Donne del Mondo: Ricchezza dell’Umanità e di Expò Milano 2015… cronaca dell’ evento tenutosi l’8 marzo al CCC di Milano

by

Il Circolo Culturale Cinese di Milano ha ospitato l’8 marzo un bellissimo evento dedicato alla…

Giornata Internazionale della Donna – dal titolo “ Donne del Mondo: Ricchezza dell’Umanità e di Expò Milano 2015”.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie al  dott Hèctor Villanueva – Presidente CIRLA (Centro di Integrazione permanente di Rappresentanza della Comunità Latino Americana)e moderatore della serata che anche per questa occasione è riuscito a polarizzare l’interesse di diverse rappresentanze associative,consolari oltre che istituzionali quali l’Associazione “Giulio Alieni” per l’Integrazione Culturale, il Consolato della Repubblica Bolivariana del Venezuela a Milano ed il Consiglio Comunale di Milano rappresentato nella circostanza dal suo Presidente Dott. Manfredi Palmeri.

Sono stati letti i messaggi di apprezzamento ed augurali pervenuti dal Cardinale Arcivescovo di Milano Luigi Tettamanzi  e dal Ministro della Gioventù Giorgia Meloni che hanno preceduto il saluto di benvenuto  fatto da Don Domenico Liu Enci – Cappellano della Comunità Cinese di Milano oltre che Presidente dell’Associazione Guido Alieni, che ha tenuto a sottolineare come il Circolo Culturale Cinese di Milano giochi un ruolo di estrema importanza per cercare di agevolare il processo di integrazione della comunità cinese di Milano, si cerca infatti di superare come priorità la barriera rappresentata dalla lingua grazie ai numerosi corsi che vengono organizzati per lo studio delle lingue italiana e cinese.

Prima della scaletta degli interventi della serata sono state proiettate delle bellissime istantanee realizzate in tantissimi paesi del mondo dal fotografo Enrico Maffei che ha saputo sapientemente immortalare in sequenze multicolori i momenti di vita quotidiana delle donne del nostro pianeta impegnate sul lavoro piuttosto che ad accudire i figli o nei momenti della vita sociale.

Il primo intervento della serata è stato pertanto quello della dott.ssa Edith Elise Jaomazava originaria del Madagascar in rappresentanza dell’Africa,vincitrice del Premio “MoneyGram Award” nel 2010 che ha portato la sua testimonianza di donna madre di quattro bambini oltre che di imprenditrice con la sua attività di import export di spezie che provengono dal suo paese ma, soprattutto che ha parlato del suo grande sogno …quello di trovare i fondi necessari per realizzare delle scuole per i bambini del suo paese natale che da oltre due anni non hanno più edifici dove poter andare ad imparare a leggere ed a scrivere.

Ha preso poi la parola la dott.ssa Consuelo Hernandez che, assente per pregressi impegni di lavoro la Console di prima Eleonor Franchi del Consolato della repubblica Bolivariana del Venezuela di Milano,dopo avere ringraziato tutti i partecipanti ha sottolineato la centralità del ruolo femminile nella nostra società,la donna infatti è impegnata sia nel lavoro occupazionale ma, anche e soprattutto in quello casalingo ed il dover conciliare queste esigenze rappresenta indubbiamente un compito assai arduo.

La dott.ssa Geovana Clea nata in Brasile, in rappresentanza del continente Americano, ha parlato della sua attività di pittrice che è esplosa dirompente qualche anno fa un po’come dirompente è l’amore nel senso più ampio di questa parola. Lei ha raccontato della sua venuta in Italia, della sua famiglia e della sua passione artistica sottolineando come per tutto questo si consideri veramente fortunata ma, anche decisa ad aiutare proprio coloro che invece non lo sono stati ;il suo progetto è pertanto quello di realizzare una mostra dei suoi quadri da mettere poi all’asta per raccogliere fondi da destinare a finalità umanitarie.

Hanno preso poi la parola la dott.ssa Irelaya Holder Rodriguez ed il dott Stefano Micheli rispettivamente Presidente e Vice Presidente della neo costituita Associazione Culturale Italo Venezuelana Aventino voluta e sorta per promuovere la cultura dell’America Latina e del Venezuela in particolare ma, soprattutto l’aspetto interculturale tra varie etnie e quello solidale come la collaborazione per portare in Italia i bambini venezuelani che devono essere sottoposti a trapianto di midollo osseo. Le barriere, ha aggiunto il dott Micheli, sono di natura puramente psicologica perché siamo istintivamente portati ad avere diffidenza di coloro che vestono in maniera diversa dalla nostra, professano altre religioni o hanno tradizioni diverse dalle nostre,solo la maggiore conoscenza degli altri può servire quindi a superare questi ostacoli nel reciproco rispetto contribuendo in maniera determinante a rimuovere false paure e barriere puramente ideologiche per pervenire ad una reale pacifica convivenza.

La prof.ssa Cecilia Jia Ya Qin in rappresentanza del continente Asiatico e membro dell’associazione Giulio Aleni ha portato la sua personale esperienza di insegnante che si adopera proprio affinché la padronanza della lingua prima unita allo scambio di idee ed al rispetto degli altri possa contribuire a sfatare anche quella idea di carattere chiuso e riservato che spesso abbiamo erroneamente del popolo cinese,un popolo invece storicamente e culturalmente aperto al mondo ed alle relazioni  con gli altri.

L’ultimo intervento femminile della serata è stato poi quello della dott.ssa Luigia Cassina del Coordinamento Femminile CISL di  Milano che oltre a  ricordare il ruolo fondamentale della donna nel mondo del lavoro e degli inerenti problemi di conciliazione ne ha anche auspicato un maggiore presenza nei ruoli che ora sono quasi esclusivamente riservati all’uomo.

 

Il Presidente del Consiglio Comunale Manfredi Palmeri dopo aver salutato tutti gli intervenuti ha tenuto a considerare la giornata dell’8 marzo non come festa ma  ” ricorrenza della donna “, impegnata  sul lavoro all’esterno ed all’interno della propria casa, rivolgendo un pensiero particolare alle donne giunte in Italia da paesi anche lontanissimi, capaci di sacrificarsi e di integrarsi nella nostra cultura e nella nostra società, a loro che spesso accudiscono i nostri figli e con i quali passano più tempo degli stessi genitori va il nostro plauso ed il nostro ringraziamento.

Il dott Hector Villanueva dopo aver ringraziato della partecipazione il Presidente del Consiglio Comunale e tutte le relatrici e relatori ha nuovamente ringraziato il folto pubblico intervenuto con la certezza che la serata ha sicuramente potuto offrire esperienze personali e professionali uniche ma, tutte cementate da quell’unico collante universale rappresentato dal rispetto per il prossimo, dall’amore ,dal sacrificio e dal desiderio di dare ai nostri figli un futuro migliore come nuovi cittadini italiani ma, senza dimenticare le tradizioni dei paesi di origine che sono invece patrimonio da salvaguardare e tramandare.

Stefano Micheli

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2 Risposte to “Donne del Mondo: Ricchezza dell’Umanità e di Expò Milano 2015… cronaca dell’ evento tenutosi l’8 marzo al CCC di Milano”

  1. CIRCLA Says:

    L’associazione ‘Progetto Nuova Civiltà’ organizza ’1st International Fraternal Meeting of Civilizations’

    Avrà luogo il 6-7-8 maggio 2011 alla Fiera di Pesaro, il “1st InternationalFraternal Meeting of Civilizations” che ha per tema “Ricchezza dell’umanità’: popoli, etnie, culture e religioni”. La manifestazione è organizzata dall’Associazione No Profit “Progetto Nuova Civiltà” ed è patrocinata dall’Assemblea Legislativa delle Marche, dalla Provincia di Pesaro e Urbino e dal Comune di Pesaro.

    Oggi la società è sempre più multietnica, multiculturale, multireligiosa e questo “Fraternal Meeting” intende favorire la conoscenza reciproca tra persone appartenenti alle molteplici realtà. Dall’incontro diretto, all’insegna della fraternità, non possono che scaturire buoni frutti, quali l’apprezzamento dei reciproci valori, il dialogo, la condivisione e la collaborazione in vista del futuro dell’umanità. Il Meeting è a carattere popolare e si svolgerà in un clima fraterno e gioioso. Vi parteciperanno Gruppi Etnici, Gruppi Musicali, Associazioni Umanitarie e Responsabili di Congregazioni religiose. Interverranno Relatori esperti nelle varie tematiche, per offrire linee di riflessione efficaci per affrontare la complessa problematica dei rapporti interculturali e il dialogo interreligioso, quali il Prof. Stefano Allievi, Docente di Sociologia delle Religioni all’Università degli Studi di Padova, che ha pubblicato di recente il libro “La Guerra delle Moschee” e la Prof. Katia Migliori, Docente di Retorica presso l’Università di Urbino e il Dr. David Monticelli, antropologo, autore del libro “Fissano il sole” sui nativi Americani. Inoltre vi parteciperà il Dr. Hèctor David Villanueva, esperto nel campo dell’Immigrazione-Integrazione e della Cooperazione Internazionale, presidente de CIRCLA http://www.circla.org.

    Porteranno il loro valido contributo relatori che sono impegnati nel dialogo interreligioso quali la Dott.ssa Gabriella Lavorgna, Presidente dell’Associazione Mandir della Pace e il Dr. Giovanni Sarubbi, Direttore della Rivista Online “Il Dialogo”. Vi prendono parte rappresentanti delle Confessioni Cristiane e delle Organizzazioni religiose presenti in Italia, quali Padre Ottavio Raimondo, Missionario Comboniano; la Dott.ssa Laura Mulayka Enriello, Presidente dell’Accademia I.S.A. (Interreligious 2 Studies Academy) e responsabile per l’educazione della CO.RE.IS. (Comunità Religiosa Islamica) Italiana; il Dr. Guido Morisco, Direttore dell’Ufficio Relazioni Esterne del “Direttivo Nazionale Baha’i”. Alle due serate, il Festival Etnico e il Concerto dei Popoli, parteciperanno Artisti Etnici, cantanti e complessi musicali tra cui Roberto Bignoli, prestigioso rappresentante di “Christian Music”, i Gruppi Musicali “Kerigma” e “Nuova Civiltà” e ci sarà la partecipazione straordinaria dell’attore e regista Enzo De Caro che leggerà brani dei Nativi d’America.

    E’ possibile prendere visione del Dépliant del Meeting, ed eventualmente scaricarlo, andando direttamente alla pagina del Sito dell’Associazione Progetto Nuova Civiltà: http://www.progettonuovacivilta.org. Per una via ancora più rapida, cliccando sull’indirizzo sottostante si va alla pagina che contiene il Dépliant del “Fraternal Meeting” da sfogliare con un sorprendente effetto realistico:http://www.progettonuovacivilta.org/Default.aspx?pageid=page33.

    da Associazione Progetto Nuova Civiltà
    http://www.progettonuovaciviltà.org

  2. FEURA Says:

    VERSO EXPO MILANO 2015 : AL VIA EXSPORT “UN CONTENITORE INTERATTIVO DI EMOZIONI E DI SERVIZI”. 53 ORGANIZZAZIONI IN CAMPO PER 340 EVENTI
    http://www.sportmoviestv.com/index.php/it/news-centre/ficts-festival/3500-al-via-exsport-un-contenitore-interattivo-di-emozioni-e-di-servizi-53-organizzazioni-in-campo-per-340-eventi
    E’ stato presentato ufficialmente a Milano al Palazzo Giureconsulti il Progetto “EXSPORT: Sport, Culture, Tourism for all”. Il Dott. Fabrizio Sala Sottosegretario EXPO di Regione Lombardia ha aperto i lavori definendo EXSPORT: “Un format innovativo per il territorio lombardo che mette a sistema la preparazione e la promozione delle attività, degli eventi e delle iniziative di sport, turismo e cultura, finalizzato a trasformare il territorio lombardo in un polo di attrazione per i residenti, per quelli delle altre Regioni e per i 21 milioni di visitatori di EXPO 2015”.

    Milano, 25 Settembre. I gruppi etnici del CIRCLA alla presentazione di EXSPORT
    Il Progetto consiste in una serie di 340 attività di entertainment all’insegna della ricerca di nuovi stili di vita, un valido strumento per diffondere – d’intesa con i 53 Partner, Enti e soggetti locali, pubblici, associativi e privati, largamente rappresentativi del territorio – i valori educativi e formativo-culturali dello sport, ad esempio attraverso l’universale linguaggio dell’immagine sportiva per trasformare in realtà quella “Energia per la vita” che costituisce uno dei temi di EXPO 2015. L’azione è caratterizzata dalla gratuità di tutte le iniziative. Ogni evento diventerà un’occasione di messa in rete, di incontro e confronto tra l’educazione, l’ambiente, l’alimentazione, la famiglia, il “Made in Italy” e lo sport.

    Il Comitato di Indirizzo e Programmazione EXSPORT, insediato nel 2008, ha dato incarico per gestire il Progetto alla FICTS – Federation Internationale Cinema Television Sportifs, con 113 Nazioni affiliate, unica Federazione Internazionale riconosciuta dal CIO con sede in Lombardia, presieduta dal Prof. Franco Ascani, Membro della “Commissione Cultura ed Educazione Olimpica del Comitato Internazionale Olimpico (CIO)” che ha presentato il Progetto “quale contenitore interattivo di emozioni e di servizi in grado di realizzare un Programma di interventi concreti per coinvolgere i visitatori di EXPO 2015 e migliorare lo sviluppo sociale, economico, ambientale degli abitanti della Lombardia e l’attrattività del territorio attraverso il mondo dello sport, della comunicazione e della cultura grazie alla professionalità di 53 partner”.

    Il Dott. Fabrizio Sala Sottosegretario EXPO di Regione Lombardia intervenuto alla presentazione
    La Dott.ssa Federica Villa della Camera di Commercio di Milano che sostiene l’iniziativa ha sottolineato l’importanza della sintonia del Progetto con Regione Lombardia e con le Camere di Commercio.

    I 340 eventi, già definiti nel calendario EXPO, saranno suddivisi in 4 fasi:

    – 1° Fase “EXSPORT PROMOTION – Road to Exsport”: 40 eventi (Ottobre – Dicembre 2014);

    – 2° Fase “5 CERCHI PER EXSPORT – Powered by youth and education”: 140 eventi (Gennaio – Aprile 2015);

    – 3° Fase “EXSPORT E’ PER TUTTI – Culture through Sport”: 100 eventi (Maggio – Ottobre 2015);

    – Fase Finale “EXSPORT MOVIES & TV”: 60 eventi (1 – 18 Ottobre 2015) (http://www.exsport.it/exsport.pdf).

    Il 14 Novembre 2014, presso l’Università di Milano Bicocca, sarà presentata la Ricerca realizzata dal Master in “Sport Management, Marketing & Society” su un sistema di reti – coordinata dal Portale internazionale dell’immagine sportiva EXSPORT – contenente 5.312 siti al servizio dello sport, della cultura e del turismo che sarà messa a disposizione gratuitamente per i Comuni della Lombardia e per il pubblico.

    EXSPORT, quale significativo strumento di promozione, con articolate opportunità di comunicazione, ha destato – nel corso della presentazione – interesse da parte di aziende, enti e organizzazioni, tra cui l’azienda cinese, leader nel settore dell’elettronica, Changhong Electric uno dei Partner di EXSPORT.

    Hectordavid Villanueva
    CEO & Founder Expo dei Popoli, delle Culture
    e Solidarietà
    http://www.sportmoviestv.com
    Vice Presidente Feura
    http://www.feura.eu
    Pagina facebook :
    Expo dei popoli, delle culture e solidarietà
    Tel Cell. : 0039 338 3414438
    email: ettore_davide@yahoo.it http://www.facebook.com/hectordavid.villanueva.3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: