Tutti contro tutti e tutto: la Seconda Repubblica verso il fallimento

by

Quando in un Paese si combatte per distruggere e non per costruire… il suo destino è inesorabilmente segnato. Da quando è nata la Seconda Repubblica ogni più rosea speranza ed aspettativa dei cittadini partecipanti al progetto sono state tradite e vanificate: indipendentemente da chi abbia governato. Riferendosi agli ultimi due governi, quello di Prodi e di Berlusconi, l’esempio di fallimento e tradimento del rispetto degli interessi collettivi a favore di quelli personali appare sempre più evidente… lapalissiano! Il centro sinistra di Prodi è imploso per le rivendicazioni e le lotte delle minoranze interne determinanti per i loro ” no “, il centro destra di Berlusconi si sta disintegrando per gli stessi motivi, con l’aggiunta dell’odio che si porta dietro da 18 anni, odio che sta avvolgendo e dilaniando l’intera Italia.

 

Italia, una nazione di politici statici, ma rissosi ed inconcludenti ciarlatani, venditori di fumo e di demagogiche soluzioni che non si fermano davanti a nulla pur di anteporre le proprie convenienze e l’odio che si insinua ed ingigantisce non solo nei confronti dell’avversario che si vuole abbattere, ma che cresce e dilaga anche e, soprattutto, all’interno dei propri partiti: Fini si stacca da Berlusconi e crea il suo movimento, ma già adesso si denota nervosismo e desiderio di fuga o deviazione fra gli stessi fondatori, il Pd è un’arca allo sbando… un’ arca senza timone e timoniere, l’Idv divaga e ringhia nel dilemma  “  e se De Magistris fosse meglio di Di Pietro? “, e… l’Udc di Casini, alla ricerca di una propria identità coerente e presentabile, salta da destra a sinistra con la naturalezza di chi vive una confusione indipanabile.

Gli altri, i partiti di secondo piano, nel frattempo cosa  fanno?… Sopravvivono, creano a loro volta altri partiti sognando scissioni e ribaltamenti epocali con condottieri emergenti quali Lombardi e Vendola ( ai quali recentemente si è aggiunto Miccichè ) o cercano annessioni ai partiti più forti in cambio di qualche carica che li rigeneri in attesa di nuove rinascite, come tante fenici pazienti. La Lega di Umberto Bossi, unica eccezione, che poi è quella che contribuisce a confermare la regola, procede invece spedita e sicura: mira solo al federalismo, per ora col Pdl, ma domani chissà!… E nel frattempo le nostre speranze scemano.

In tutto questo marasma le famiglie annaspano ed i loro giovani oziano, o meglio… sono costretti disperatamente ad oziare. Negando loro serenità e prospettive si nega il futuro di un intero Paese: non sono giovani bamboccioni, sono i rappresentanti dei futuri fallimenti premeditati a tavolino per chissà quale assurdo disegno o malaugurata imperizia. I genitori li preservano e li aiutano, i più fortunati li recuperano… gli altri li vedono naufragare nella depressione dell’inerzia che confluisce nell’alcool e nella droga .

POLITICI RAVVEDETEVI E RINNOVATEVI!!!  Se avete deciso di distruggervi… fatelo una volta per tutte e togliete il disturbo ! E questo vale  per chi di voi è più collocabile e riconoscibile tra le vecchie matrone di una politica stantia che in nessun caso si scolla dagli scranni occupati: avete avuto a disposizione tutto il tempo necessario, ma avete fallito. E’ assodato! Dietro di voi, a destra e a sinistra, ci sono delle forze emergenti più giovani e più vicine ai giovani: cedete loro il campo finché rimane ancora tempo e rimedio. In caso contrario un giorno potreste voi maledirvi per primi!

BUON 1° NOVEMBRE A TUTTI… E RISPETTO E PREGHIERA NEL RICORDO DEI NOSTRI CARI ESTINTI.

Umberto Napolitano

Famiglie  d’Italia

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Una Risposta to “Tutti contro tutti e tutto: la Seconda Repubblica verso il fallimento”

  1. Seconda Repubblica, ovvero l’un contro altro armati « Umberto Napolitano Says:

    […] Tutti contro tutti e tutto: la Seconda Repubblica verso il fallimento […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: