supportare  con rispetto l’operatività dei governi in carica, solo quelli  democraticamente eletti dal popolo, indipendentemente dal colore di appartenenza. Il tutto in modo trasversale, proponendo rettifiche in caso di necessità e pungolando l’opposizione a svolgere in modo corretto il proprio compito di vigilanza: purtroppo è stato un sogno che tale è rimasto… Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi con il suo esecutivo, pur avendo fatto delle ” cose buone “, non è stato in grado di difendersi da  attacchi interni ed esterni  su campi che poco avevano a che fare con la politica, governando di conseguenza in modo ” monco ” ed al di sotto delle sue reali possibilità. L’opposizione, da parte sua, più che proporre… si è preoccupata di distruggere limitandosi a rovistare fra gli scheletri nascosti degli esponenti principali della maggioranza, il Premier in primis e poi la sua corte… senza però ottenere risultati eclatanti, anzi… contribuendo a creare nella maggior parte dei cittadini l’idea di un accanimento martirizzante per carenza di strumenti e di progetti alternativi,  per cui i nostri cuori delusi…, ora appaiono spezzati.

Ci siamo sentiti impotenti e, guardandoci allo specchio, ci siamo più volte visti come asinelli soggiogati e condotti mestamente al pascolo da ” pastori ” irriverenti convinti di nutrirci con tutte le loro enfatiche parole, dettate da un potere incontrastabile e, per giunta, da noi loro attribuito.

Ci hanno fatto votare un’infinità di volte, ci hanno chiamato a vari referendum chiedendo i nostri pareri ed alla fine … non è mai cambiato nulla, o quasi nulla!

Adesso viviamo un momento politico confuso. ma più chiaro dentro di noi  di quanto possa apparire. Se dovesse cadere questo governo si dovrebbero confrontare degli schieramenti facilmente comprensibili ai nostri occhi… non ibridi, ma ben delineati: appare, infatti, troppo semplicistica l’idea di creare un governo tecnico! Forse può andare bene per coloro che di mestiere fanno i politici, facilitando ai nuovi eletti il raggiungimento dei fatidici 5 anni di legislatura con il diritto, quindi, a pensioni consistenti, o… come il poter giustificare più facilmente ai propri precedenti elettori la necessità, ora, di turarsi il naso nel mescolare vari ” colori ” pur di abbattere un potere che non si è in grado di contrastare con ” altri mezzi “.

No!… Ci avete fatto votare prima con una cadenza asfissiante tale per cui, una in più, ora non può crearci ulteriore danno, anzi!!… Però, vogliamo vedere e capire bene quali saranno gli schieramenti che si contenderanno il diritto a condurci ai nostri pascoli . Questa volta vogliamo guardare tutti bene in faccia, sperando di incontrarne qualcuna nuova e con  proposte nuove. Se si creeranno alleanze apparentemente ingiustificabili esse dovranno avvenire alla luce del sole e non celate dai soliti trucchetti… e ciò vale per ogni colore e per ogni ideologia. Basta approfittare della nostra pazienza e del nostro, chiamiamolo, buonismo: è ora che usciate tutti allo scoperto! Create le vostre strategie e sottoponetele al nostro sovrano giudizio e che questa volta valga… una volta per tutte!

Umberto Napolitano

Famiglie  d’Italia

Annunci

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: