Frutta e verdura da ben conservare ed una trota da preservare ( Estate Ecologica News )

by

Come utilizzare e conservare al meglio la frutta e la verdura matura

frutta matura

Gettare il cibo nella spazzatura in tempi di crisi rappresenta un vero e proprio spreco. Ma come comportarsi se per una ragione o per l’altra ci si ritrova ad avere a disposizione un quantitativo inaspettato di frutta o di verdura che sta per superare il punto ideale di maturazione?

Può darsi che possediate un orto molto produttivo, che dei vostri vicini o amici vi abbiano donato della frutta di loro produzione o che abbiate approfittato degli sconti sulla frutta e sulla verdura già molto matura al mercato o al supermercato. Oltre alla possibilità piuttosto ovvia di congelare ciò che si può (sempre a patto di avere spazio sufficiente a disposizione nel freezer), ecco alcune alternative possibili.

1) Essiccazione

bananas dried in glass

L’essiccazione è probabilmente uno dei più antichi metodi di conservazione della frutta, dato che perché essa avvenga basta avere a propria disposizione la luce ed il calore del sole. Si può inoltre decidere di utilizzare un essiccatoio professionale o di essiccare alcuni tipi di frutta all’interno del forno a bassa temperatura. Un essiccatore fai-da-te per l’estate può essere realizzato montando su di una cornice di legno una reticella che possa sostenere la frutta che disporrete su di essa. Che cosa essiccare? Frutti di bosco, fichi, albicocche, prugne, scorze di agrumi, banane e fettine di mela, ma anche peperoncini e pomodori.

Per conoscere maggiori dettagli sull’essiccazione degli alimenti vi potrebbe interessare leggere “Come costruire un essiccatore per alimenti homemade” e la procedura per ottenere Zucchine cotte al sole 

2) Dolci da forno

muffin

Mele, pere e banane che iniziano ad essere troppo mature possono essere utilizzate senza problemi per la preparazione di dolci da forno come torte lievitate, muffin e plumcake. Avrete il vantaggio di utilizzare come ingrediente di base della frutta molto matura, e quindi altrettanto dolce, un aspetto che vi permetterà di ridurre la quantità dei dolcificanti da utilizzare nelle vostre ricette, rendendole ancora più salutari. Le banane possono essere facilmente unite agli impasti dopo essere state affettate, spruzzate con del succo di limone e schiacciate o frullate. Le mele e le pere potranno essere tagliate a fettine o a cubetti e trasformate nel ripieno di muffin, plumcake, strudel o torte per la colazione. Un altro ingrediente adatto in tal senso sono le carote mature, anch’esse particolarmente dolci. (Leggi la ricetta del muffin vegan con polpa di mele)

3) Zuppe

Se avete acquistato della verdura matura poiché era particolarmente conveniente, utilizzatela immediatamente per la cena e preparate una buona zuppa che potrà richiedere l’utilizzo di patate, sedano, porri, cipolle, carote, zucchine, pomodori e quant’altro abbiate a disposizione. Se avete da parte alcune mele che stanno per superare il punto di maturazione, utilizzatele per la preparazione di zuppe salate in perfetto abbinamento con del sedano. Un altro importante accorgimento nella preparazione delle zuppe riguarda l‘utilizzo delle parti degli ortaggi considerate di scarto, come gambi e foglie. Soprattutto nel caso siate in presenza di verdure biologiche, non esitate ad utilizzare tali parti commestibili nella preparazione di zuppe e minestre (ciuffi dei finocchi, buccia delle carote ben lavata, parti dure degli asparagi, foglie esterne di cavoli e cavolfiori, eccetera). Ricordate che la maggior parte delle zuppe sono ottime anche se servite tiepide o fredde e possono dunque essere consumate anche in estate. Se desiderate conoscere delle apposite ricette per zuppe fresche estive, leggete qui.

4) Confetture e conserve

conserve fai-da-te

Approfittate della vasta disponibilità estiva di pomodori maturi per la preparazione di conserve casalinghe sotto forma di salsa da utilizzare lungo tutto il corso dell’anno successivo. Se avete a disposizione della frutta matura che pensate non riuscirete a consumare in tempo, mettetevi all’opera nella preparazione di confetture che potranno essere preparate senza l’aggiunta di conservanti. Per confetture dalla consistenza più densa, soprattutto nel caso utilizziate albicocche o prugne, aggiungete una mela per ogni chilo di frutta; per via del suo contenuto di pectina funzionerà come un addensante naturale. Ricordate di sterilizzare in acqua bollente i barattoli e i tappi che utilizzerete per le vostre conserve e confetture e di versarvi salse e marmellate ancora calde, subito dopo averle tolte dal fuoco.

Leggi anche la nostra guida sulle converve biologiche fatte in casa

5) Succhi, centrifugati e frullati

frullati

Avere a disposizione una centrifuga o un frullatore vi permetterà di consumare grandi quantità di frutta e di verdura più rapidamente, con sicuri benefici per la salute ed evitando di dover gettare nella spazzatura alimenti preziosi, solamente perché il loro aspetto non appare più perfetto, mentre il loro sapore potrebbe essere comunque ottimo. Datevi dunque da fare nella preparazione di frullati e di centrifugati da consumare a colazione, per uno spuntino o dopo cena. Gli abbinamenti tra diversi tipi di frutta e di verdura sono praticamente infiniti. I frullati, in particolare, sono molto gustosi e salutari, sono semplici e rapidi da preparare e per via dei loro colori vivaci saranno amati anche dai bambini che non apprezzano molto la frutta e la verdura. Potreste scoprire quanto possa essere gustoso abbinare frutta e verdura nella loro preparazione. Leggete anche le nostre 15 ricette per la preparazione di frullati supersalutari.

 Marta Albè ( fonte:greenMe.it )

Una trota da proteggere


E’ proprio vero: “Il mondo subacqueo nell’idrosfera interna concernente le nostre acque dolci, pullula di una vita ittica varia. 
trotaFario.jpgE’ un macrocosmo occulto ed affascinante giacche’di solito osserviamo gli animali che vivono sulla crosta terrestre come mammiferi ed uccelli e pensiamo poco alla vita nascosta all’occhio umano sotto il pelo d’acqua”. Grazie Giancarlo Lorenzon per questa piccola testimonianza. Per questa trota di genere “Fario” – Salmo trutta fario,  della famiglia delle Salmonidae.
trota fario ph.jpg
La Fario, mi spiega Giancarlo, e’ un pesce autoctono europeo che si spinge fino ai lontani Urali. E’ la trota più comune e ha sempre abitato le nostre acque soprattutto i grandi fiumi come Piave, Livenza e Sile.Non tollera temperature idriche superiori i 21 C. Si riproduce in mesi autunnali sino a marzo deponendo uova su fondali ghiaiosi e ciottolosi, mentre i colleghi ciprinidi fregano nelle idrofite.Secondo Giancarlo, la Fario è un’icona di pesce principe che pero’ e’ sempre più’ minacciato da inquinamenti, asportazioni sconsiderate d’acqua per fattori agricoli e industriali ed escavazioni per georegimazione delle acque.

Salmo_trutta_fario_5.jpg
“Gia’ il Temolo e’ in via d’estinzione nelle nostre acque – solo nel Livenza  nuota qualche esemplare autoctono ed endemico: mi dispiacerebbe perdere questa specie pinnuta dalla livrea isabellina punteggiata di un rosso rubino”.
Già. Dispiacerebbe anche a me. Anche i pesci soffrono.
 
Macri Puricelli
 

Estate Ecologica News

Rubrica a cura di Sabrina Parini

 Famiglie                        d’Italia

 
 
Annunci

Tag: , , , , , , , , , , ,

Una Risposta to “Frutta e verdura da ben conservare ed una trota da preservare ( Estate Ecologica News )”

  1. Cosmetici naturali e the verde alla menta fai da te ( Estate Ecologica News ) « +L'Usignolo+Veritatem invenire cum gaudio+ Says:

    […] « Frutta e verdura da ben conservare ed una trota da preservare ( Estate Ecologica News ) by […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: