La politica ” farsa ” non merita attenzione

by

Per l’ articolo di ieri ho ricevuto vari attestati personali di gradimento e molti, amici e non, mi hanno esortato a ricominciare, come nel passato, a dedicare più spazio alle mie disamine politiche, considerate abbastanza  equilibrate e trasversali. Ringrazio tutti, ma mi spiace deludere i più: finché la situazione rimarrà tale preferirò dedicare attenzione a notizie più utili all’ambito familiare, a meno che non tirato per le orecchie da fatti politici nuovi ed eclatanti. Tanto di politica se ne parla fin troppo e con poca fantasia. Anche mentre scrivo, per esempio, sta andando in onda… l’ ” Omnibus ” quotidiano di La7 che ha fatto la sua fortuna grazie al ” Caro Silvio ” e le sue vicissitudini… toh, a dire il vero, ora Omnibus è terminato ed è iniziata un’altra rubrica e sta tenendo comizio Antonio di Pietro: il tema è lo stesso, “ come fare per battere Berlusconi ” ( l’ Antonio nazionale ha appena affermato che pur di riuscirci si alleerebbe o farebbe un patto  col diavolo ).

La politica ed i suoi perenni conflitti non hanno stancato solo me, ma la maggior parte della gente. Famiglie d’Italia ha nel Dna, rappresentando tutti gli elettori, il dovere di non tifare per nessuna fazione, ma, in ogni caso, rispettare ed ” appoggiare ” ogni governo democraticamente eletto, fino a prova contraria. Per noi questo compito sta diventando sempre più arduo, perché ogni ” marcatura ” ed ogni ” regola”  sono definitivamente saltate. Da quando è stato eletto Berlusconi, come al solito, si è sempre parlato più di fatti personali che di politica. Ma la colpa è di tutti e due: Berlusconi si è dimostrato troppo ottimista nel credere che finalmente lo avrebbero lasciato governare senza andare a spulciare ancor più meticolosamente nel suo passato imprenditoriale. E questa volta è avvenuto in modo ancora più accanito. Solo le sue capacità di abile equilibrista gli hanno permesso in qualche modo di governare e di fare  delle cose buone , ma ciò non toglie che avrebbe senz’altro potuto ” fare ” di più. L‘opposizione ha dimostrato tutta la sua debolezza e mancanza di argomenti contrastanti se non dissotterrare coltelli da rigirare nelle piaghe di vecchie ferite. Ferite che, stranamente, si rimarginano quando è lei al potere… ma che immediatamente si riaprono il giorno dopo di un responso elettorale  negativo.

Così non si fa politica da nessuna delle due parti e, quelli che mi fanno più rabbia, sono tutti coloro che si scandalizzano e cercano di coinvolgerci nelle loro emozioni: sappiamo benissimo che le  ” leggi ad personam ” sono delle scorciatoie, ma sono anche  la logica conseguenza  di necessità difensive contro le altrettante scorciatoie rappresentate dagli attacchi di chi tali leggi poteva evitare facendone, quando governava, altrettante che avrebbero vietato qualsiasi carica politica a chiunque avesse pendenze giudiziarie in corso. Ma ciò non è stato fatto perché le pendenze penali sono un male ed un pregio comune ad entrambi gli schieramenti, anche se alcune di serie “ A “, per cui la maggior parte della vecchia classe politica non avrebbe mai potuto essere eletta.

Ha ragione Matteo Renzi, il giovane sindaco di Firenze, quando afferma che la vecchia guardia dovrebbe andare in pensione lasciando il posto alle nuove generazioni, solo che tale proposta vale per tutte le fazioni politiche e non solo per il suo partito.

Questa è ” politica farsa ”  e non vale affidarle  troppo le proprie speranze: vale quanto ho affermato ieri. La legge dello struzzo di chi nasconde la testa nella sabbia non paga più: l’impegno nell’acculturarsi su tutto ciò che ci riguarda e ci contorna, unito alle iniziative personali, sono la ricetta migliore per sopravvivere dignitosamente.

Umberto Napolitano

Famiglie  d’Italia

 

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: