Posts Tagged ‘Bin Laden’

Italia-Serbia e il salvataggio dei minatori in Cile: il male e il bene a confronto

ottobre 14, 2010

Il male: come un orrido guerriero al comando di un manipolo di patrioti, forse da qualcuno ” sovvenzionati ” ( visto i costi di una lunga trasferta con annessi fumogeni, petardi ed armamentari vari ), Ivan Bogdanov, già soprannominato ” Ivan il Terribile ” o il ” Bin Laden del pallone “, ha tenuto in scacco l’intero popolo sportivo mondiale, raggiungendo lo scopo di attentare ed umiliare la propria patria, che lui dice di amare, ed il mondo stesso che, impotente insieme alla polizia ” frenata “, avrebbe voluto, invece, spazzarlo via, disintegrarlo, e poter assistere indisturbato all’agognata ed attesa sfida calcistica…. Ma per fortuna tutto ciò non è accaduto! Il buon senso e la pazienza hanno avuto il sopravvento: ci sono già fin troppo guerre e violenze in questo mondo per aggiungerne un’altra. Ma da tutto ciò si evince che basta molto  poco per scalfire e stoppare gli ingranaggi mirati di una macchina planetaria raffinata e imperfetta: la temerarietà e la determinazione di pochi contro la paura e l’indifferenza di tanti, ovvero l’assuefazione a tutto ciò che non è   bene . (more…)

Tg3 Veneto… è questione di incoerenza

agosto 3, 2009

tg3Ieri sera, verso le 19 e 30 mi è capitato di soffermarmi sul tg3 del Veneto, interessato com’ero, soprattutto, ai fatti relativi al maxi ingorgo sul passante di Mestre e sul quale mi soffermerò in un’altra occasione… Sono rimasto, invece, stupito da due altri servizi, ma andiamo con ordine: il primo, relativo ad un problema di centinaia di ambulanti che si frappongono tra le bancarelle autorizzate ed espongono impunemente le loro merci, organizzatissimi a smontare all’arrivo delle forze dell’ordine, ed il secondo inneggiante alla nuova moda dello ” spritz “, che partito dal Veneto è approdato ormai in tutta Italia. (more…)

Gheddafi come Fidel…anzi, no

giugno 12, 2009

gheddafi Il nostro Paese è in grado di sorprendermi ogni giorno di più: quello che è successo ieri a Roma, almeno per quanto abbia potuto analizzare a mente fredda nella mia testa, ha quasi dell’incredibile. Gheddafi, l’ultimo dei rivoluzionari, che vediamo a lato accanto a Berlusconi nella sua originale uniforme, essendo ormai Fidel Castro (more…)