Da Porta a Porta un triste messaggio: i miracoli non esistono in politica

by

Kierkegaard, filosofo e teologo del 1800 considerato padre dell’esistenzialismo, sosteneva che la malattia mortale dell’uomo è la disperazione… malattia mortale ancor meglio identificata nella delusione esistenziale, causa quindi di amarezza, cinismo e, appunto, disperazione. E nella puntata di Porta a Porta di ieri sera proprio questi tre stati d’animo hanno imperversato fra i telespettatori per oltre due ore: l’amarezza nel constatare la pochezza di argomenti in un contrasto politico ormai trasformatosi in  una guerra totale che  forse non vedrà un vincitore ma un intero popolo sconfitto… il nostro; il cinismo imperversante tra gli attori nel colpirsi e nell’ offendersi, senza esclusione di colpi, a salvaguardia ed in nome del citato popolo; la disperazione, e questa tutta e solo del popolo, nel ritrovarsi vessato e preso per i fondelli.

 E così fin da oggi, con la bocciatura del Lodo Alfano, si scatenerà nuovamente la caccia  al piccione da parte dei sornioni felini che nel frattempo si saranno ancor più sapientemente armati nella paziente attesa. Ma i piccioni non resteranno a guardare rassegnati nella loro posizione  di bersagli sacrificali e risponderanno a loro volta con armi più efficaci. Un Paride  Silvio Berlusconi che subisce passivo non può immaginarlo nemmeno l’ottimismo più esagerato scaturito dall’oracolo del sibillino Menelao Massimo D’Alema, bramoso più che mai di riprendersi al più presto la bella Elena, l’Italia scippata… Ed il governo si trincererà fra le mura del Parlamento come fecero allora i troiani fra quelle della loro città assediata: il pelide Di Pietro servirà a contrapporsi alle sortite del prode Ettore Bossi e l’ Antiloco Franceschini, amico del pelide, si sacrificherà eroicamente sul campo di battaglia per salvaguardare il regno dell’ Agamennone condottiero Prodi, che se per ora ancora non sceso in campo… saprà farlo prima o poi riapparendo per incanto.

E quando tutto brucerà ( perché se la guerra di Troia è una favola tramandata nel tempo, la guerra d’Italia è una realtà che dura da tempo ) e saremo noi poveri italiani costretti inermi ad assistere fino alla fine a  cotanta e desolante devastazione… chi raccoglierà il poco che resterà avrà ben poco da gioire. Il mondo sta osservando ancor più sornione quel che da noi sta accadendo: è un mondo con  pochi scrupoli e tanta fame da divorarci in un sol boccone…

A noi, a questo punto, visti i presupposti e la mancanza di inversione di rotta, non resta che appigliarci alla speranza di un miracol0… ma dalla trasmissione di Porta a Porta andata in onda ieri sera è giunto, purtroppo, solo un triste messaggio colmo di disperazione: i miracoli non esistono in politica!

Umberto Napolitano

Famiglie d’Italia – click on –

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: