Posts Tagged ‘cristiani’

Le origini del Natale ( Famiglie d’Italia news )

dicembre 24, 2010

Nei miei viaggi in internet, grazie all’apporto di Google, sono incappato in un interessante articolo proposto da Italia Donna , il portale delle donne italiane, riguardante le origini delle celebrazioni della Festa del Natale, e che vi giro pari pari, con l’aggiunta in fondo di molti link interessanti sui quali cliccare, insieme  agli auguri più sinceri da parte di Famiglie d’Italia.

 

Origine e celebrazioni del Natale (more…)

Il no svizzero ai minareti: cerchiamo di comprenderne il perché

dicembre 1, 2009

Il 57% della popolazione svizzera ha detto no, o meglio, basta alla costruzione di nuovi minareti. Il Vaticano è preoccupato, così come la Presidenza Ue che considerano tale evento un segnale negativo in quanto,  ” giustamente “, la libertà religiosa è un principio fondamentale, a prescindere dal credo. Ebbene, io ho virgolettato volutamente il ” giustamente ” per sottolineare la sacralità del concetto immediatamente dopo espresso. Ed, infatti, nei vari servizi televisivi sono state messe in risalto dichiarazioni risentite e addolorate di vari musulmani per l’esito del voto. Mi sono chiesto però: ma come sarà mai il rovescio della medaglia, cioè la libertà di culto ed il trattamento riservato ai cristiani residenti nelle terre di religione islamica?… (more…)

Sanaa, ” la religione non c’entra niente “… , allora l’attonito Imam ci spieghi qualcosa!

settembre 19, 2009

Mohamed Ovatiq, Imam della moschea di Pordenone, ha commentato ” attonito ” gli ultimi tragici avvenimenti che hanno visto Sanaa, una giovane ragazza appena affacciatasi alla vita, felice e innamorata, sgozzata come un vitello per ” un fatto davvero strano ( come afferma lo stesso Imam ), che noi stessi non riusciamo a spiegarci perché il delitto non ha nulla a che fare con la religione: il padre della giovane, infatti, non era affatto un musulmano praticante. Di solito beveva alcolici e non veniva mai in moschea, El-Ketawi è stato colto da un raptus di follia “. Allora tutto quanto avviene in Afghanistan, in Iraq e altrove, ogni attentato kamikaze seguito da orrende morti sono raptus di follia che  non c’entrano nulla con la religione… e allora con che cosa mai centrerà visto che i delitti avvengono in nome di Dio?… Ci spieghi meglio Mohamed Ovatiq, visto che noi non riusciamo a trovare nessuna risposta logica. (more…)