Posts Tagged ‘Ferruccio Jarach’

Benvenuto raggio di sole…( Ferruccio Jarach ) II parte

novembre 29, 2009

Innanzi tutto Buona Domenica29 novembre 2009! Oggi, per chi volesse dedicare un po’ del suo tempo ad una sana lettura, contribuendo così ad alleggerirsi in parte dell’inquinamento culturale in materia energetica che inesorabilmente lo sovrasta , potrei offrire l’occasione per  trasformare questo giorno uggioso in una domenica speciale. Per cui, riprendendo l’articolo di ieri…  

 Forse Valentina può insegnarci qualcosa. Forse può prenderci per mano, farci smettere di picchiare la testa contro il muro, mostrarci dove è questa porta aperta e come attraversarla. I suoi occhi possono aiutarci a vedere quella porta, mentre noi rimaniamo fermi, riempiendo il mondo di parole su quello che dovremmo fare, ma restando lì dove siamo. (more…)

Benvenuto raggio di sole…( Ferruccio Jarach )

novembre 28, 2009

Come vi avevo promesso, questo fine settimana sarà dedicato al ” disinquinamento culturale “. Attraverso uno scritto di Ferruccio Jarach vi introdurrò in un mondo di ” perché ? ” ed in uno di ” logiche risposte “… le vostre riflessioni.

” Una volta mentre il sole stava per tramontare mi è capitato di fare il bagno. Il sole sembrava essere appoggiato sul mare ed io sembravo essere riscaldata dal suo calore. Il mare era diventato rosso e la spiaggia sembrava magica. ” – Valentina, 10 anni  (Desenzano, Italia, aprile 2000)(more…)

Un tuffo nell’ ” acqua ” per dimenticare

novembre 27, 2009

Ormai è evidente la presa di distanza del nostro blog dalle vicende politiche. Anche se ieri sera, a Anno ZeroMichele Santoro non ha dovuto penare più di tanto nel condurre lo scambio di opinioni e di programma fra Tremonti e Bersani ( se non altro e due hanno mantenuto dei toni bassi e civili ), si capiva chiaramente che la distanza fra le posizioni rimane abissale per cui, per concordare su qualsiasi più ” stupido ” argomento, occorrerebbe prima che uno schieramento facesse un passo indietro… cosa, almeno per ora, immaginabile. Per cui le chiacchiere sono sempre le stesse, i fatti al di sotto di quelli possibili per l’evidente e continua perdita di tempo, e il nostro sguardo nel futuro sempre più perso e deluso. Oggi, per ritemprarci lo spirito, vi offro una poesia che Ferruccio Jarach ci ha lasciato in eredità. (more…)

Omaggio a Ferruccio Jarach, il vate dell’energia pulita

novembre 26, 2009

Ultimamente si parla molto di energia pulita, ma non molto si conosce dell’argomento e, soprattutto, dei pionieri che con le loro intuizioni ed impegno hanno preparato il percorso che il mondo dovrà seguire, con nuove cognizioni e nuovi indirizzi nel ” modus vivendi ” del terzo millennio, per adeguarsi ai vari mutamenti climatici ed esistenziali in atto. Attraverso l’amico Danilo Filippini, che mi sta erudendo in materia, ho avuto la piacevole sorpresa di conoscere un ” grande “,  Ferruccio Jarach, purtroppo scomparso ancora giovane il 4 novembre 2007, la cui opera però non si disperderà nel tempo, ma servirà da esempio e sprone per migliorarci sempre. (more…)