Asfalto Rosso… un s.o.s. per le nuove generazioni

by

Ieri sera alle 20,30 all’ UCI CINEMAS di Milano è stato presentato da BAYER in anteprima il suo nuovo progetto di comunicazione, il film Asfalto Rosso, con lo scopo di sensibilizzare i giovani e l’opinione pubblica per una guida sicura e il bere responsabile. Di questo film vi avevo già parlato, mentre lo stavano girando, in un post del 19 dicembre 2010 (  ) e torno a sottolineare come la preoccupazione per il non decrescere del dramma delle ” stragi del sabato sera ” abbia sollecitato l’attuazione di questo progetto con il Patrocinio della Regione Lombardia e vari partner oltre a Bayer,  come Fondazione Umberto Veronesi, Virgin Radio, Comunità di San Patrignano,  nonché UCI Cinemas.

La trama del film è abbastanza semplice e diretta: un gruppo di giovani ” annoiati ” è in cerca di emozioni forti e di notte, dopo essersi ritrovati in un club di musica rock live, rintronati dai volumi alti e dal bere, si sfidano nei rientri a casa in gare automobilistiche spericolate mettendo a rischio la propria ed altrui incolumità. In parallelo vi è la storia di un grande campione di Formula 2000 degli anni ’80, soprannominato ai tempi FURIA ROSSA, costretto alla sedia a rotelle dopo uno spaventoso incidente stradale non avvenuto in pista, bensì su una piccola provinciale al rientro dalla festa in onore del suo esordio in Formula 1, a causa di un’uscita di strada dovuta all’euforia del troppo bere e da una guida ” sportiva ” nel luogo non appropriato. In quell’incidente perde l’uso delle gambe e la moglie con il figlio in grembo e la possibilità di averne ancora. Un dramma che inciderà nella sua vita per sempre, un dramma, purtroppo, simile a molti nella realtà di tutti i giorni. Le storie ad un certo punto si incroceranno congiungendosi in un finale lieto con l’affermarsi di un concetto basilare… la vita di ognuno merita più rispetto e non può essere distrutta da comportamenti insensati ed incivili.

Un film, quindi, da vedere più col cervello che con gli occhi e che entrerà in programmazione in autunno in 10 sale del gruppo UCI Cinemas con ingresso gratuito, per poi passare nei circuiti scolastici a scopo didattico e preventivo.

Il regista e produttore con Nuovo CIB ( associazione culturale no profit ) di Asfalto Rosso, Ettore Pasculli ( nella foto con l’ attore, proprietario e pilota nelle scene più audaci della Corvette protagonista del film, Alberto Moroni ), ha affermato quanto segue: “… al mio 22° film mi sono cimentato con un’emergenza nazionale che coinvolge principalmente i giovani, la guida spericolata e la mancanza di punti di riferimento. Quale strumento migliore se non il cinema per indagare e rappresentare uno stato di malessere che spesso trascende e degenera in tragedia? Anche questa volta il parallelismo con lo sport e le sue regole può trasformarsi in un messaggio positivo “.

Tra gli interpreti principali ricordo Riccardo Sardonè, Susanna Giaroli, Monica Seller, Valentina Melis, Daniele Santoianni, Gabriella Riva, Mino Manni, Giovanni Montarone, Luca Raffaelli e… Mirko Cattaneo, nel film il proprietario della mitica Corvette, il cattivo ragazzo che alla fine si ravvede, a cui io dedico una piccola citazione in più essendo un giovane attore promettente che conosco da tempo e seguo fin dai suoi esordi… e per questo, per non togliere nulla ai loro meriti, chiedo scusa anche agli altri giovani interpreti tutti meritevoli di essere seguiti nella loro carriera e con ottime prospettive. Nel cast si aggiunge, dulcis in fundo, la partecipazione straordinaria di DJ Ringo, Susanna Messaggio e Edoardo Raspelli.

 PRIMA film ” Asfalto Rosso” di: Effettofoto Di Fabio Trombini

Un’altra citazione a parte merita ancora Alberto Moroni, perché ho saputo che è stato scelto quale protagonista , insieme a sua figlia Chantal, di un film ( Scarface III, il titolo provvisorio ) con coproduzione americana, che tocca problemi sempre di importanza sociale e che verrà girato a giugno a Venezia narrando, si sussurra, di un traffico internazionale di, chiamiamoli, batteri, in grado di modificare pericolosamente il DNA umano. In bocca al lupo, Alberto!

Umberto Napolitano

Famiglie  d’Italia

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2 Risposte to “Asfalto Rosso… un s.o.s. per le nuove generazioni”

  1. Nuovo CIB Says:

    All’att.ne dei realizzatori del sito e a chi ha scritto l’articolo.
    A causa di un disguido che si è venuto a generare nel corso della Conferenza Stampa del film “Asfalto rosso”, il 24 Maggio 2011, nella quale sono circolate informazioni che poi non si sono rivelate attendibile, per cause non imputabili a chi ha realizzato il film, l’AIFVS contrariamente a quanto da voi scritto non è partner del film in oggetto. Motivo per cui l’informazione che voi date è errata, in qualita’ di produttori del film vi chiediamo di correggere testo e locandina, eliminando l’AIFVS (ASSOCIAZIONE FAMILIARI E VITTIME DELLA STRADA) che non è mai stata partner del film.
    Nel caso cio’ sia impossibile vi chiediamo di eliminare ogni contenuto che fa riferimento al FIILM Asfalto rosso.

    IL RESPONSABILE
    ETTORE PASCULLI

  2. famiglieditalia Says:

    Fatto!…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: