L’esaltazione dei gesti nell’umiltà del pontificato di Papa Bergoglio

by

Fede

Una svolta, una rivoluzione, un riavvicinarsi della Chiesa al popolo nell’esaltazione dei gesti come messaggio di cambiamento e di esempio per un pontificato che abbandoni gli sfarzi per ricongiungersi ai poveri e soccorrerli spiritualmente e materialmente. Papa Bergoglio lascia il crocifisso d’oro per indossarne uno di ferro che più si avvicini al martirio di Cristo, usa il pulmino per spostarsi e si propone per pagare il conto dell’albergo dove ha alloggiato. Un insieme di gesti come messaggio, d’ora in avanti, di un comportamento più umano  della Chiese che esce dal suo isolamento aureo per riconquistare l’uomo, per accompagnarlo in una preghiera reciproca che serva a riavvicinarci tutti a Dio ed al riuso del buon senso. Papa Francesco  riarma il popolo per aiutarlo a ribellarsi alla schiavitù materialistica, come fece la Compagnia di Gesù con gli indios nella loro rivolta alle repressioni dei conquistadores. Ma questa volta niente più uso della spada, solo il rinnovo della fede nella Croce per ritornare soldati di Gesù e riaffidarsi a Dio e riprendersi la vita.

Che non succeda come allora quando infine prevalse l’ingordigia dei conquistadores con il ripristino della schiavitù dei poveri indios, ma confidiamo in questo nuovo papa rifuggendo messaggi nefasti di chi tenta di offuscarne, per timore del cambiamento, immagine e propositi riesumando storie vecchie, solo raccontate e non provate, o predizioni nefaste che lo abbinino in qualche modo al temuto avvento di un Papa Nero…  Papa Francesco I si è presentato vestito di bianco per illuminare in pochi attimi le nostre anime e le nostre speranze.

Umberto Napolitano

Famiglie  d’Italia

Annunci

Tag: , , , , , , , , ,

Una Risposta to “L’esaltazione dei gesti nell’umiltà del pontificato di Papa Bergoglio”

  1. Egizia Russo Says:

    Papa Francesco!
    Il suo nome porta la preghiera di San Francesco
    Gesuita nell’essere umile , dare ai poveri ,ai bisognosi ,
    nell’essere figli di Dio senza grandezze e senza superficialità.
    In quanto a quello che si dice su papa Francesco
    di essere il ” papa nero” lo vedremo in avanti..
    Molte cose dalla profezia si sono avverate,
    “Non scordiamo il panico dell’anno 2012 ”
    l’apocalisse della fine del mondo
    ringraziando il cielo siamo tutti salvi!
    Sappiamo di lui molte cose sgradite, ma se così fosse
    ” papa Wojtyla perchè lo nominò cardinale?”
    ” perchè l’hanno eletto papa? ”
    Oggi vedendolo in tv , ho visto nei suoi occhi
    la carità per tutti i popoli afflitti dalla povertà
    il sorriso dolce , nella preghiera con tutti i “fratelli”
    dedizione spirituale a Dio con la bontà d’amare !
    Credo in lui ad una svolta decisiva
    per la chiesa cattolica
    nel suo coraggio e nella fede!
    Egizia Russo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: