L’uomo è più aggressivo ed inquinante della donna ( Econota 52 )

by

Gli uomini inquinano fino al 350% in più delle donne

Soprattutto se sono single e nei paesi dell’Europa del Sud.  ( fonte: 100ambiente )

Gli uomini sono notoriamente più aggressivi delle donne, ma soprattutto, secondo le ultime ricerche, inquinano di più, spesso molto di più, soprattutto se sono single: è quanto emerge da uno studio dell’Agenzia svedese per la Difesa, riportato oggi dal quotidiano spagnolo El Pais, condotto in Svezia, Norvegia, Germania e Grecia.

I giovani scapoli, in particolare, consumano il 6% in più delle donne in Norvegia, l’8% in più in Germania, il 22% in più in Svezia, e addirittura il 39% in più in Grecia.

A incidere è il livello della spesa, ma anche le abitudini di consumo, come quella di mangiare più carne.  Ma a pesare sono soprattutto il consumo in termini di mezzi di trasporto e ristoranti, alcol e tabacco: qui si raggiungono picchi dell’80% in più per gli uomini in Norvegia e Germania, del 100% in Svezia e del 350% in Grecia.

E a quanto pare, anche i maschi più giovani (nati dopo il 1979) non sono affatto più ecologisti dei loro genitori. Risultati molto simili a questi sono emersi da uno studio analogo condotto in Francia dalla rivista Terra Eco: ora la speranza dei ricercatori è che questi dati possano essere tenuti in conto nel formulare politiche ambientali che cercano di cambiare la abitudini di consumo.

La pillola eco-impegnata di Paolo Broglio,  ovvero quelli che fanno “……o almeno ci provano

 

Gli 11 (e più) modi per riciclare i fondi di caffè 

Tutto si può riciclare: anche i fondi di caffè. Ho scoperto che esistono almeno 11 modi per utilizzarli.

I suggerimenti vengono da Whitney Kakos, dirigente di Cafédirect, un’organizzazione britannica che opera nel commercio equo.

Ecco quello che si può fare con i fondi di caffè

– per la pelle: crema esfoliante. Applicare, massaggiare, risciacquare
– per i capelli: aumentano la luminosità di quelli scuri. Applicare nell’ultimo risciacquo
– per le mani, dopo aver aver trattato cibi dall’aroma persistente. Un massaggio elimina l’odore

– contro chiocciole e lumache, come repellente in giardino
– contro le formiche, che non attraversano una barriera di fondi di caffè
– per rieducare il gatto che usa un’aiuola come lettiera. Cospargere il terreno di fondi di caffè mescolati a buccia d’arancia
– nel cumulo del compost, per migliorare l’acidità del suolo e restituire sostanze nutritive alla terra

– come deodorante: metterne una ciotola nel congelatore
– come detergente per mobili: le piccole macchie e i graffietti scompaiono strofinandoli fondi di caffè umidi
– come concime, in modica quantità, per le piante in vaso
– come substrato per la coltivazione domestica dei funghi

Il riciclaggio dei fondi di caffè non si ferma qui. Molti li usano regolarmente per prevenire l’ostruzione del tubo di scarico di docce e lavandini. E’ possibile trasformarli in biocarburante ed esiste addirittura il prototipo di una stampante che impiega i fondi di caffè al posto del toner.

Se avete altre idee, scrivetelo nei commenti. Per quel che mi riguarda il caffè è uno dei piaceri della vita (purchè venga dal circuito del commercio equo), e ogni buona ragione per berne una tazzina in più è la benvenuta.

Da My Zero Waste

a cura di:

Paolo Broglio

Famiglie  d’Italia

Annunci

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: