Febo Conti è morto, con lui se ne va un maestro… un amico

by

febo Conti

Febo Conti ha rappresentato per quelli della mia generazione, sono del 1947, qualcosa di più di un semplice presentatore Tv… è stato un amico, un conduttore di vita. Per me ha rappresentato un punto costante di riferimento nel mio percorso di vita: l’ho conosciuto nel 1958 negli studi della Rai di Torino dove conduceva, insieme ad Enza Sampò, il programma per ragazzi ” Il circolo dei Castori “. Avevo 11 anni e muovevo i primi passi nel mondo dello spettacolo, ero uno dei bambini fissi tra il pubblico che poneva domande, faceva il discolo, insomma creava movimento. Febo rappresentava per noi piccoli di allora più che un papà aggiuntivo, il maestro buono che ci occupava il tempo del pomeriggio, allora non mi ricordo che esistesse il doposcuola, che ci istruiva facendoci scoprire tante cose belle del mondo.

Crescendo, ho ritrovato Febo al compimento del mio 21° anno. Nel frattempo ero diventato un cantautore famoso e con la canzone ” Gioventù ” per due anni, presenziando spesso dal vivo, interpretavo la sigla di chiusura di un altro suo programma ” pietra miliare ” della storia della televisione italiana dedicata ai ragazzi, ovvero ” Gioventù “, con la regia di Cino Tortorella, il famoso Mago Zurlì, personaggio immenso che grandi e bambini non dimenticheranno mai.

Poi le nostre strade si separarono per lungo tempo per incrociarsi nuovamente a fine anni ’90 quando entrambi venimmo ad abitare a Desenzano del Garda… insomma, anche se a tappe, un percorso di vita insieme.

FEBO CONTI CAROSELLO

La sua storia artistica è lunghissima e vi invito a viaggiare a cliccare su  Febo Conti ( L’UOMO DEL GAZZETTINO PADANO E DI. CHISSACHI LO SA. di Massimo Emanuelli )per approfondirla e rendergli almeno la dovuta giustizia  postuma, dagli esordi radiofonici a inizio anni ’50 nella Radio svizzera con un programma durato con successo un’infinità di anni, alle sue performance su Ridolini, rese famose da un famoso spot di Carosello. Comunque una cosa emerge chiaramente: Febo Conti ha rappresentato con il suo sorriso ed il suo modo di raccontare con garbo un punto di riferimento rasserenante, istruttivo ed unico  per molte generazioni, che ora lo ringraziano e lo rimpiangono, ma lo accompagnano con amore nel suo ultimo viaggio, racchiudendoselo nel cuore per l’eternità.

febo conti 2

Ciao Febo, ti vogliamo bene.

Umberto Napolitano

Famiglie                        d’Italia

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , ,

Una Risposta to “Febo Conti è morto, con lui se ne va un maestro… un amico”

  1. Claudio Mele Says:

    Grazie Umberto.Un doveroso omaggio a uno dei Grandi della nostra
    bella TV di una volta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: