Posts Tagged ‘Casa Bianca’

Biocarburanti causa del rialzo dei prezzi degli alimenti ( Econota 75 )

gennaio 13, 2012

Il rialzo dei prezzi degli alimenti causato dai biocarburanti: la World Bank lo sapeva  di Mario Delfino  ( fonte: Blogo.it )

L’anticipazione era stata di The Guardian.

Qualche giorno dopo, è arrivato l’articolo di conferma che riporta il documento della World Bank.

Nel rapporto della World Bank, si analizza il rialzo dei prezzi dei generi alimentari. E si individua la causa principale nei biocarburanti.

Al contrario di quanto affermato dalla Casa Bianca, secondo la quale lincidenza dei biocarburanti sul rialzo dei prezzi degli alimenti sarebbe stata dell’ordine del 2-3%, il rapporto della World Bank sostiene che l’ influenza idei biocarburanti sui prezzi degli alimenti arriva al 75%.

E che l’aumento della domanda di cibo da parte di Cina ed India costituisce un fattore marginale, ai fini dell’aumento dei prezzi.

Il rapporto riporta la data dell’8 aprile 2008, ma è rimasto segreto, perché it was too hot for the Bank to handle.

La pillola eco-impegnata di Paolo Broglio,  ovvero quelli che fanno “……o almeno ci provano

 

Mobilità e crisi: un pieno è più caro del pranzo di Natale

( fonte: Last Minute Geek )

 

Per l’ultimo Natale abbiamo speso di più per un pieno di benzina o per il classico pranzo natalizio, magari a Km0 o con prodotti biologici? La risposta non è scontata perché abbiamo speso di più per la benzina e la stima la fa Coldiretti:

Fare il pieno ad un’auto di media cilindrata con un serbatoio di 50 litri costa ben 85 euro, un importo leggermente superiore a quello  destinato in media dalle famiglie italiane per la preparazione del pranzo di Natale.

La manovra Salva Italia perciò potrebbe essere l’occasione giusta per portare un po’ di sobrietà nei consumi di carburante e non solo per l’economia. Roma e Milano hanno già sforato più volte i limiti consentiti di PM10 con le conseguenti giornate interdette al traffico dei veicoli.

Il prezzo della benzina è alle stelle causa accise. Peraltro dal 2012 le Regioni potranno destinare una delle accise del valore di 1 centesimo per litro al sostegno del trasporto pubblico. E io continuo a chiedermi: perché non si riprende a usare massicciamente la bicicletta? perché non si ritorna a camminare a piedi?

rubrica a cura di:

Paolo Broglio

Famiglie  d’Italia

Rilevato petrolio nel profondo delle acque del Golfo e nella catena alimentare. I batteri marini naturali salvano dal disastro ? ( Econota 32 )

settembre 23, 2010

I ricercatori della University of  South Florida hanno trovato petrolio nel plancton nella parte settentrionale del Golfo. Il Plancton è formato da piccolissimi organismi che molte specie di grandi dimensioni ( es. i pesci ) consumano come cibo; per tale ragione ci potrebbe essere un impatto accumulativi su tutte le specie che da essi dipendono. Uno degli scienziati dell’Università,  David Hollander , ha detto: “L’idea che questo potrebbe avere un impatto sulla rete alimentare e sul sistema biologico è certamente una realtà”. (more…)

Cellula sintetica…sulle orme di Craig Venter ( Famiglie d’Italia news )

maggio 22, 2010

Ha fatto il giro del mondo l’annuncio dato ieri da Craig Venter, lo scienziato americano pioniere del genoma umano che definisce la sua ultima ricerca, la cellula sintetica,  essenziale per ” cambiare la definizione di ciò che si intende per vita E’ la prima specie auto-replicante sul pianeta Terra il cui padre è un computer “…

Chi è Craig Venter? Nel giugno del 2000 J. Craig Venter della Celera Genomics e Francis S. Collins furono furono invitati dal presidente Clinton alla Casa Bianca. (more…)

Un bavaglio alla cultura ( …nel gelo tra Google e Cina )

marzo 23, 2010

Nasce in questi giorni una nuova crisi, che potrebbe dare inizio ad una guerra 3.0 Dove le battaglie saranno combattute on-line e attraverso i tribunali internazionali. Famiglie d’Italia da sempre si batte per la divulgazione delle notizie e della cultura; molte volte anche a rischio della propria immagine, perchè lo stile “LIBERO” di Umberto Napolitano, non ammette disinformazione, o bavagli oscurantisti alle notizie scomode. La nostra filosofia è dare le notizie crude, aggiungendo sempre una semplice chiave di lettura, confezionando la cultura in modo che il lettore possa da solo ed in piena autonomia decidere cosa è importante e cosa non lo è!

Forse saremo i primi patrioti di GOOGLE, ma siamo in tanti, e come spesso accade che le notizie da noi pubblicate scalano le classifiche di googlenews, adesso ci sentiamo in obbligo di difendere la libertà del più grande e democratico motore di ricerca, e fautore di cultura. Riassunto dei fatti: (more…)