Posts Tagged ‘caso Marrazzo’

Sesso droga e politica nella morte di Brenda

novembre 21, 2009

Ieri sera la puntata di Matrix, condotta da Alessio Vinci, ha affrontato lo scabroso tema relativo alla misteriosa morte di Brenda. Devo ammettere che sono rimasto molto scosso per la naturalezza con cui si parlava di interessi sessuali e di  ” vizietti ”  personali dei politici nell’uso allegro della cocaina, emersi soprattutto con il caso Marrazzo. Ma la cosa che più mi ha turbato sono state le allusioni velate sull’altra morte ” misteriosa “, quella dello spacciatore ed autore di un video ” compromettente “, avvenuta in settembre ed ufficialmente, in un primo momento,catalogata per overdose. (more…)

Assurdità e sadismi… ” italiani “

ottobre 30, 2009

  Oggi solo tre considerazioni su quanto successo ieri:

–  i due romeni presunti fiancheggiatori degli autori del famigerato stupro di Guidonia, uno dei quali, pare, figlio di un magistrato, sono stati rimessi in libertà per scadenza di termini, perché il pm – dopo la chiusura dell’indagine – non ha ancora formalizzato la richiesta di rinvio a giudizio, sia per loro sia per gli altri quattro connazionali accusati della violenza… a volte penso che dovrebbero essere gli stessi magistrati a richiedere una riforma della giustizia per rispetto loro, delle forze dell’ordine che effettuano gli arresti e dei cittadini che assistono impotenti. (more…)

Benché la politica… l’Italia va avanti!

ottobre 26, 2009

italia malataBene, Pierluigi Bersani, come nelle previsioni, è stato alfine eletto a maggioranza dal popolo del Pd. E’ il nuovo presidente del partito e l’auspicio per molti, indipendentemente dai colori politici, è che ciò possa rappresentare il segnale per lo stop definitivo ad un imbarbarimento della politica senza precedenti. Dalle sue dichiarazioni si presume la fine di ogni strategia di opposizione basata esclusivamente sull’ “ antiberlusconismo ” e sugli errori e debolezze altrui… Del resto il caso Marrazzo, sul quale ho preferito calare un velo pietoso e non aggiungere ulteriore benzina ad un fuoco di per sé già devastante, sancisce come nessun uomo sia indenne da vizi e stravizi, per cui non conviene a nessuno sventolare le bandiere della propria ” moralità “: l’uomo è uomo, indipendentemente dai valori che rappresenta!

(more…)