Vuoto a rendere: una vecchia usanza che fa ancora risparmiare ( Econota 35 )

by

Uno studio inglese: il vuoto a rendere fa risparmiare sulla bolletta dei rifiuti

Caldeggio da un pezzo il vuoto a rendere. In attesa che in Italia diventino legge (speriamo) gli incentivi per adottare questo sistema, in Inghilterra stanno facendo i conti.

Si tratta di conti anche economici, e non solo ecologici. E’ cioè possibile isolare gli aspetti relativi ai costi per la collettività e per il singolo, lasciando da parte il minore impatto ambientale derivante dalla riduzione dei rifiuti e dall’eliminazione delle lavorazioni inquinanti per produrre bottiglie destinate alla discarica.

Hanno scoperto che il vuoto a rendere consente risparmi sulla bolletta dei rifiuti: e dunque comporta benefici per i consumatori.
Fino ad una trentina di anni fa il vuoto a rendere era comune anche in Italia, soprattutto per le bottiglie in vetro del latte fresco. La bottiglia costava poche lire, e la si pagava insieme al latte solo la prima volta.

La si riportava vuota al negozio al momento di acquistare di nuovo il latte. Se si desiderava restituirla definitivamente, si ricevevano indietro le poche lire spese la prima volta per procurarla.
Il sistema è andato avanti finchè produrre nuove bottiglie è diventato meno costoso che riutilizzare e lavare quelle vecchie.
In Inghilterra il dibattito sul ritorno del vuoto a rendere prende le mosse da due punti di vista opposti. Secondo uno studio commissionato dal Governo, la gente spenderebbe di più perchè dimenticherebbe spesso di restituire le bottiglie. Inoltre bisognerebbe allestire un sistema di infrastrutture che sottrarrebbero fondi alla raccolta differenziata e al riciclaggio.
Secondo un altro studio del Cipre (Campaign to protect rural England) invece se la bottiglia costasse all’incirca l’equivalente di 20-40 centesimi di euro (a seconda delle dimensioni) sarebbe riportata indietro nel 90% dei casi.
Inoltre la minor produzione di immondizia comporterebbe il risparmio di 160 milioni di sterline all’anno (circa 190 milioni di euro) nel settore della raccolta rifiuti: una minor spesa pari a circa 7 sterline (8 euro) per famiglia. E anche il pianeta, lasciatemelo dire, sarebbe contento.
Sul sito del Cipre (Campaign to protect rural England) lo studio completo sui benefici dell’introduzione del vuoto a rendere e il riassunto
Sul Telegraph il dibattito sul ritorno del vuoto a rendere in Inghilterra

fonte: www.blogeko.it

  

La pillola eco-impegnata di Paolo Broglio,  ovvero “quelli che fanno “……o almeno ci provano

 

Ecogadgets

 

 

Il nostro mondo sempre più connesso ha prodotto molti gadget inutili o addirittura dannosi destinati a finire in discarica. Sarebbe bello e utile avere un mix tra efficienza, utilità  e il fascino. Ecco 5 oggetti che potrebbero avvicinarsi al nostro obiettivo !

da Mike Chino

Citizen Watch Eco Drive

Un orologio è un pezzo di gioielleria che ogni uomo può indossare ma  peserà sul tuo portafoglio e sull’ambiente. Ecco perché proponiamo questo orologia  tela Eco-Drive che si sincronizza perfettamente con la moda di questo autunno verso gli orologi militari. Ogni pezzo è robusto unimpeachably classico e grazie al meccanismo di ricarica solare è un orologio che non sarà mai bisogno di una nuova batteria.

Bici ibrida da Cicli Derringer

Ecco una moto splendida ibrida, Derringer Cycles , con cornici artigianali modellate come le biciclette da corsa del 1920. Ogni motorino può essere ” pedalato” come una bicicletta  oppure si può avviare il suo motore poco efficiente per portarvi per 150 km con il suo piccolo serbatoio da 1,8 litri.

Scorpion Radio solare da Eton

Anche se si possono percorrere i sentieri per rispondere alla chiamata del selvaggio non significa che dovete abbandonare i piaceri semplici come la luce , la musica e … un modo per caricare il tuo cellulare. Eton  Scorpion Radio è un gadget meraviglia multi -tasking che racchiude una torcia a LED , una digitale radio AM / FM e un caricabatteria del cellulare USB in un pacchetto molto piccolo che può essere alimentato da una manovella o raggi del sole . Dare un giro sul vostro prossimo viaggio di campeggio e non sarai mai sorpreso dal buio.

Cuffie Rain di Thinksound

Abbandona quei pezzi di plastica per un paio di Thinksound,  auricolari potenti  e le vostre orecchie vi ringrazieranno. Unai meraviglia artigianale in legno dotato di un driver ad alta definizione, 9 millimetri , che trasforma fastidiosi brani digitali in onde calde dal suono orchestrale. Ecocompatibile con cavi senza PVC.

 Sakku Bag Solar Powered Traveller

Non è un segreto che siamo grandi fan di “sacchetti a energia solare” e questo robusto satchel fotovoltaico di Sakku è uno dei migliori. Questa borsa di tela per vele svizzera colpisce tutte le note giuste . Ogni unità è decorata con un potente pannello solare 5W e numerati singolarmente, garantendo un pezzo classico che è assolutamente unico .

a cura di:

Paolo Broglio

Famiglie  d’Italia

 

.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Una Risposta to “Vuoto a rendere: una vecchia usanza che fa ancora risparmiare ( Econota 35 )”

  1. princeton watches scam Says:

    Hi, i think that i saw you visited my website thus i came to “return the favor”.

    I am trying to find things to improve my site!

    I suppose its ok to use a few of your ideas!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: