Commenti in risposta alla Serpentina di Schietti… l’altra faccia di un pensiero

by

Le notizie riguardanti la Serpentina di Schietti girano sul web da molto tempo. Sembrava ultimamente che il tutto si fosse assopito per cui, con molto stupore, qualche giorno fa ho letto un commento in calce ad un vecchio post pubblicato da questo blog, Nucleare sì, nucleare no… questo è il dilemma? « Famiglie d’Italia , un commento che invitava ad informarsi, capire e valutare soluzioni alternative come, appunto, la serpentina in oggetto. A quel punto ho deciso di dare più risalto al commento  pubblicandolo in un post tutto suo, invitandovi, però, ad andare a fondo nelle vostre ricerche in materia senza accontentarvi solo di quanto vi veniva in quel momento proposto: oggi, per completare la vostra conoscienza, trovo giusto ed opportuno pubblicarvi anche i commenti ricevuti in risposta allo stesso, rinnovando il mio consiglio che, in ogni fatto, così come dovrebbe avvenire per esempio in politica ( vedi gli scandali di questi giorni con accuse e difese ), è sempre bene non prendere per oro colato tutto ciò  che ci viene mediaticamente rifilato da una parte, ma ricercare ed ascoltare le varie ” campane ” per confrontarle e trarre da soli le proprie convizioni. E con questo chiudo l’argomento.

 

Commenti a Schietti…

Cari amici di energierinnovabili, quella che state per leggere e’ una piccola inchiesta che ho voluto fare: il suo oggetto e’ il tanto discusso Domenico Schietti e le sue pretese invenzioni miracolose. E’ molto lungo: prendetelo come un articolo, nelle mie intenzioni, serve come documentazione.

Due righe per spiegare perche’ sono arrivato a cio’: al giorno in cui scrivo e’ passata una settimana da quando riportai delle piccole ustioni sugli arti inferiori. Durante questo periodo non ho potuto mai camminare, percio’ mi sono buttato sulla navigazione in rete. Cercavo in particolare informazioni sulla fusione fredda e il fotovoltaico biologico. E mi sono imbattuto per caso in una discussione sul Motore di Schietti. Ho cercato ancora, trovando molta propaganda e molta confusione, ma soprattutto teorie fisico-meccaniche che non stanno in piedi (il perche’ lo capirebbe anche un bambino, e viene spiegato piu’ giu’ ) . Ma cio’ che mi ha messo veramente in allarme e’ questo: “Il primo esemplare di Motore di Schietti clandestino è stato consegnato” e quest’altro: “Consegnati 25 Motori di Schietti in India: è iniziata la rivoluzione

Schietti dice di poter eliminare la poverta’ entro il 2010. Questa cosa mi ha fatto supporre che in vista della scadenza, si stiano per vendere i primi esemplari di Motore di Schietti tramite Internet. Mi e’ venuto da pensare che l’intero apparato di blog, siti, propaganda riguardante il motore sia solo una invenzione del “generale” per poter smerciare le sue invenzioni. E in effetti, quasi tutti i siti che sostenevano (poi rimossi) o sostengono Schietti sono di sua proprieta’. Il whois, che e’ una comoda funzione che permette di conoscere il nome del proprietario di un dominio, ci puo’ aiutare, questo e’ un whois del sito dell’associazione (accessibile da chiunque al sito www.who.is per esempio) :

Resultsforliberaassociazioneilpopolo.it,liberaassociazioneilpopolo.it Status: ACTIVE Created: 2003-01-13 00:00:00 Last Update: 2007-03-01 00:42:53 Expire Date: 2008-02-28 Registrant Name: Domenico Schietti ContactID: DS848-ITNIC Address: VIA ETNA 2 Milano 20144 MI IT Created: 2003-02-28 00:00:00 Last Update: 2007-03-01 07:36:56

Ci tengo a precisare che sono informazioni di dominio pubblico. Anche i blog sono registrati a nome di Schietti o dei suoi fedelissimi: si leggono dappertutto i nomi di Domski, Paola, Carlettosauro, Lory… Insomma un gruppetto ristrettissimo di persone che riempie la rete di proclami senza fine. E i proclami sono di questo tipo:

IL MOTORE DI SCHIETTI LA PIU’ GRANDE INVENZIONE DELLA STORIA UMANA – energia elettrica gratis La Serpentina di Schietti, l’Elettrodomestico Perfetto – Acqua per tutti. Mai più bottiglie di plastica ed acquedotti. Il motore a Vento Magnetico e’ l’ideale per il movimento delle astronavi.

E proprio il motore di Schietti e la Serpentina sono cio’ che fa piu’ scalpore. Il motore di Schietti lo conoscerete, si tratta in sostanza di immettere una bolla d’aria in una campana sotto una colonna d’acqua. La campana, salendo, produce lavoro utile, scendendo, idem. Eppure non funziona. Perche’? Perche’ al momento dell’immissione dell’aria bisogna spendere energia per sollevare l’intera colonna d’acqua. La Serpentina: dicono di poter creare 5000 litri di acqua al giorno con le celle di Peltier. Il punto e’ che il consumo di elettricita’ sarebbe ENORME! (Credo di poterci illuminare uno stadio… ) “Ma se veramente funzionassero”, direte voi, “esistera’ un prototipo, no?” No. Dicono di averli creati, ma non ci sono prove, e non ne vogliono fornire. “Ma basterebbe cercare un video da qualche parte ” Bene. Quel video non esiste. Il meglio che hanno fatto si trova qua: italy.indymedia.org/uploads/2006/07/rubinetto.avi NOTA BENE: Non creo un link per il motivo che i motori di ricerca assegnerebbero un punteggio piu’ alto a questo file, ponendolo un po’ piu’ in alto nelle ricerche. Stessa cosa vale per i siti di Schietti. Copiate gli indirizzi e inseriteli a mano, se siete interessati. Poco dopo questo commento: ” Ad alcune persone a cui abbiamo consegnato il Motore di Schietti abbiamo fatto leggere le obiezioni più diffuse sul suo funzionamento, tra cui: – tornate a scuola leggere un libro di fisica ( ed il Motore intanto funzionava ed erano accese lampadine, computer, televisione, frigo…) – Schietti è un truffatore ( ed il Motore intanto funzionava ed erano accese lampadine, computer, televisione, frigo…) – il motore a gatto imburrato ( ed il Motore intanto funzionava ed erano accese lampadine, computer, televisione, frigo…) – non esiste il moto perpetuo ( ed il Motore intanto funzionava ed erano accese lampadine, computer, televisione, frigo…) – Carnot dice che non è possibile ed il Motore intanto funzionava ed erano accese lampadine, computer, televisione, frigo…) ” Se funziona, perche’ non mostrarlo? Esistono i sistemi P2P (Peer to peer), persino quelli anonimi, che permettono di scambiare qualunque file con chiunque utilizzando la rete. E perche’ mostrare un rubinetto in una casa di montagna?

E con questo abbiamo chiuso il capitolo “Invenzioni“, ora una piccola panoramica su: “Inventore“.

Schietti sembra avere idee alquanto originali, un po’ su tutto: – tratto da italy.indymedia.org/news/2006/03/1008436.php

SCHIETTI MEDICO Qui Domenico Schietti si rivolge a Gino Strada consigliandogli di: “[aiutare] il prossimo non solo in camera operatoria” www.globalgeografia.com/forum/

SCHIETTI TEOLOGO Qui Domenico Schietti mette d’accordo Dio e Satana, cito testualmente: “Attraverso questo forum voglio cogliere l’opportunita’ di invitare Dio e Satana a prendere visione dei 3 principi sociali della nonviolenza, ed in base alla Legge di Schietti incontrarsi e trovare insieme accordi che avvantaggino entrambi e di conseguenza avvantaggino tutti gli esseri umani e le altre forme di vita normalmente conosciute e no. Grazie.” http://www.metaforum.it ——– Io ho trovato queste altre, e per me sono rivoltanti, ripeto: RIVOLTANTI! “… E il sesso? Come ci sono le infermiere che assistono i malati ci vogliono anche le prostitute che svuotino le palle a chi non trova moglie… Una scuola per prostitute. No? Meglio tagliarsi le palle? ” “… Che colpa hanno i maschi se soffrono come pazzi perchè le palle gli si gonfiano di sperma facendo rizzare il c—- ed hanno perciò bisogno di aiuto per svuotarle? ” “… Lo donne ed i preti secondo voi capiranno prima o poi che i maschi non sono tutti porci maniaci sessuali con la mente bacata, ma che semplicemente soffrono ed hanno bisogno di aiuto e di amore per svuotare le palle perchè da soli non ce la fanno? Perchè vogliamo continuare a tenere nascosta la verità? ” “… I maschi devono avere ben chiaro dove poter recarsi a svuotare le palle. Per comprare il pane si va in un panificio, per bere un caffè al bar, per una visita medica da un dottore e per svuotare le palle? ” “… Chiunque ne avesse bisogno deve poter svuotare le palle gratuitamente presso un ospedale pubblico nella stessa maniera in cui può richiedere un prelievo del sangue, una visita dermatologica, ginecologica o cardiologica. No? Perchè? “

NOTA BENE 2 : sul sito in testa a questo capolavoro c’e’ scritto: Un Mondo a Misura di Bambino. E se avete lo stomaco forte, e ne avete voglia, cercate pure l’articolo Femminismo e Prostituzione. Ci sono un sacco di link nei commenti, sempre dello stesso autore e dello stesso livello. Eppure, anche al di la’ delle cose che scrive, ha una alta opinione di se stesso. Qua scrive alla Moratti, ad Antonio Di Pietro, alla polizia, ai carabinieri, annunciando: ” Come no. Tutti ho avvisato. Ecco una delle tante sollecitazioni. —– Original Message —– From: Domenico Schietti To: sindaco.moratti@comune.milano.it ; urp.mi@poliziadistato.it ; carabinieri@carabinieri.it ; antoniodipietro@antoniodipietro.com Sent: Friday, March 30, 2007 10:00 AM Caro sindaco Moratti, le invio la presente per informarla nuovamente che il 14 luglio 2007 è mia intenzione invitare a Milano le grandi star della musica e dello spettacolo per un grande evento con oltre 15 milioni di partecipanti. Occuperemo piazze, strade, stadi e vie di tutta la Lombardia. … Inoltre a causa del serio problema dell’inquinamento regaleremo 200 mila Motori di Schietti ai volontari del servizio civile da pagarsi in eurocomunali. La prego di mettersi in contatto con me per ulteriori ragguagli. DOMENICO SCHIETTI … ecco una delle mie tante comunicazioni ai carabinieri —– Original Message —– From: Domenico Schietti To: CG – URP – Carabinieri Sent: Monday, April 02, 2007 4:16 PM Subject: Re: R: Cerchiamo di capirci perfavore perchè stiamo parlando di cose serie. Non sta assolutamente a me dire cosa dobbiate fare voi, però nel caso non l’aveste capito, dovete avvisare la Moratti che Schietti ha comunicato anche voi che non sta rispondendo al suo invito a discutere sull’organizzazione del grande evento del 14 luglio con 15 milioni di persone e 900 milioni di telespettatori. ” Staremo a vedere, il 14 luglio e’ tra poco, spero che i vigili e la polizia milanese non abbiano troppo lavoro, e che le metropolitane non scoppino, e che il traffico non collassi. Dulcis in fundo, ecco un po’ di aforismi di Schietti-san: I soldi sporchi bucano le mani. Un elefante nel cassetto non entra e non è colpa dell’elefante e nemmeno del cassetto. Quando una strada è impossibile bisogna percorrerne un’altra. La pornografia violenta è il paradiso dei pippaioli, ma il preludio della propria fine. Con troppi se ci si fa una s…. E’ un mondo di m…, è una vita che ci penso e mi scappello dal ridere. I bravi portieri restringono la porta.

Insomma spero che tutti voi ora abbiate gli elementi per capire che se Schietti va a dire in giro di essere un genio, e’ solo perche’ e’ convinto di esserlo, non perche’ le sue invenzioni lo dimostrino. Il concetto che io mi sono fatto e’ che quest’uomo abbia le idee un po’ confuse, molto semplicemente. Ci tengo tuttavia a sottolineare che non credo di aver violato nessuna legge, non ho diffamato nessuno in quanto tutto cio’ che ho fatto e’ stato riportare delle affermazioni altrui, non ho insultato nessuno in quanto al limite ho riportato delle mie impressioni, e non ho violato la privacy di nessuno in quanto tutto cio’ che avete letto e’ tratto da Internet ed e’ di dominio pubblico. E in vista di un possibile smercio dei suoi motori e serpentine, spero di essere stato utile. Ciao Roberto P.S. : Per quasi una giornata non sono riuscito a postare l’articolo, mi veniva risposto ” Hai inserito un URL non valido “. Ho scoperto con piacere che il Forum blocca l’inserimento di link che puntano ai siti di Schietti, e mi congratulo con gli amministratori o chi altro. Come ho scritto piu’ sopra, riportare un link significa far dare un punteggio alto nei motori di ricerca, cosa che non voglio assolutamente. da

http://energierinnovabili.forumcommunity.net/?t=7231946

 

introduzione a cura di

Umberto Napolitano

Famiglie  d’Italia

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: