Perché comprare un cane, quando puoi adottarne uno ?

by

Alla fine dell’estate i canili e similari sono solitamente sovraffollati a causa dell’abbandono estivo di molti animali ( specialmente cani, ma anche gatti,uccelli, serpenti, etc: ) da parte di esseri, che non puoi neanche chiamare bestie per non offenderne la categoria, che prima hanno aperto i portafogli per comprare cuccioli di ogni specie per gratificarsi o soddisfare impulsi paterni o materni irrefrenabili, ma che poi, alle prime difficoltà, non sono in grado di accettare il che minimo sacrificio o rinuncia nei confronti di coloro che ormai li vedono come genitori e già li amano infinitamente. Per fortuna lo Stato è intervenuto con delle leggi precise e dure per cui quest’anno l’abbandono è diminuito più di un terzo, però ancora non basta… siamo noi che dobbiamo cominciare a cambiare, a limitare i nostri impulsi e, se proprio non possiamo farne a meno, prima di acquistare un qualsiasi cucciolo di animale cominciamo a vedere prima se proprio in uno di quei canili o gattili non possa esserci l’ ” anima gemella ” alla quale dare il nostro affetto e, magari, contribuire a rimarginare l’enorme ferita causata dai padroni precedenti.

Comportandosi così ” civilmente “, si creerebbe una diminuzione della domanda sul mercato, evitando speculazioni e sofferenze delle quali meglio potrete informarvi e rendervi conto leggendo con attenzione il post che ho scelto per voi… Buona lettura!

 

Traffico di cuccioli dall’Est: nove indagati

fonte:  Newnotizie – Notizie dall’Italia e dal Mondo

Ancora una volta. Un’altra indagine si sviluppa attorno al fenomeno del traffico di cuccioli di animale dall’Est-Europa. Drogati, imbottiti di tranquillanti, senza alcuna vaccinazione e in condizioni igieniche  inesistenti. Le ipotesi di reato contestate dal pm milanese Nicola Balice, ai nove indagati, tra i quali due veterinari, sono molteplici: truffa, maltrattamento di animali, associazione per delinquere, violazione delle norme comunitarie.

Erano soprattutto cuccioli di cane, quelli che, provenienti dalla Slovacchia, venivano stivati nel bagagliaio delle auto e sottoposti ad un viaggio fatto di  “lunghi tragitti in condizioni precarie (stivati in gabbie inadeguate e privi di acqua“. I cuccioli, ancora troppo piccoli per essere allontanati dalla madre, una volta arrivati a destinazione venivano presi in custodia da allevamenti che li avrebbero addirittura sottoposti a sevizie o comunque a trattamenti incompatibili con la loro età. Ancora il pm Balice scrive appunto di “sevizie e fatiche insopportabili per le loro caratteristiche etologiche”.

Vaccinati senza alcuna regola, quando questo avveniva e imbottiti di farmaci per nascondere le patologie fino a quando non fossero stati venduti, questo era il loro destino. I cagnolini finivano poi infatti, secondo il magistrato,  nelle vetrine di alcuni negozi di Milano e Torino, questo anche se malati. Gli ignari acquirenti pensavano quindi di prendere possesso di un cucciolo, magari di razza, sano ed in piena forma, mentre ciò che a quel che sembra veniva venduto loro era un esserino che fin da piccolo aveva già sperimentato la cattiveria tipica di alcuni esseri umani.

A quanto riporta il Corriere della Sera online, sarebbero indagati anche  i coniugi  proprietari del negozio di Via Padova a Milano “Anima Animale” ( sito su Google ) e due veterinari, che avrebbero fornito certificazioni false allo scopo di modificare le caratteristiche dei cuccioli “con particolare riferimento all’età, alle condizioni di salute e alla provenienza geografica”, scrive ancora il Pm. Quest’ultimo, con tutta probabilità a causa delle mancate vaccinazioni o comunque del loro svolgimenti irregolare ha altresì sostenuto la presenza di un “potenziale pericolo per la sanità pubblica“. Molti sono i cuccioli che vengono abbandonati anche nel nostro paese; i volontari, soprattutto nel meridione, hanno quotidianamente  a che fare con questa piaga, che contrastano sterilizzando, microchippando e vaccinando, troppo spesso a loro esclusive spese, i poveri cuccioletti. Chi volesse adottarne uno, senza andarlo a comprare, ora lo sa.

A.S.

 

a cura di

Umberto Napolitano

Famiglie  d’Italia

Annunci

Tag: , , , , ,

3 Risposte to “Perché comprare un cane, quando puoi adottarne uno ?”

  1. Com’è carino, me lo compri papà? « Umberto Napolitano Says:

    […] Com’è carino, me lo compri papà? Perché comprare un cane, quando puoi adottarne uno ? […]

  2. Maureen Says:

    Purtroppo ho avuto conferma di quanto pensato 2 anni fa, quando mi sono imbattuta con massimo il proprietario di anima animale. Ho infatti acquistato un cucciolo di s.Bernardo presso una fiera a Meda e … Dopo pochi giorni il cane si e’ ammalato…. Lo davano tutti x spacciato dicendomi che aveva il cimurro..io presentavo il libretto delle vaccinazioni dove facevo vedere che era stato vaccinato contro il cimurro… Probabilmente un finto vaccino.ho contattato più volte massimo chiedendogli spiegazioni, l’origine del cane ma l’unica cosa che mi diceva era: ‘ riportano il cane e te lo sostituisco’ . A queste parole non potete immaginare la mia sofferenza, ho acquistato quel cucciolo pur essendo contraria all’acquisto dei cani x pieta’ ( mi ha acquistato lui non sono stata io)…e dopo 3 giorni i veterinari mi dicevano che non c’era piu’ nulla da fare..fortunatamente ho trovato una clinica ad appiano gentile che ha voluto provare a curarlo e …. Dopo una 20 di giorni tra flebo, punture e aereosol il cane e’ guarito ed ora sano e salvo. Logicamente il costo sostenuto x salvarlo e’ stato altissimo ma la Sua guarigione x me non aveva prezzo. Ho da sempre sognato questo momento e saro’ contentissima di vedere queste persone punite dalla legge.

  3. sonia Says:

    portatenene uno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: