Posts Tagged ‘Adriana Ruggeri’

Roma: Conferenza mondiale della International Aids Society ( Famiglie d’Italia news )

luglio 20, 2011

Si apre a Roma la Conferenza mondiale  della International Aids Society e durerà due giorni. La sfida del futuro passa per la prevenzione attraverso i farmaci antiretrovirali.  Purtroppo ancora il contagio non tende a calare ed i dati restano allarmanti. Questo blog ha sempre invitato a non  calare mai l’attenzione, ed anche quest’oggi vi proponiamo un interessante post edito da NewNotizie salute e firmato da Adriana Ruggeri.

AIDS: UNA NUOVA INFEZIONE OGNI 2 ORE IN ITALIA

In Italia un contagio ogni 2 ore. L’Aids non è affatto sotto controllo. Ogni 2 ore in Italia una persona viene contagiata dal virus Hiv, per un totale di 4.000 nuove infezioni l’anno. Nel mondo la diffusione è ancora più rapida: un’infezione ogni 6 secondi (circa 7.400 al giorno) e 200 decessi ogni ora. A 30 anni dal primo caso documentato di Aids e a 15 dall’arrivo delle terapie che hanno allungato la vita delle persone sieropositive la lotta contro l’Aids è tutt’altro che alle ultime battute, come emerge dai dati presentati alla Conferenza mondiale della International Aids Society (Ias), in corso fino a domani a Roma.

Farmaci antiretrovirali come prevenzione. La sfida del futuro passa per la prevenzione attraverso i farmaci antiretrovirali, usati finora per la cura, ma da nuovi studi considerati decisivi come arma della prevenzione per ridurre la diffusione del virus soprattutto nei Paesi in via di sviluppo. “I risultati delle sperimentazioni cliniche condotte per anni e diffusi recentemente, dimostrano che la terapia funziona sempre più come prevenzione. E questa sarà l’idea portante della conferenza”, racconta Stefano Vella, virologo dell’Istituto superiore di sanità e fra gli organizzatori del convegno.

I numeri dell’Aids in Italia. Sono fra 143.000 e 165.000 le persone che in Italia vivono con il virus Hiv responsabile dell’Aids, delle quali 22.000 hanno l’Aids e almeno 30.000 non sanno di avere l’infezione. “Dati – rileva l’Iss – che inquadrano l’Italia fra i Paesi dell’Europa occidentale con un’incidenza di nuove diagnosi di Hiv medio-alta”. Emerge inoltre che l’età al momento della diagnosi è sempre più avanzata e il numero delle cellule immunitarie CD4, che sono il principale bersaglio del virus, è inferiore a 200 per microlitro di sangue: se nel 1985 era di 26 anni per i maschi e 24 anni per le femmine, nel 2009 è aumentata rispettivamente a 39 e 36 anni. Cambiano anche le modalità con cui si trasmette il virus: i tossicodipendenti, fra i quali nel 1985 la trasmissione del virus era la più elevata (74,6%), nel 2009 erano appena il 5,4%, mentre attualmente il virus Hiv viene trasmesso nella maggioranza dei casi (79%) per via sessuale (nel 1985 solo il 7,8%).

Adriana Ruggeri

introduzione a cura di

Umberto Napolitano
 
Famiglie  d’Italia

Giornata mondiale per l’ipertensione arteriosa ( Famiglie d’Italia news )

Mag 17, 2011

Una buona salute è alla base di un’esistenza più attiva e serena. Questo blog è molto sensibile alle notizie che contribuiscono a migliorare la qualità della vita… pesca qua e là nel web e vi fornisce informazioni utili come quelle di oggi dedicate alla Giornata mondiale per l’ipertensione arteriosa, con due post interessanti proposti da www.newnotizie.it e CORRIERE DELLA SERA.it: concedete loro l’attenzione dovuta e non dimenticate mai che la prima cura di ogni malattia nasce dalla prevenzione.

 

17 maggio, Giornata mondiale per l’ipertensione arteriosa (more…)

Allergie, un filtro nasale per bloccare il polline

aprile 21, 2011

 

Continuando nella linea editoriale di questo blog rivolta ad una minor attenzione ai ” fatti ” politici , ultimamente sempre più rissosi e noiosi per mancanza di idee e lucidità, è con gioia immensa che,scorrendo tra le notizie relative al nostro benessere, ne ho scoperto una che, oltre a riempirmi il cuore di gioia, mi offre un appiglio di speranza che mi io mi possa liberare una volta per tutte dalla convivenza allergica al polline di qualsiasi natura che, fin da piccolo, mi tiene compagnia all’annunciarsi di ogni primavera. Si tratta di una scoperta italiana della quale vi rendo partecipe riproponendovi un post appena lanciato da NewNotizie.it e firmato da Adriana Ruggeri: (more…)

Dal 15 aprile sconti del 40% sui farmaci generici ( Famiglie d’Italia news )

aprile 13, 2011

Oggi la notizia è di quelle toste, specialmente per le nostre tasche. Cari amici di Famiglie d’Italia conservate questo link “Liste di trasparenza e rimborsabilità | AIFA “, e cliccateci sopra senza paura. Mettete da parte quell’innata diffidenza verso il consumo dei  farmaci generici ( sono ben 4189 ), tipologia di farmaci che viene venduta con il nome del principio attivo, perché sono ottimi ed uguali a quelli che costano ” una cifra ” e  sappiate che se ad oggi solo il 13% dei principi attivi ha un generico equivalente, a breve arriverà il momento della scadenza per molti altri brevetti, e allora… Per meglio erudirvi in materia vi propongo la lettura di un post pubblicato da Salute | Newnotizie

Farmaci generici: dal 15 aprile medicinali scontati del 40% (more…)

Tassa antifumo ok, bebè da embrione congelato 20 anni fa no ok ( Famiglie d’Italia news )

ottobre 12, 2010

In un mondo sempre più malato, una notizia buona ed una assurda rappresentano la nostra offerta odierna da sottoporre al vostro giudizio. La notizia buona potrebbe diventare ottima se il fumo venisse bandito dai governi una volta per tutte, per fare un favore soprattutto ai fumatori, e, chi ve lo dice, è uno che ha smesso da più di 10 anni senza aver penato più di tanto, se non i primi due o tre giorni e, per giunta, senza l’uso di caramelle, cerotti o palliativi vari. La notizia assurda, invece, potrebbe apparire molto presto normale se tutti noi, indipendentemente dalla continua offerta di ritrovati e scoperte che appaiono sempre più facile panacea di ogni ” sofferenza “, non decidiamo di darci da soli delle regole etiche e morali superiori a quelle mostrate da coloro che tali offerte ci confezionano con cura e ben preciso” interesse “. (more…)