Posts Tagged ‘Massimo Emanuelli’

DJ SOTTO LE STELLE MEETING NAZIONALE DELLA RADIOFONIA ( Famiglie d’Italia News )

gennaio 21, 2014

d.j.sotto le stelle

Sabato 25 gennaio prossimo nell’Aula Magna del mitico liceo Manzoni di Milano, alle ore 15, nell’ambito del Meeting Nazionale della radiofonia “ D.J. Sotto le Stelle “, saranno assegnati gli Oscar della Radio. Questa bella ed interessante manifestazione è nata nel 2005 da un’ idea degli speaker radiofonici Tonino Luppino di Sapri e Alessandro Sorrentino. Ora siamo arrivati all’edizione 2014 e Massimo Emanuelli, direttore artistico dell’evento, premierà i vincitori:

OSCAR ALLA CARRIERA

Franco Nisi (RadioItalia Solo Musica Italiana)

SPEAKER NAZIONALI

 Alex Peroni (Rtl 102,5), Max Venegoni (Radio Montecarlo)

SPEAKER EMITTENTI STRANIERE IN LINGUA ITALIANA

Gilberto Gattei (Radio San Marino), Edoardo Milani (Radio Capodistria)

Premio STILE ITALIANO ai cantanti ospitati ed ospiti di STILE ITALIANO e ambasciatori della musica italiana nel mondo

Toni Santagata

Attestati per lo STILE ITALIANO

Claudio Natili dei Romans, Anselmo Genovese, Umberto Napolitano, Gerardo Carmine Gargiulo

Premi anche per:

Giancarlo Guardabassi  ( Radio Aut Marche – Oscar come migliore Radio Locale)

Francesco Palmieri (Radio Amore Campania – Oscar come migliore radio Regionale)

 Fabio Romano (Rcs Cernusco)

Simone Cimino De Martino

Bruna Malaguti (Premio Liliana Dell’Acqua)

Francesco Checcouse Rossi (Xcr Channel)

Luca Mondin (Radio Mare Imperiale)

Mariella Vitale

 Michele Nuzzo (Radio Mare Imperiale)

Impact Radio Web Taranto –  migliore Web Radio

MASSIMO EMANUELLI TONINO LUPPINO

Direttore artistico Massimo Emanuelli

Patron Tonino Luppino

Giuria: Maurizio Seymandi, Enzo Meli, Gianfranco Guarnieri, Gigi Vesigna, Angelo Costanza.

Presentano:

GIanni Molica,  Maurizio Seymandi, Gianfranco Guarnieri.

Famiglie  d’Italia

Febo Conti è morto, con lui se ne va un maestro… un amico

dicembre 17, 2012

febo Conti

Febo Conti ha rappresentato per quelli della mia generazione, sono del 1947, qualcosa di più di un semplice presentatore Tv… è stato un amico, un conduttore di vita. Per me ha rappresentato un punto costante di riferimento nel mio percorso di vita: l’ho conosciuto nel 1958 negli studi della Rai di Torino dove conduceva, insieme ad Enza Sampò, il programma per ragazzi ” Il circolo dei Castori “. Avevo 11 anni e muovevo i primi passi nel mondo dello spettacolo, ero uno dei bambini fissi tra il pubblico che poneva domande, faceva il discolo, insomma creava movimento. Febo rappresentava per noi piccoli di allora più che un papà aggiuntivo, il maestro buono che ci occupava il tempo del pomeriggio, allora non mi ricordo che esistesse il doposcuola, che ci istruiva facendoci scoprire tante cose belle del mondo.

Crescendo, ho ritrovato Febo al compimento del mio 21° anno. Nel frattempo ero diventato un cantautore famoso e con la canzone ” Gioventù ” per due anni, presenziando spesso dal vivo, interpretavo la sigla di chiusura di un altro suo programma ” pietra miliare ” della storia della televisione italiana dedicata ai ragazzi, ovvero ” Gioventù “, con la regia di Cino Tortorella, il famoso Mago Zurlì, personaggio immenso che grandi e bambini non dimenticheranno mai.

Poi le nostre strade si separarono per lungo tempo per incrociarsi nuovamente a fine anni ’90 quando entrambi venimmo ad abitare a Desenzano del Garda… insomma, anche se a tappe, un percorso di vita insieme.

FEBO CONTI CAROSELLO

La sua storia artistica è lunghissima e vi invito a viaggiare a cliccare su  Febo Conti ( L’UOMO DEL GAZZETTINO PADANO E DI. CHISSACHI LO SA. di Massimo Emanuelli )per approfondirla e rendergli almeno la dovuta giustizia  postuma, dagli esordi radiofonici a inizio anni ’50 nella Radio svizzera con un programma durato con successo un’infinità di anni, alle sue performance su Ridolini, rese famose da un famoso spot di Carosello. Comunque una cosa emerge chiaramente: Febo Conti ha rappresentato con il suo sorriso ed il suo modo di raccontare con garbo un punto di riferimento rasserenante, istruttivo ed unico  per molte generazioni, che ora lo ringraziano e lo rimpiangono, ma lo accompagnano con amore nel suo ultimo viaggio, racchiudendoselo nel cuore per l’eternità.

febo conti 2

Ciao Febo, ti vogliamo bene.

Umberto Napolitano

Famiglie                        d’Italia